L’ennesima storia riguardante atti di bullismo perpretati da parte di JBL, ai danni di altri dipendenti WWE, sarebbe emersa quest’oggi nell’ultima edizione del Wrestling Observer Newsletter. Secondo quanto riportato dal WON infatti, John Bradshaw Layfield si sarebbe reso protagonista di molestie nei confronti di una non-wrestler, rea di essersi assentata dalla compagnia per due settimane a causa di un piccolo intervento a cui é stata sottoposta. Questa persona inoltre, si sarebbe trovata in un delicata situazione familiare, con un suo caro in gravi condizioni di salute. Nonostante questo, JBL avrebbe importunato la donna fino a farla scoppiare in lacrime, incolpandola per l’assenza durante gli show della compagnia, e sostenendo  come l’intervento non rappresentasse una buona giustificazione a tale assenza. L’ex wrestler avrebbe inoltre sottolineato il fatto di come egli stesso, anche dopo aver subito un intervento ad un’ernia, sia stato sempre presente durante gli show successivi all’intervento. Il nome della vittima di questo spiacevole episodio non é stato reso noto dal Wrestling Observer , ma tutti gli indizi sembrano condurre a Lilian Garcia. L’ex ring announcer WWE infatti, si sarebbe assentata dalla compagnia per circa due settimane durante le prime settimane del Maggio 2016 per assistere il padre malato di cancro. A sostenere questa ipotesi, sarebbe stato il noto giornalista del WON, David Meltzer, che avrebbe confermato che la persona in questione è una donna e che effettivamente, durante il periodo in cui il triste evento di cui JBL si é reso protagonista é avvenuto, il padre della donna versasse in gravi condizioni di salute. Se questa storia dovesse trovare effettive conferme in futuro, rappresenterebbe l’ennesima accusa di bullismo nei confronti dell’ex campione WWE, andandosi a sommare alle altre storie emerse negli ultimi mesi che lo vedrebbero protagonista di atti simili nei confronti di altri wrestler e dipendenti della compagnia di Stamford.

FONTEwrestlingnews.co
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.