Rieccoci anche questa settimana per commentare una nuova puntata di Dark, il secondo show della All Elite Wrestling reso disponibile su YouTube. Nei giorni scorsi è stato annunciato il ritorno di Cody Rhodes sul ring nel main event, mentre oggi sappiamo che i match in programma sono appena due, uno dei quali femminile. Alla tastiera per voi c’è Corey, andiamo a vedere cosa è accaduto.

Siamo nuovamente al Daily’s Palace di Jacksonville, il primo dei due match è quello femminile.

PENELOPE FORD batte ANNA JAY 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Classico match femminile AEW dove nel 50% del tempo manca ritmo. E quando il tempo è poco, è abbastanza faticoso seguire un incontro del genere. Ma le due si risollevano un poco, in particolare Anna Jay mostra una attitudine interessante, un dropkick ben fatto ed un Rolling Blockbuster che potrebbe diventare la sua mossa finale. Penelope invece sempre un po’ contratta, sempre un po’ legata alla presenza del fidanzato Kip Sabian, su cinque mosse quattro le fa con poca convinzione. Nemmeno la Fisherman Suplex con cui chiude i conti sembra granché. Vince ma non convince appieno.

CODY RHODES batte JOE ALONZO 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Questo incontro è stato spoilerato da Sammy Guevara due settimane fa nel suo vlog. Un’altra possibilità per “tonto” Alonzo, questa volta con Cody che è lì solo per dare un minimo di lustro all’episodio. Infatti tutto il match è un clinic: qualche presa, qualche discreta azione, ovviamente l’American Nightmare sempre in controllo di un avversario che dimostra di saperci fare nel suo ruolo, cioè quello di jobber troppo vana lotto per fare il passo giusto (mostra solo una cutter goffissima). Cody chiude con una Scorpion Death Lock modificata e si prende il meritato + 1.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
5.5
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.