Dopo Royal Rumble e Fastlane la WWE ha iniziato realmente la Road to Wrestlemania con un paio di bombe ben sganciate in quel di RAW, tra cui Shane vs Undertaker.

Martedi mattina mentre facevo colazione e vedevo cosa quella macchina infernale che risponde al nome di MySky aveva registrato e quasi esplodo in stile geyser islandese al latte quando sento risuonare dalla TV “Here comes the money”. Entra in scena Shane e il pubblico dell’arena è giustamente in delirio e il figlio di Vince è visibilmente commosso per la calorosa accoglienza. Shane is back! Sarà solo per la Road to Wrestlemania? E cosa mi importa??? Sono un bimbo felice! Il segmento prosegue interessante e sensato lasciando la porta aperta per possibili e interessanti scenari futuri con il “piccolo” McMahon di ritorno in pianta stabile e sottotraccia al ritorno alla brand extension. Poi Vince gioca il carico da 90 con un match a Wrestlemania e penso: “Figo!”.

“Ho un avversario grande com il tuo ego… UNDERTAKER! […] HELL IN A CELL MATCH!” mi scopro francese ed esclamo “Ma anche ‘sti cazzi!” (che in terra d’oltralpe significa: “Oibo non concepisco!”). Mentre il pubblico gioiva e in contemporanea i social media mondiali facevano lo stesso io ero perplesso e basito. Per quale motivo dovrei essere contento di vedere una leggenda a cui mancano solo una manciata di match in canna, se non addirittura uno o due, contro un “wrestler/non-wrestler” quarantaseienne che non calca un ring dal Maggio 2009? Perché dovrei voler vedere quello già adesso so che sarà la sagra del brawling senza troppo storytelling in una stipulazione che dovrebbe essere sinonimo di odio e volontà di farsi del male da parte dei wrestler che invece in questo caso se non erro non si incrociano dalle Series del 2001??? Ma poi posso definire ancora Shane un wrestler? Lo è mai stato veramente?

Apro i social network e mi ritrovo schiantato contro gli scogli da un’ondata di post entusiastici di fan in tripudio di miccette per una contesa cosi “tanto attesa”, sì ragazzi ho letto anche questo. “Un match talmente incredibile che neppure in WWE2Kstaceppa”, “Un match che insieme a Ambrose vs Lesnar canceller� dalla card tutto l’interesse per il match titolato!?!!!!11ONEONE!!!”. Tutto d’un tratto mi accorco di aver indosso un giubbino beige, i capelli bianchi e tremolante osservo i lavori in corso del grande cantiere della WWE. Mi sento chiuso fuori da una rete a guardare chi dentro fa e suda e io fuori a lamentarmi, a non capire e a provare a spiegare che ai miei tempi…

Ai miei tempi Shane vs Taker sarebbe stato figo come il ciottolato della piazza del mercato ma che nel 2016 quel ciottolato ha provocato decine di caviglie rotte nelle mie coetanee al mercato e che tutte le volte che ci passi sopra in auto sono bestemmie per la ridotta velocità con cui lo devi affrontare che provocano quelle fastidiose vibrazioni che paiono piacere solo alla tua ragazza per chissà quale motivo. Perché vi vedo esultare? Perché sono l’unico stronzo (dal francese, persona stupita) che vede questo match come la riprova della pochezza del roster attuale WWE e del suo booking?

Alcuni di voi diranno: “L’alternativa era Braun Strowman!”, certamente meglio Shane di Stowman ma il roster WWE non è solo lui! Potevano inserire gente come Owens, Jericho, Ambrose, Sting (se potesse lottare) o AJ Styles. Non facciamoci influenzare da ciò che poteva e non è stato, è il gioco che hanno fatto anche alla Rumble (ha vinto Triple H ma piuttosto che Reigns va bene pure lui) e nel recente passato hanno fatto più volte. Mi sento veramente un vecchio che non avendo null’altro da fare che guardare e rimuginare vede ciò che magari c’è solo nella sua testa. Taker merita un nome di tutto rispetto per il fatto che merita di fare un match a 5 stelle e in pochi possono farglielo fare, la mia speranza è che stanotte a Raw Shane McMahon “freghi” Vince dicendo che lui ha accettato un match ma come ha fatto l’attuale owner nomini un suo rappresentante. Così da poter schierare al suo fianco nell’Hell in a Cell match a Wrestlemania contro Undertaker il paladino del bene e del merdismo ovvero John Cena! Cena vs Taker, Hell in a cell, con coinvolti i McMahon e il futuro della WWE questo sì che è un match da Wrestlemania nel 2016! E con tutto il rispetto sarebbe un match mostruoso sia come lottato, che come emozioni, che come tutto!

Il vecchio ha parlato, ditemi la vostra!

Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".