Lettori di ZW, benarrivati al primo appuntamento con Xplosion, il B Show di Impact, disponibile gratuitamente esclusivamente sul netowrk ImpactPlus. All’interno dello shwo troveremo un match inedito non trasmesso nella puntata settimanale di Impact, varie interviste e approfondimenti e match dai grandi eventi targati TNA/Impact del passato. A raccontarvi quello che vedremo, il solito Dorian che con il prodotto Impact ha creato oramai un legame indissolubile.

Suicide vs. Nate Bock 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il voto ovviamente è per l’impegno dello sconosciuto Nate e dell’atteggiamento di Suicide. Il match dura poco e serve come piccola vetrina per questo ragazzo che di strada ne deve ancora fare. La Swenton Bomb di Suicide chiude il pin vincente dopo alcuni scambi al di fuori del ring.

Winner: Suicide

David Penzer ha al suo microfono Rohit Raju, che fuori dalla sua gimmick, racconta di quando i suoi sogni si sono realizzati incotrando gnete del calibro di Ric Flair nello spogliatoio quando era in TNA. Parla anche del suo approccio al wrestling, quando da bambino guardava Randy Savage, Dusty Rhodes e i Road Warriors tra i tanti. L’intervista si conclude con le parole di Raju che dice di quanto ci tiene ad essere qui e che fa di tutto per essere perfetto agli occhi di chi dovrà scegliere cosa fargli fare.

Ci tuffiamo nel passato e andiamo all’11 Luglio 2010 nel ppv Victory Road 10, dove i Motor City Machine Guns (Alex Shelley & Chris Sabin) affrontarono i Beer Money (Robert Roode & James Storm). Il match aveva in palio i titoli di coppia TNA dopo che erano stati resi vacanti. La vittoria fu dei Machine Guns dopo quasi 16 minuti di ottimo wrestling.

Per concludere questa breve puntata, viene mandato in onda nuovamente il main event dell’ultima puntata settimanale, dove i Motor City Machine Guns hanno conquistato le cinture di coppia ai danni dei North.

Su queste immagini si chiude questa puntata di Xplosion e io vi do appuntamento a settimana prossima, sempre qui, su ZOna Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità del match
6
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte