Benvenuti ad un nuovo appuntamento con la Major League Wrestling! Qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi cosa è successo. Questa volta siamo a Dallas, Texas ed è tempo di War Chamber!

Leo O’Brien VS Brandon Banks [ND]

La MLW ha deciso di rilanciare O’Brien, dopo che i Dirty Blondes non hanno funzionato ed il suo ormai ex compagno Mike Patrick ha lasciato la MLW assieme al loro manager Robert Parker. Il match è uno squash senza troppi complimenti.

WINNER: Leo O’Brien

Nel post-match vediamo arrivare Salina assieme a LA Park. Il messicano gioca un pò con l’arbitro mentre Salina prende il microfono. Si rivolge al pubblico di Dallas dandogli dei campagnoli. Ci introduce LA Park come il miglior luchador in circolazione. L’Empresaria quindi annuncia che la title shot della Battle Riot verrà sfruttata da LA Park per sfidare Jacob Fatu nel primo PPV della MLW, ossia SuperFight.

Teddy Hart si trova in un’arena da hockey. Ci spiega di come quello sia stato il primo sport che ha praticato e anche quello che gli ha insegnato la disciplina. [Non mi stupisce. E’ uno sport dove ad un certo punto partono delle risse in modo totalmente casuale.] Poi si rivolge a Hammerstone e lo invita a godersi il sushi e le escort giapponese, perchè quando tornerà in Usa dovrà affrontare la Hart Foundation per i titoli di coppia in un Best Out Of 3 Falls. Lo vedremo nella prossima puntata.

Vediamo i Von Erich assieme a papà Kevin che ci spiega come mai lottasse senza stivali e come mai anche Marshall ora fa lo stesso. Dice che lottare in Texas è dura, soprattutto d’estate quando il caldo e il sudore si fanno sentire.

War Chamber Match: Lawlor, Low-Ki & The Von Erich’s VS Contra Unit 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Il primo ad entrare è Simon Gotch e ad opporsi a lui arriva Marshall Von Erich accompagnato da suo padre. Ottima la reazione del pubblico che pare ancora molto affezionato alla famiglia Von Erich che qui a Dallas ha scritto parecchie pagine di storia.

Marshall ha il controllo del match per gran parte di questa prima fase dove domina Gotch. Ad entrare poi è Josef Samael che riporta Marshall alla realtà. Le cose si riportano in parità con l’entrata di Lawlor che ‘salva’ Marshall. I due si ritrovano di nuovo in difficoltà cinque minuti dopo quando entra Fatu e ci mostra perchè sia lui il campione. Piazza pulita. Low-Ki, Ikuro Kwon e Ross Von Erich sono gli ultimi che entrano.

Andiamo avanti di qualche minuto e troviamo Low-Ki che grattuggia la faccia a Samael contro il filo spinato che circonda la gabbia. In soccorso di Samael arriva un tizio vestito totalmente di nero e con un passamontagna. Che sia un altro nuovo membro dei Contra? Il tizio cerca di salire dentro la gabbia, ma viene fermato da Kevin che esegue la sua Iron Claw mettendolo a tappeto.

All’interno del ring vediamo Lawlor che applica una Choke su Samael ma viene colpito dal Mist di Ikuro e da un Superkick di Fatu che poi conclude con un Moonsault. Tenta il pin ma arriva Low-Ki al volo a fermare tutto.

Fatu reagisce andando a schiacciare Low-Ki all’angolo. Gotch intanto si ritrova a dover tenere a bada entrambi i fratelli Von Erich che riescono a ‘fregarlo’ e ad eseguire una Doomsday Claw che chiude il match in favore dei face.

WINNERS: Lawlor, Low-Ki & The Von Erich’s

RECAP

  • Leo O’Brien batte Brandon Banks in 2:27 [ND]
  • War Chamber Match: Lawlor, Low-Ki & The Von Erich’s battono Contra Unit in 34:50 [***1/2]

COMING SOON

  • MLW Tag Team Championship Match: The Dynasty VS The Hart Foundation
  • Jordan Oliver VS Zenshi.
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità del Lottato
7.5
Qualità dei Promo
6.5
Evoluzione delle Storylines
6.0
VIAZW
FONTEZW
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta. Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.