In un’intervista rilasciata per Newsweek, il neurochirurgo Robert Cantu, uno degli esperti che ha dato il via libera a Daniel Bryan per quanto riguarda il suo ritorno in ring ha spiegato di come lui e gli altri dottori abbiano svolto i loro test medici sull’attuale GM di SmackDown Live.

 

”Ho avuto modo di visitare e di valutare la cartella clinica di Bryan il 26 di Febbraio, incluse moltiplici analisi fatte da specialisti in fatto di concussioni. Ho determinato che Bryan non ha alcun sintomo che potrebbe far pensare al peggio. L’elettroencefalografia non riscontra anomalie e la risonanza magnetica non mostra alcuna prova che siano stati subiti danni al cervello. Personalmente credo che non ci sia assolutamente nessun problema riguardante un suo ritorno sul ring.”

 

VIApwinsider/ZW
FONTEpwinsider/ZW
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta.Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.