Arriviamo cari amici di Zona Wrestling ai premi caldi della settimana partendo inevitabilmente dal miglior ppv dell’anno. In questo caso, è quasi scontato dirvelo, la WWE ha avuto una marcia in più potendo contare su una costanza di proposizione degli eventi a pagamento. Per questo la redazione è stata molto compatta nel votare il ppv Money In The Bank.

Pubblicità

Il nostro NM Punk Danilo scriveva il 22 giugno: “Card assolutamente meritevole di menzione positiva a fine anno, con due match assolutamente ottimo ed un MITB adatto ad arricchire il piatto finale. Unico neo: un’undercard decisamente poco coinvolgente e mal distribuita”. Sicuramente queste parole possono spiegare benissimo il perché tanti ragazzi della redazione hanno deciso di andare a colpo sicuro su un evento che, oltre alla qualità di qualche match, ha avuto una alta qualità nei risultati – in particolare nel main event dove al termine di un match serrato, Seth Rollins ha strappato il WWE Title a Roman Reigns facendo scattare il plauso generale. Una gioia che non è stata affatto smorzata dall’arrivo a sorpresa di Dean Ambrose, vincitore poco prima del Ladder Match con in palio la valigetta e la title shot al titolo. Un colpo alle spalle ed uno al cuore, con l’inevitabile girandola di corsi e ricorsi storici sullo Shield e i suoi componenti. Gli sguardi amareggiati di Reigns e di Rollins a fine serata riassumono bene la sorpresa e il lieto fine, comunque potesse andare.

Attenzione però, a prendersi la scena sono altri due figuri di diversa estrazione ed esperienza ma che in WWE dovevano ancora dire tutto. Baron Corbin ha avuto un match serio e piacevole con Dolph Ziggler, una vittoria d’impatto che non gli servirà nel prosieguo dell’anno: Danilo scriveva infatti “Corbin non è male nel complesso, ma non mi fa impazzire: potrebbe essere tranquillamente uno dei personaggi in grado di popolare il nuovo midcard di Smackdown”. Una predizione poco azzardata visto quanto accaduto poi e visto il ricorso storico della scorsa settimana dove i due si sono ritrovati ancora contro ma in un match col titolo WWE in palio detenuto da colui che strappò di forza la scena di quel ppv: AJ Styles. Ricordate il suo avversario? Sì, quel John Cena che alla Royal Rumble rilancerà il discorso messo in stand by in estate e magari ci darà nuove sensazioni. Misero in piedi un match solido ed esaltante, e “vedere Styles che pinna Cena è una scena davvero surreale. Incontro che personalmente ho davvero gradito, nonostante tutto! Dream match” a detta giustamente di Danilo. Per fortuna quello non sarà l’unico dream match tra i due che si rifaranno a Summerslam con esiti altamente importanti.

Di seguito i voti della Redazione di Zona Wrestling.

Money In The Bank (9): Matteo Iadarola, Francesco Scudero, NM Punk, Matteo Bruno, Sergedge, Vittorio Pisapia, Marsupilami, Giuseppe Calò, Corey
Summerslam (2): Luca Grandi, Girolamo
Backlash (2): ChristiaNexus, Mauro Chosen One
Extreme Rules (1): Vincenzo Sabatino
Battleground (1): 8-Bit
ROH 14th Anniversary Show (1): Edoardo del Principe,
Payback (1): Giuseman
Survivor Series (1): GiovyPitz
Royal Rumble (1): Angelo Gatti

Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.
  • Fringe

    Questo significa votare con il cuore. Sito di ZW in festa la sera stessa e il giorno seguente. Tecnicamente Battleground potrebbe essere stato meglio ma vedere Ricamino sul tetto del mondo non ha prezzo.
    Permettetemi di dire che i PPV del ROH quest’anno mi hanno un po’ deluso. Gli unici ricordi nitidi rimasti sono stati il debutto di Adam Cole nel club e la vittoria di O’Reilly. E’ purtroppo mancato il fattore emozionale.
    Quelli della TNA non so neanche se li hanno fatti :/

    • The Ass Kickin Machine

      Per la TNA solo Slammiversary e BFG.

  • AJ Ferr

    Per me vince Extreme Rules. Il fatal 4 Way e il Main Event sono stati due grandissimi match è poi c’è stato il ritorno pin atteso dell’anno: le puntine da disegno!! Che hanno reso la cornice dell’Asylum match più sopportabile, e già, ce stato anche il ritorno di Rollins. Ma vi capisco, vedere Ricamino sul tetto del mondo basta per far vincere Money in the Bank

  • King Cuzzy

    Raga scusate non voglio fare lo smartone sapientone ma…………..Wrestle Kingdom 10 nemmeno nominato?

    • AJ Ferr

      La NJPW non è considerata come Major. Comunque concordo in pieno, non solo evento dell’anno ma a mia memoria uno dei migliori di sempre

      • King Cuzzy

        La NJPW no e la ROH si?
        Non è una polemica eh, si fa per dire 🙂

  • pfxt94

    Io concordo con Giovanni e avrei votato le series…senza dimenticare i vari takeover

  • Contro Nessuno

    Giusto.
    Ma vedo un sacco di voti #astronzo

  • Alessio Massa Micon

    ROH Final Battle

    • The Ass Kickin Machine

      Mi sarei giocato le palle che tu avresti detto Final Battle

  • Matt16

    Indeciso fra Final Battle e Money in the Bank, per me son alla pari anche se vedere i tre dello Shield campioni in un’unica sera non ha prezzo.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Wrestle Kingdom 10.

  • Money in the Bank

  • Andrea Cocchiarale

    Mah, secondo me Money in the Bank non è assolutamente il PPV dell’anno. Bel match tra Cena e Styles, ma nettamente inferiore a quello che faranno a Summerslam, bel MITB e buon Main Event con i tre dello Shield che sono stati campioni del mondo tutti nella stessa sera.
    Il resto dell’undercard fa pietà. Kick-Off completamente trascurabile. Opener eccessivamente confusionario e pieno di errori. Baron Corbin vs Dolph Ziggler appena appena sufficiente. Tag team match femminile assolutamente anonimo. Crews vs Sheamus due belle mossette ma nel complesso anonimo e con un finale brutto visivamente tanto quanto a livello di booking. E il match tra Rusev e O’Neil il nulla più totale.
    Nel complesso visti i 3 bei match darei un 6/7, non di più.
    Per me il PPV dell’anno è uno tra la Rumble, Extreme Rules, Battleground, Summerslam e Backlash e personalmente io scelgo proprio quest’ultimo per la sua continuità, la sua completezza e la sua coerenza, oltre all’essere stato una gran bella sorpresa.
    Poi questo solo considerando il panorama WWE, escludendo anche NXT.

  • Eddy Y2J

    Dico anche io MITB

  • Newsted Head

    Royal Rumble per quanto riguarda WWE,visto che è stata considerata anche la ROH allora il mio voto va per Death Before Dishonor

  • Y2J

    ROH 14th Anniversary show, eh? Alessio Micon is that you?

  • Michele Giovagnoni

    PPV migliori dell’anno: Survivor Series, Royal Rumble, Extreme Rules! Money in the Bank un po’ più in basso.