L’anno scorso, con il ritorno della brand extension, la WWE necessita di rimpolpare un po’ le fila dei suoi roster, vengono così richiamati lottatori come Curt Hawkins, Jinder Mahal, che poi diventerà quel che sappiamo, e anche Shelton Benjamin, tuttavia il buon Shelton si infortuna ad una spalla e il suo ritorno viene rimandato

Nel frattempo, gli American Alpha debuttano a SmackDown e diventano campioni di coppia dello show blu relativamente presto, strappando i titoli a Luke Harper e Randy Orton, durante quella parentesi surreale di Orton come membro della Wyatt Family; tuttavia il regno degli AA dura poco, dato che presto gli Usos gli strappano i titoli e da lì in poi i samoani se la vedranno con il New Day

Nel frattempo(x2) che i titoli veleggiano altrove, gli AA si sciolgono, dato che Jason Jordan viene presentato come figlio segreto di Kurt Angle; Chad Gable rimane a SmackDown, ottiene qualche occasione di mostrarsi in singolo, poi ecco che Shelton Benjamin, finalmente, fa il suo ritorno e Daniel Bryan decide di riportare Gable nella categoria Tag team con un nuovo compagno, ovvero Benjamin. Il duo sembra collaborare bene, al pubblico piacciono, le ovazioni dei tempi di NXT sono lontane ma si sa che questo è un problema comune; adesso i due sono i primi sfidanti ai titoli di coppia degli Usos e non è da escludere che possano laurearsi campioni, anche alla luce di un possibile turn heel che sembra essere nell’aria.

Al momento la coppia non mi entusiasma: non sono degli intrattenitori come il New Day, non sono un duo per cui nutro un odio profondo come gli Usos, non sono un tag team comedy che ti suscita simpatia come i Breezango, né un team con un jobber alla Heath Slater che ti fa talmente tanta tenerezza che vorresti vederlo campione prima o poi; però non sono neanche ai livelli di Zack Ryder e Mojo Rawley, ossia due lottatori nella media ma niente di più, soprattutto Gable, che più di una volta ha dimostrato di saperci fare anche al microfono

Non abbiamo ancora avuto la prova del nove, ossia vederli all’opera in un match titolato, o almeno un match che non sia il classico compitino da cinque minuti che si svolge a SmackDown, vorrei ricordarvi che gli Usos a suon di match a cinque stelli si sono guadagnati l’appellativo di “Brave Carogne”, mica pizza e fichi. Insomma, se Gable e Benjamin regaleranno dei bei match quando combatteranno per le cinture, la mia opinione su di loro sicuramente migliorerà

Ma, allo stato attuale delle cose, ritengo che il duo abbia un’enorme problema, ossia la mancanza d’identità. Tutti, o quasi, gli altri tag team presenti a SD e a Raw hanno un’identità ben definita, o se non altro dei character molto forti, o uno di stile di lotta preciso e riconoscibile, che si è formato nel tempo: pensiamo al New Day, agli Usos, ai The Bar, ma anche ai Breezango o agli Ascension. Tutti questi nomi hanno dei personaggi chiari, che certo non si sono formati dall’oggi al domani ma hanno avuto la loro evoluzione; Gable e Benjamin adesso che cosa sono? Che personaggi hanno? Che scopo hanno? Sarebbe stato interessante se avessero puntato un po’ di più sulla nuova leva desiderosa di farsi bella agli occhi del veterano, ma questa pista non è stata percorsa a lungo e Gable e Benjamin attualmente fanno i classici “lottatori generici”, che quando fanno i bravi danno il cinque e quando fanno i cattivi ti tolgono il pallone da sotto i piedi all’ultimo momento come Lucy dei Peanuts

Ecco, se la WWE riuscisse a tirar fuori dei personaggi coinvolgenti, il futuro di questo duo sarebbe al sicuro, niente di trascendentale, gli Usos hanno cominciato semplicemente facendo brutto, per dire, non è che devi tirar fuori ogni volta una puntata dei Fashion Files, niente di eccessivo o di troppo caricaturale, ma almeno date una parvenza di caratterizzazione a questi due, non adagiatevi sugli allori sul fatto che son tanti bravi sul ring, o rischiate di farli precipitare nell’abisso dell’anonimato. Vi rendete conto che ancora non son riuscita a trovare un soprannome decente al loro team? Così mi mandate in crisi!

Voi che cosa ne pensate? Vi piacciono Gable&Benjamin? Li trovate noiosi? Li trovate coinvolgenti? Credete che il loro futuro come tag team sarà lungo e radioso o avrà vita breve?

Stretta è la foglia, larga è la via, dite la vostra che ho detto la mia

Ysmsc

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname