Non si sblocca l’impasse creatosi circa un mese fa tra le promotion di wrestling e la commissione sportiva della Louisiana. Quest’ultima infatti aveva reso noto di bandire dagli spettacoli l’utilizzo di mosse che possano arrecare danni alla testa e al collo.

Dunque Piledriver, Powerbomb, Moonsault, tutte le mosse dal paletto sono state vietate. A differenza di quanto si pensasse, queste regole non valgono per tutti: la WWE infatti potrà far lottare i propri atleti senza alcuna restrizione. Più complicata la situazione per tutte le federazioni presenti al WrestleCon che invece si vedono abbattere lo spettacolo da queste regole dato che il 90% degli atleti utilizza le mosse sopra citate.

Alcuni hanno risposto a questa situazione con stupore e ironia:

VIATwitter.com & ZonaWrestling.net
FONTEwrestlinginc & zonawrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".