Aj Styles, in un intervista rilasciata ad “NBC Sport” per promuovere WWE Survivor Series, ha parlato di come ha personalmente vissuto il passaggio dalle indies allo “stile” della WWE:

Pubblicità

“È stato facile. Ogni uomo con cui ho lavorato qui in WWE è stato grande. Penso che capiscano che questo non riguarda loro e non riguarda me, ma riguarda gli incontri e l’assicurarsi che le persone si divertano quando li guardano, perchè in questo modo, se noi lavoriamo insieme e creiamo un buon prodotto, manterremo quei fan.”

Successivamente gli è stato chiesto se si trova più a suo agio come heel:

“Assolutamente sì. Nonostante John Cena venga fischiato, se lo è, rimane comunque il più grande dei babyface. Lui è ancora un enorme pezzo di questo gigantesco puzzle che è la WWE. Per questo credo che essere l’heel contro John Cena era perfetto per Aj Styles. Era perfetto per quello che dovevo fare.”

Ha continuato affermando che:

“Ti facilita (l’essere heel), perché penso che tutti quelli che sono stati dei grandi babyface, a prescindere da John Cena, siano stati heel a un certo punto. Penso che essere il miglior heel, il miglior cattivo ragazzo, ti renda un miglior babyface, a lungo termine.”

 

 

FONTEWrestling Inc & Zona Wrestling
Tenshi Neko
Nato nel bresciano, fin da piccolo fan della WWE e tifoso dell'Inter (lo so: le ho proprio tutte), nonostante sia fresco di reclutamento, il mio compito principale per Zona Wrestling è quello di analizzare le puntate di Raw. La gioia. Dei wrestler attuali della WWE, sono un blind mark di Bray Wyatt (per il potenziale), Kevin Owens, Aj Styles e Big Show (il perché di quest'ultimo è un mistero anche per me).
  • Alex91

    non a caso Cena ha lavorato come heel agli inizi. Esclusi quei casi in cui è difficile vederli n questa veste (mi viene in mente l’attuale Zayn o il vecchio Rey), uno stint da heel è sicuramente fondamentale per lo sviluppo di un personaggio e del wrestler stesso. Con Rollins è stato fatto un ottimo lavoro e quando sarà concluso il turn gli effetti si vedranno, stessa cosa come tagteam è stata fatta con il new day. Reigns sarebbe ora che turni, altrimenti rimarrà nel limbo per sempre.

  • JohnMorrison96

    In quest’epoca gli heel, se sono bravi wrestler ed intrattenitori, non funzionano e non riescono ad ottenere pop di odio ”genuino” (L’ultimo che ricordo è Shawn Michaels col celebre ”Who’s your daddy, Montreal?”, anche se Triple H e Daniel Bryan nel post-wrestlemania XXX è stata l’ultima ”scintilla”), vedasi lo stesso Styles o Jericho o Rollins che ricevono pop da face anche se fanno del loro meglio per farsi odiare, questo si nota soprattutto con Styles, che non ha l’abilità al microfono degli ultimi due sebbene sia migliorato tantissimo dal suo debutto.
    Styles heel, a mio parere, dovevano caratterizzarlo in modo più badass, nel periodo post-Cena sembrava Seth Rollins 2.0, col tempo sono riusciti ad andare più a fondo facendolo diventare sempre più dominante.
    Styles è il mio preferito in WWE insieme a Wyatt ed Ambrose, spero solo che la WWE sappia stupirmi e proporlo nel miglior modo possibile in qualsiasi ruolo.

    • FutureIsNow

      Secondo me perché oggi questa differenziazione tra face e heel è quasi definitivamente passata. Certo, ci sarà sempre il piu” buono ” e il piu ” cattivo” nella contesa ma ci puo essere benissimo il face fischiato e l heel acclamato

      • JohnMorrison96

        Per me face e heel sono concetti totalmente superati, ma la WWE da sempre con unghie e denti, gli incontri tra due face o tra due heel sono rari quanto un’eclisse solare totale e non capiscono che se caratterizzi bene i personaggi, potresti ottenere facilmente dei segmenti fantastici del calibro di quelli fra Triple H e CM Punk nel 2011.
        Finché Vince sarà in vita, questa marcata delineazione con l’heel fischiato ed il face acclamato non finirà mai, Triple H stesso ha affermato che face e heel sono concetti superati, ma il buon vecchio Vincenzo non lo farà mai.

  • Eddie Guerrero

    Condivido tutto in pieno, che dire grande Aj Styles.

  • Fabrizio 3D

    Anche John Cena è stato heel nel primo stint.

  • Sergedge

    Lo stesso Punk ha iniziato davvero a brillare in WWE dopo il passaggio a heel incassando la valigetta su Jeff Hardy, da face stava deludendo e il suo primo titolo da campione del mondo fu un disastro. Da heel ha iniziato a fare grandi cose ed è poi stato un gran campione face. Anche per questo motivo penso che a Reings avrebbe fatto comodo rimanere heel per qualche anno prima di essere lanciato da face dominante.

  • Son of a Bleach!

    Ultime due righe..LA VITA..

  • Asylum Ambrose

    Grande AJ! Adattarsi allo stile WWE è una cazz4ta se sei il P1 – per quanto riguarda l’essere Heel, Styles potrebbe essere pure il diavolo in persona, ma verrebbe comunque acclamato… Uno con il suo talento può essere solo applaudito.