Pubblicità

Sleep Train Arena, Sacramento, California.

Forse il ppv più sfortunato e maledetto della storia UFC, Barao sviene prima del match per un taglio del peso davvero pazzo e Dillashaw riceve in dono Soto nel main event. E poi il co-main event tra Ferguson e Castillo potrebbe essere lo show stealer della serata. Vediamo come è andato UFC 177:

Pesi leggeri, Damon “The Leech” Jackson vs Yancy Medeiros

Primo round decisamente intenso, inizia bene Jackson, ma la difesa di Medeiros è ottima, i tentativi di takedown del Leech sono rintuzzati e Medeiros comanda in termini di colpi portati a segno. Sicuramente regna l'equilibrio, serve una fiammata per indirizzare la battaglia da una parte o dall'altra.

Nel secondo round, ripare una battaglia molto serrata, clinch, ma dopo due minuti, Medeiros coglie impreparata la difesa di Jackson e porta a segna una ghigliottina strettissima che costringe al tap out Jackson che rimane esamine a terra con gli occhi ribaltati. Grande vittoria per Medeiros, una reverse guillotine veramente incantevole.

Winner by submission: Yancy Medeiros

 

Pesi leggeri, Diego Ferreira vs Ramsey Nijem

Fantastico primo round, partenza molto buona di Nijem, ma poi esce alla grande Ferreira ed a fine round mette a terra l'avversario e prova a sottometterlo, ma la difesa di Nijem è eccellente e si chiude la ripresa con un nulla di fatto. Ma il match promette spettacolo.

Parte alla grande anche il secondo round, Nijem all'attacco, ma Ferreira trova una ghigliottina stretta, ma Nijem se ne libera e prova il contrattacco. Quando i due tornano in piedi dopo due minuti dall'inizia della ripresa, Ferreira trova il gancio destro decisivo che mette per terra Nijem, il quale è finito dal ground & pound del brasiliano. 11-0 per il brasiliano nella sua carriera da pro, attenzione a questo fighter perchè è velenosissimo e molto pericoloso.

Winner by TKO: Diego Ferreira

 

Pesi gallo donne, Shayna “The Queen of Space” Baszler vs Bethe “Pitbull” Correia (#10)

Primo round molto inteso e combattuto, ma la Baszler fa vedere di non essere la vittima sacrificale, si difende benone a terra e la brasiliana soffre questo atteggiamento chiuso dell'avversaria.

Il secondo round è di ben altro tenore, la Correia inizia a colpire per oltre un minuto in viso la Baszler che pare esausta, non si difende più, gomitate, ganci, uppercut, colpi al corpo, l'arbitro è costretto a sospendere l'incontro, decretando la vittoria della Correia che fa veramente paura e può dire ampiamente la sua nella categoria femminile.

Winner by TKO: Bethe “Pitbull” Correia

 

Pesi leggeri, Tony “El Cujuy” Ferguson vs Danny “Last Call” Castillo

Primo round intenso e nettamente a favore di Ferguson che tiene una posizione ed una presa di sottomissione non troppo stretta per un paio di minuti, ma Castillo tiene botta e riesce ad uscire da questa mossa di Ferguson che comunque ha vinto il round abbastanza agevolmente, il ragazzo mostra una concentrazione, un'attenzione assolutamente fuori dal comune.

Ferguson prosegue il suo chirurgico lavoro anche nel secondo round, preciso, puntuale, Castillo sembra anche in grande difficoltà a livello di ossigeno, i due vanno a terra e dopo le scaramucce iniziali, tanti scramble, Castillo è in posizione di monta, ma non riesce a portare a segno colpi rilevanti perchè Ferguson si difende alla grande. Finisce il round, ancora a favore di Ferguson, è una dura montagna da scalare questo match per il pur arcigno Danny Castillo.

Anche il terzo round è una bella battaglia a terra, Castillo è molto più attivo, capisce che deve far qualcosa per invertire la tendenza, ma Ferguson si difende divinamente e per “Last Call” non è facile trovare la chiave di volta del match. A fine round, finalmente Castillo trova una bella presa di sottomissione, ma ormai il tempo è scaduto e Ferguson non ha problemi a non cedere. Match molto intenso e decisamente piacevole.

Alla fine i giudici danno la vittoria a Tony “El Jujuy” Ferguson, Castillo è sorpreso così come il pubblico che rumoreggia, ma io credo che il giudizio sia corretto.

Winner by split decision: Tony “El Cujuy” Ferguson

 

Main event, UFC Bantamweight Championship Match, T.J. Dillashaw (c) vs Joe Soto

Partenza a razzo del main event, i due sono molto aggressivi e sfidano quasi sempre in piedi a suon di pugni e calci. Più attivi il campione, ma Soto sta mostrando una buona verve e vuole dimostrare di meritare questo spot dopo il forfait finale di Barao.

Molto interessante il lavoro di Soto anche nel secondo round, Dillashaw è molto mobile, ma Soto è preciso nei colpi ed il campione non sta impressionando come invece fatto contro Barao. Contesa molto incerta ed aperta ad ogni soluzione, entrambi sono abbastanza segnati in volto.

Terza ripresa a favore di Dillashaw, che si fa più aggressivo e attacca con maggiore convinzione, Soto sanguina per una ferita sul naso, ma anche il campione è ferito sotto gli occhi. La sfida è ancora aperta, in vantaggio Dillashaw, ma Soto sta veramente facendo un match coi controfiocchi.

Anche il quarto round è molto ben combattuto da entrambi, ma Dillashaw porta a segno un takedown importante per tenere la testa avanti nel match, ma Soto non demorde, si difende bene, adesso sembra un po' stanco, ma indubbiamente il match pareva più agevole per il campione almeno sulla carta.

Quinto ed ultimo round, Dillashaw pare ancora in ottime condizioni mentre Soto pare affaticato e dopo due minuti e mezzo, il campione trova un fantastico head kick che fa barcollare lo sfidante per poi finirlo con un diretto d'incontro sinistro che manda per terra l'ottimo Soto.

Dillashaw mantiene la cintura prima del limite, ora sotto con il rematch tra lui e Renan Barao.

Winner by knockout e STILL UFC Bantamweight Champion: T.J. Dillashaw

 

Bonus della serata:

Performance of the Night: T.J. Dillashaw & Yancy Medeiros

Fight of Night: Diego Ferreira vs Ramsey Nijem

 

Commento PPV:

Un ppv zoppo a causa dei tanti infortuni, del forfait di Barao per l'assurdo taglio del peso che lo ha fatto svenire, battere la testa e rinunciare all'ultimo al rematch per il titolo e comunque il ppv è stato molto gradevole in tutti i passaggi pur non avendo un grandissimo star power, sembrava più un evento da Fox anziché da ppv.

Eccellente inizio con Medeiros che vince con una meravigliosa sottomissione, ma si prosegue veloce con il match della serata tra Ferreira e Nijem, assolutamente bellissimo e con un grande knockout.

La Correia domina la Baszler solo nel secondo round e vince facilmente contro la protetta della Rousey.

Infine co-main event discreto che finisce in una decisione a mio parere corretta, ma non per il pubblico e poi il main event con la grande sorpresa che è Soto che tiene testa al campione con fierezza, capacità, precisione. Con così poco preavviso, difficile fare meglio, Dillashaw messo in difficoltà, ma che comunque è stato in grado di far sua la contesa proprio quando tutto lasciava pensare ad una decisione ai punti.

Voto: 7+

 

Appuntamento a sabato, Jacarè vs Mousasi.

 

E' tutto, alla prossima!

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!