Due galli nel pollaio ?

Poteva essere evitato o meno, il draft ha avuto comunque luogo e i suoi effetti iniziano a farsi sentire, insieme alle tante critiche ricevute al riguardo. Se n’è già tanto discusso e sarebbe del tutto inutile che io continuassi su questo discorso..

Partendo sempre, però, dal draft e facendoci un pò i “calcoli”, lo show blu, a fronte dei lottatori persi, ha guadagnato, in compenso, un’atleta straordinario, nonchè, a mio avviso, una delle poche attrattive che ancora consentivano di guardare Raw; ovviamente sto parlando di Seth Rollins che, oltre ad essere il mio atleta preferito (in WWE, sia chiaro), trovo che stia vivendo una seconda “primavera” con la gimmick del Messiah, anche se forse è un pò oscurata ultimamente dalla telenovela che vede protagonisti Buddy Murphy e Aalyah Mysterio che ancora non si è interrotta ma animerà i nostri venerdì sera per la nostra (?) gioia..

Per una come me, però, che ha amato lo Shield (ah, I miss Ricamino) fin dal debutto e anche nelle reunion improbabili degli ultimi tempi, (non linciatemi, vi prego), sapere che Reigns e Rollins saranno nello stesso roster mi ha fatto ritornare quella spettatrice di wrestling un pò ignorante sui vari tecnicismi.

Ma, guardando oltre, siamo sicuri che questo sia positivo? Insomma, è innegabile che Reigns sia nel suo massimo momento di splendore grazie al quale può influire in lungo e largo sullo show blu e questo, da oggi in poi, potrà creare non pochi problemi con il suo ex alleato; Rollins non è il tipo che sta nel midcarding ma è un catalizzatore di attenzioni, anche se queste saranno ancora per un pò sulla famiglia Mysterio ma, sono fiduciosa, prima o poi dovrà pur finire questa storyline.

E quindi, a lungo andare, i due sapranno condividere le luci della ribalta? Sapranno fare “fronte comune” per il bene dello show stesso? I detti antichi non sbagliano mai e, si sa, due galli nel pollaio non possono starci, finiranno prima o poi per “pestarsi i piedi a vicenda” e nonostante quanto detto, io non vedo l’ora che avvenga un qualcosa del genere!

E voi invece, cosa ne pensate? Vi aspetto nei commenti! 🙂

Desil

Desil
Studentessa universitaria con la passione per la scrittura e le serie TV, qui vi faccio compagnia con i miei report e gli editoriali. Attualmente trovo molti atleti interessanti ma rimango fedele sin dal 2014 al mio 'credo' per il King Slayer Seth Rollins e il fu Dean Ambrose, motivo quest'ultimo per il quale ho aperto i miei orizzonti verso i lidi giapponesi e l'AEW