Durante l'ultimo show della House Of Hardcore, federazione di Tommy Dreamer, l'ex ECW ha tenuto un angle in cui si è lamentato pubblicamente di Dixie Carter, che non ha permesso a Bully Ray di partecipare all'evento. Tutto ciò è parte di un work che poi verrà portato avanti in TNA. Dreamer, tra l'altro, lavora come road agent della stessa TNA. Al momento, non è previsto un suo ritorno on screen.

Pubblicità

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net