Leva Bates, lottatrice delle federazione indipendenti nota per le proprie apparizioni ad NXT nelle vesti di Blue Pants, potrebbe avere cessato qualunque rapporto con la WWE; infatti, durante l'ultima sessione di registrazioni alla Full Sail University sono circolate nel backstage voci stando alle quali la compagnia di Stamford non abbia alcuna intenzione di far ricorso alla lottatrice nativa del Kentucky. Tale decisione sarebbe il frutto di alcune frasi pronunciate dalla stessa Bates che avrebbero dato fastidio a molti lottatori del settore di sviluppo della WWE; a dire il vero, non si sarebbe trattato di offese o, più in generale, di commenti negativi nei confronti di qualche lottatore ma, semplicemente, di frasi relative a quanto il proprio personaggio piacesse agli spettatori, una reazione diametralmente opposta al ruolo che, nelle intenzioni della dirigenza, spettava a Blue Pants, ovvero quello di aiutare altre lottatrici a farsi apprezzare dal pubblico. D'altro canto, nonostante il successo ottenuto, Leva Bates non ha mai firmato un contratto a tempo pieno con la federazione dei McMahon.

Pubblicità

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.