La WWE era conscia di star rischiando tantissimo con Evolution, perché ogni minimo errore avrebbe comportato critiche pesantissime. Quanti momenti “NO” ci sono stati, dunque, in quel di Evolution?

5NO MORE GODDES

Il tag team match con coinvolte Lita e Trish Stratus aveva un unico senso, se vogliamo escludere quello di dare una vetrina un po’ più importante alle due Hall Of Famer rispetto alle altre wrestler parcheggiate nella Battle royal; il senso era mettere a confronto Alexa Bliss con le grandi del passato. Una Bliss che ha indossato a lungo la cintura di campionessa, cercando di trainare da sola una divisione femminile, sia a Raw che a SmackDown, e che in caso di vittoria avrebbe anche potuto vantarsi di essere superiore a due mostri sacri come Lita e Trish, aggiungendo un tassello importante al suo personaggio. L’infortunio di Alexa ha costretto la WWE a correre ai ripari e il match ha perso quasi del tutto di interesse. L’incontro in sé per sé è stato anche sufficiente, le atlete si sono impegnate tutte, Mickie vs Trish è stata una rivalità importante nella storia del wrestling femminile in WWE; ma detto questo, vedere una come la Bliss costretta a saltare il PPV è stato un duro colpo.

 

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname