Tempo fa riportammo che Chris Amann, medico della WWE, aveva fatto causa a CM Punk per diffamazione, dato che Punk lo aveva accusato pesantemente nel podcast di Colt Cabana. Ora, The Washington Post riporta che Amann vuole più di 1 milione di dollari per risarcimento, lo scorso Lunedì il giudice Janet Adam Brosnahan ha negato le proposte dell'avvocato difesivo di Punk ed ha chiuso il caso invece di portarlo avanti. Il giudice ha anche ordinato a Punk e a Cabana di presentare le risposte alla denuncia di 15 pagine fatte da Amann. Ai due verrà chiesto di ammettere o negare le accuse oppure potranno rispondere che non hanno prove sufficiente per andare avanti. Punk e Cabana avranno tempo fino al 24 Agosto.

Pubblicità

Fonte:  ZonaWrestling.net & DailyWrestlingNews.com

 

Sellak Thany
Nato a Palermo, appassionato di Wrestling sin da quando fu mandato su Italia 1. Scrive per ZonaWrestling da più di un anno. Il suo "hobby" è giocare ai videogiochi sulla PS4 e ha un canale youtube dove carica """""spesso""""" i video.