Il brano di oggi è I Won’t Do What You Tell Me To Do, composto da Jim Johnston e utilizzato come tema di ingresso per “Stone Cold” Steve Austin.

ChristiaNexus: L’apertura con i tre tipi di vetri frantumati contemporaneamente (come rivelato da Jim Johnston) è uno dei più riconoscibili e famosi in tutto il panorama del pro-wrestling mondiale. Il brano in sé è una composizione dai connotati fortemente rock, se non metal, che esprime molta energia, grinta e cattiveria. Come accennato nella puntata su Marvelous Me, anche la theme di Stone Cold deriva da Those Shoes degli Eagles, dalla quale mutua la musicalità di base. Ovviamente, il brano è tra i più iconici in circolazione, così come il lottatore che l’ha utilizzata per anni.

Mauro Chosen One: Si ritorna alla normalità dopo due giorni di trash themes. Austin è uno dei simboli del pro-wrestler e lo è anche la sua theme song più famosa, poichè ha creato un legame incredibile con il wrestler che ha rappresentato. Niente testo, musicalità dura ed adatta al personaggio di Austin, perfetta per la sua entrata e per caricare il pubblico e creare la giusta atmosfera per Austin. Iconica come il suo “proprietario”, che continuo a far fatica ad immaginare con un’altra theme, anche se per un periodo della sua carriera, ha avuto Glass Shatters dei Disturbed come sua musica di ingresso.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.