Stando a quanto riportato da PWInsider, attualmente la gestione di 205 live, show dei cruiserweight trasmesso sul WWE Network, è affidata completamente a Vince McMahon e Kevin Dunn.

Pubblicità

Inoltre l’Insider sostiene che anche la categoria dei pesi leggeri è completamente gestita dal chairman della WWE, che sta imponendo la sua visione dei cruiserweight sulla categoria.

FONTE411Mania & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.
  • Cesaro’s the future.

    Ah ecco, ora si spiegano molte cose…

    • Gualtiero Bianco

      Stavo per scrivere esattamente lo stesso commento, prima che vedessi il tuo

  • Cristofer Bandini Bettini

    Aiuto

  • Cristofer Bandini Bettini

    Ma perché

  • Francesco “Red Monster”

    What?

  • Eddie Guerrero

    ah ora si spiegano le cose, secondo me Vince sta sotto l’effetto di qualche droga se no non si spiega la sua inaffidabilità su queste cose.

    • King Cuzzy

      Vince è così di suo, non gli servono droghe 😀 vabbè che si bombava più di Scott Steiner…..

      • Eddie Guerrero

        ma è per dire che veramente quando fa lui le cose non le fa bene

  • King Cuzzy

    Io mi chiedo, perché gestire una cosa che si odia? Vince odia i pesi leggeri, a meno che non siano potenziali macchine da soldi alla Rey Mysterio, sto show è solo una stupida aggiunta al network per agguantare qualche amante di sti wrestler, fine.

  • leo

    far gestire una categoria di pesi leggeri a Vince è come far gestire un Super Quark ad Antonio Cassano

  • Contro Nessuno

    Allora si spiegano tante cose….

  • JohnMorrison96

    Ecco perché è così anonima…
    Vince ha sempre odiato tutti coloro che non sono alti minimo 1 e 90… perché diamine dare a lui in gestione lo show che odia? Per forza che sono un ghetto viola, Vince non li farà mai interagire i ”nani” con le ”vere superstars”

  • Contro Nessuno

    Se fossi nel triplo…mi sarei inca**ato a bestia!!!!

  • The Chick Magnet

    Ecco perchè skippo ogni singolo match di questa categoria.

    • Milo

      È per colpa di quelli come te che la categoria sta fallendo miseramente.Se solo la piantaste di fare i fenomeni, perchè se non sei dentro il sistema, per bookare un match non sapremmo (tutti) neanche da dove cominciare… che poi i match manco facessero ca***e…da quello che dici fai intendere che i match sono al livello reigns vs bic cass. Fai uno sforzo e prova a guardare qualcosa. Ti do ragione sul fatto che le storyline se le siano dimenticate ma i match sono quasi tutti molto buoni

      • The Chick Magnet

        Credimi ci ho provato, e penso che il livello d’intrattenimento sia davvero basso. Attenzione, ho detto livello d’intrattenimento non di wrestling lottato.
        Purtroppo o per fortuna, il pro wrestling è fatto di tante cose, non solo di lottato. Le superstar devono raccontare una storia, ma in questo caso manca il narratore e posso capire che diventa molto difficile trasmettere qualcosa al pubblico.

      • Newsted Head

        Ma più che altro il problema dei match è che non superano quasi mai i 5 minuti(parlo di raw)e del pubblico inspiegabilmente spentissimo

  • Knees2faces

    Ma Austin Aries viene considerato un peso leggero?

  • Daniel

    Si spiega la ripetitività dei match!
    Ancora non hanno lottato Tozawa e Metalik, Lince lo usano malissimo, e intanto ti rifilano sempre Gallagher vs Daivari e Swann Kendrick e TJ

  • Stex14

    Se realmente sono loro 2, che si sforzino a far meglio soprattutto a RAW! Basta fare match di neanche 5 minuti, dategli più tempo e tagliate segmenti patetici nello show rosso.