La TNA ritorna all 'attacco con gli eventi " One Night Only" e , per il blog odierno, mi occuperò della review di Joker's Wild 2 !! La peculiarità di questo evento vede la formazione di tag team, in maniera totalmente casuale, scontrarsi tra di loro ed i vincenti dei rispettivi incontri, si affrontano in una battle royal finale per aggiudicarsi il premio di 100.000 dollari. Lo scorso anno, si è rivelato essere ababstanza mediocre mentre, questa volta, ha saputo regalare qualche sorpresa. Ricordo a tutti che i risultati spoiler sono usciti mesi fa perchè l 'evento venne registrato a febbraio,  a Birmingham, durante i tapings inglesi. Ecco tutti gli incontri svolti :

Pubblicità

1) Doug Williams & Magnus vs Gunner & Chris Sabin (6.5/10)

Reunion improvvisata dei due membri più importanti della british invasion. Il match parte in maniera statica ma viene ravvivato dal tecnicismo di Sabin e Williams. Gunner viene fischiatissimo dal pubblico inglese e la vittoria va agli idoli di casa con la combo running knee. flying elbow drop, con schienamento ai danni di Sabin.

2) Samoa Joe & Bad Bones vs Robbie E & Christopher Daniels (7-/10)

Una coppia di powerhouse ben assistita che demolisce gli avversari , tra gli applausi del pubblico ed un Joe stra over. Daniels e Robbie E cercando di reagire ma non possono far nulla contro la possenza fisica del team face, che ottiene la vittoria con una Muscle Buster ai danni del Fallen Angel.

3) Spud & Bully Ray vs Austin Aries & Mr Anderson ( 7.5/10)

Match molto bello e ricco di fasi comedy esilaranti, con uno strabiliante Spud. Nel momento clou viene coinvolto anche l 'arbitro Ebner che esegue una bodyslam ai suoi danni ma, alla fine, a vincere è proprio il suo team grazie ad un roll up improvviso ai danni di Austin Aries, dopo aver trattenuto i pantaloncini.

4) Curry Man & Eric Young vs EC3 & Kaz (6.5/10)

Anche questo incontro è molto godibile grazie alle manovre spettacolari di Curry Man ed EY, vero mattatore della serata. A vincere è il suo team con un roll up ai danni di Kaz. Al termine del match, un infuriato EC3 lo schianta al suolo con la sua finisher.

5) Wolves vs Beer Money (8/10)

First time ever tra una delle coppie più rinonimate di sempre, in TNA, ed un team proveniente dalle indies, ormai famoso ovunque. L 'incontro possiede tutte le qualità in regola : tecnica, agilità, emozione, storytelling, e vale da solo la visione dell 'intero evento. A vincere sono i Wolves dopo un foot stomp ai danni di Storm e, dopo il match, i due team si abbracciano e si  stringono la mano in segno di rispetto.

6) Zema Ion & Jesse vs Samuel Shaw & Abyss (5.5/10)

Il match peggiore della serata. Abyss e Samuel dimostrano, sin dagli inizi, di non andare molto d'accordo, e finiscono per combattere tra di loro. Alla fine a vincere è Shaw con la sua submisison choke ai danni di Jesse.

7) Odb, Velvet Sky & Madison Rayne vs Gail Kim, Lei d Tapa & Alpha Female (6.5/10)

Match femminile  a squadre, con regole ad eliminazione. Il tutto procede in maniera liscia fino ad arrivare a delle incomprensioni tra il suo rinforzo, lei 'd Tapa, e Gail Kim, che porta all 'eliminazione di quest 'ultima da parte di ODB. Le ultime a restare sulring sono proprio quest 'ultima e Lei 'd Tapa ed a vincere è ODB, grazie ad una distrazione fatale da parte di Gail Kim, nei confronti della sua ex partner.

8 ) Battle Royal (7+/10)

Battle Royal molto caotica ma efficace, che viene vinta da EC3 dopo aver eliminato per ultimo Magnus, che aveva a sua volta eliminato il favorito, Eric young. Viene premiato da JB e posa con la valigetta piena di dollaroni, in mano, tra i fischi del pubblico.

In definitiva, un buon evento, senza fronzoli e troppe storyline di troppo, ma che ha regalato momenti di sano wrestling. Uno dei migliori ONO prodotti e ne consiglio la visione a tutti, se avete del tempo e siete seguaci della TNA 🙂