Nell’ultima edizione del Wrestling Observer, Dave Meltzer ha riportato che Vince McMahon non escluderebbe a priori la possibilità di vendere la WWE.

Pubblicità

Secondo MeltzerVince McMahon avrebbe cambiato idea dopo che l’anno scorso la UFC è stata venduta all’agenzia di talenti WME-IMG per 4 miliardi di dollari e dopo la creazione di Alpha Entertainment. Dana White non è più il proprietario della UFC, ma continua ad esserne il presidente, oltre che azionista di minoranza e promoter a tempo pieno. Già in passato c’erano stati rumors su una possibile vendita della compagnia, ma erano sempre stati smentiti. Secondo i nuovi rumors, Vince McMahon avrebbe investito in Alpha, cosa che potrebbe portare ad un ritorno della XFL. Si tratterebbe di un investimento in sport, intrattenimento e football. Secondo Forbes, la WWE e la UFC avrebbero prodotto più o meno gli stessi ricavi lo scorso anno. La WWE ha guadagnato di più nel 2015, ma è valutata 1,5 miliardi di dollari, vale a dire meno della metà del prezzo di vendita della UFC. Tuttavia, in questo 2017 le azioni WWE hanno toccato un picco che non si vedeva da diciassette anni. È il risultato di una costante ripresa cominciata nel marzo 2014, quando c’era stato un crollo che aveva fatto dimezzare il valore delle azioni.

Al momento si tratta di semplici rumor, dato che nessuna offerta alla WWE è stata resa pubblica. La compagnia dovrebbe ancora passare a Shane o a Stephanie, o eventualmente a Triple H. C’erano stati anche alcuni rumors che volevano la Disney come possibile acquirente, ma sono stati smentiti.