Mick Foley, sul proprio profilo Facebook, ha commentato così la coraggiosa prestazione di John Cena che, a discapito di una frattura al setto nasale occorsagli dopo una ginocchiata di Seth Rollins, ha comunque concluso l'incontro portando a casa la vittoria ai danni dell'attuale WWE World Heavyweight Champion:

Pubblicità

 

"Fate qualunque cosa ma, per favore, non prendete sottogamba quello che dirò su John Cena rimembrando che ho terminato alcuni incontri con un dente nel mio naso o senza un orecchio. Ho fatto queste cose, certo. Ma dopo avere visto John Cena continuare un grande match con il Campione WWE, Seth Rollins, nonostante il naso rotto in una maniera così brutta da sembrare applicato da un maestro di Hollywood FX (programma di editing video che consente di applicare numerosi effetti speciali, ndr), credete forse che John Cena, se si trovasse in una situazione in cui finisse per ritrovarsi un proprio dente conficcato nel naso o perdesse un orecchio per strada, NON continuerebbe a lottare?

Una settimana fa ho nominato il mio All-Star team di metà annata della WWE. Oggi – in virtù dell'aver disputato continuamente grandi incontri e per essere andato ben oltre il compitino al fine di divertire il WWE Universe, nomino John Cena quale MVP di metà annata della WWE."

 

Fonte: EWrestlingNews.com, Facebook.com & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.