Alcuni giorni fa, la WWE ha registrato come tradermark il gesto del "Too Sweet", reso famoso dalla Kliq e dell'NWO, attualmente anche usato dai membri del Bullet Club, popolare stable nel mondo del pro wrestling.

Pubblicità

Tale azione della federazione di Stamford ha scatenato le dure risposte degli Young Bucks su Twitter ma in particolare, anche durante l'ultimo ppv della FWE a Brooklyn a cui i due hanno preso parte.  I Bucks hanno tenuto un promo in cui hanno affermato che la WWE dovrà tagliare le loro mani, se vogliono  impedire loro di fare tale gesto, perchè pur a costo di esser portati in tribunale,non smetteranno mai di usare il "Too Sweet"

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.