Come riportato da un sito della zona si è spento tragicamente ed in circostanze sospette un giovane ragazzo di 20 anni mentre si stava allenando nell’accademia di Seth Rollins e Marek Brave. Il ragazzo, Jonah Snyder, è deceduto dopo essere stato soccorso dal personale medico. Snyder si stava allenando insieme ad altre 8 persone quando ha iniziato a barcollare ed ha iniziato a dare segni di cedimento, come se andasse in arresto cardiaco. Nonostante le perizie mediche non si è riusciti a risalire alla causa del decesso.

Pubblicità

 

Tutti noi amiamo il wrestling e credo sia opportuno almeno dare un pensiero al ragazzo, la famiglia, i compagni di allenamento e a Seth Rollins che non starà passando nemmeno lui un bel momento. Ogni tragico incidente nel wrestling è come se colpisse tutti nella comunità di questo sport, a maggior se è un ragazzo così giovane ad andarsene. Rest in peace.

FONTEwrestlezone e zonawrestling
EdoCFH
Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, sono un blogger a periodi alterni dall'età di 16 anni. Sono cresciuto a pane, metal e wrestling grazie a Triple H ed alla storica The Game. Band preferite: Mastodon, Gojira, FASK, 30STM, The Ocean / Wrestler preferiti: Kenny Omega, Dean Ambrose, Aj Styles, Johnny Mundo
  • BigMan

    rip

  • Red Monster

    Stessa mia età, chissà quanti sogni aveva per la testa. Dispiace tantissimo.. RIP.

  • Contro Nessuno

    La mia stessa età…
    Rip :'(

  • Eddie Guerrero

    dispiace che sia deceduto, era giovane aveva 20 anni aveva tutta la vita davanti e adesso non è ha più di vita, condoglianze alla famiglia a Rollins ai suoi compagni ecc. che saranno distrutti dispiace tantissimo.

  • The Eater Of Worlds

    RIP

  • LNightP

    20 anni, ragazzo che inseguiva un sogno, e ci stava anche arrivando stando in una delle migliori accademie di wrestling, 20 anni e sentirsi male, magari per non mollare, per fare sempre di più, perché lo sport è questo, più in alto cerchi di arrivare, più possibilità hai di toccare il cielo! 20 anni e dover lasciare tutto, lasciare due genitori che erano felici che il figlio stava combattendo per un suo sogno, lasciare i compagni di allenamento quella decina di ragazzi della tua età con la quale condividi tutto, che ti hanno aiutato a diventare quello che sei. Ok non sarà uno sport di squadra, ma sicuramente se lo spogliatoio è affiatato anche qui si riescono a raggiungere risultati migliori. Da ragazzo che gioca a calcio a livello agonistico con un amico morto sul campo, affianco a lui, posso solo dire che leggendo questa news ho pianto.
    Non si può e non si DEVE morire a 20 anni e sopratutto mentre fai di tutto per realizzare il tuo sogno, perché fare allenamento e vedere i risultati per uno sportivo equivale a respirare, respiro che quel ragazzo non ha più, magari per dei controlli mancati, magari per altro.
    Quel che resta è una famiglia spezzata e dei compagni con un vuoto incolmabile.
    Scusate per lo sfogo, ma ho rivissuto momenti leggendo questa news che non avrei voluto ricordare…
    ANCHE DA LASSU’ CONTINUA A FARE QUELLO CHE TI FACEVA SOGNARE!

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Mio coetaneo…purtroppo non è la prima persona giovane a fare questa fine. Mi dispiace molto per lui.

  • Gr8X29

    Riposa in pace…

  • Abi

    ipocrisia .. ipocrisia everywhere

  • G.S.B

    RIP CAZZ vent’anni caz… vent’anni.

  • Alessio Massa Micon

    Non si può morire a vent’anni! C*zzo! R.I.P.

  • Matt16

    Mi dispiace parecchio…riposa in pace ragazzo

  • FutureIsNow

    Riposa in pace che tragedia. Comunque apro e chiudo parentesi . Premetto che di allenamenti per il pro wrestling non me ne intendo ma molti lottatori intervistati hanmo detto che sia un allenamento durissimo anche di piu rispetto a quello delle Mma

  • Stex14

    mi è venuta la pelle d’oca a leggere la news, una tragedia assurda, vent’anni, dio mio…riposa in pace.