Stasera avremo il nuovo Gift of the Gods Champion: chi riceverà la cintura con title shot?

Cage irrompe nell’ufficio di Dario Cueto lamentandosi del fatto che Chavo gli ha rubato uno dei medaglioni azteca. Cueto ribatte che il problema è suo e gli consiglia di trovare una soluzione prima dell’incontro di stasera perché quando Chavo inserirà il medaglione nella cintura, automaticamente entrerà nell’incontro per il Gift of the Gods Title. Cage si dice pronto ad ostacolare i piani di Chavo per cui Cueto lo invita sul ring per il discorso pre-match.

Melissa Santos introduce Dario Cueto sul ring, con Cage al seguito. L’owner of LU introduce la cintura, in cui verranno inseriti i medaglioni e che garantirà al possessore un title shot per il LU Title quando vorrà. Per decretare il vincitore avremo un Seven-Way Match, per cui Cueto chiama a raccolta i possessori dei medaglioni sul ring. Arrivano Texano, Joey Ryan, Siniestro de la Muerte, Aerostar, The Mack, Sexy Star e tutti mettono il proprio medaglione nella cintura. Arriva il momento dell’ultimo medaglione in possesso di Chavo Guerrero, il quale arriva armato di sedia. Cage e Chavo arrivano alle mani e The Machine sembra aver la meglio, stendendo il rivale all’angolo ed impossessandosi del medaglione. Per sua sfortuna è un falso e Chavo approfitta della distrazione per metterlo ko con la sedia ed inserire il vero medaglione, entrando di diritto nel match. Cage si riprende e abbatte Chavo ma Cueto è fermo nella sua decisione, così a The Machine non resta altro che accettare l’esclusione, non prima di aver rifilato una Weapon X a Chavito.

Fatal Four-Way Match: Argenis vs. Daga vs. Kobra Moon vs. Mascarita Sagrada (w/Famous B & Brenda) (2 / 5)
MS viene introdotto da Famous B eccezionalmente, che ricorda a tutti il proprio numero telefonico e la possibilità che dà a tutti di diventare famosi, come lui. L’incontro lo fanno praticamente Daga e Argenis, con qualche intermezzo degli altri due partecipanti. Kobra Moon mostra un morboso interesse per Daga, ovviamente non ricambiato ma che dà i suoi frutti, in quanto la ragazza stende Mascarita con una Snow Plow ma lascia il pin al luchador messicano, senza intervenire. Daga accetta e si prende la vittoria, non però convinto dell’atteggiamento di Kobra Moon.
Vincitore: Daga

Killshot si sta preparando negli spogliatoi quando viene raggiunto da Marty Martinez, il quale inizialmente lo prende in giro e poi gli comunica che i due avranno un match stasera, chiedendo al suo avversario se è pronto per la battaglia. Killshot alla fine si stanca dei giochetti del presuntuoso The Moth e lo atterra, mimando il gesto di una pistola. Marty inizia a ridere istericamente e la cosa mi fa sempre più paura.

Singles Match: Marty The Moth Martinez vs. Killshot (3 / 5)
Marty, nonostante gli atteggiamenti da sbruffone, prende subito in mano l’incontro, assestando al rivale alcune Powerslam e Suplex dentro e fuori dal ring. Killshot è in balìa dell’avversario ma trova lo spiraglio giusto per reagire da uno dei tempi da taunt del rivale, iniziando a tempestarlo di calci, spesso alla testa. Killshot ha l’incontro in pugno ma Marty non demorde, mantenendo l’incontro incerto fino alla fine, arrivando vicinissimo alla vittoria con una Curb Stomp. Killshot è alle corde ma è bravissimo ad intercettare uno splash dell’avversario e a tramutarlo in una specie di Screwdriver, con cui porta a casa la vittoria.
Vincitore: Killshot
Marty non ci sta ed attacca alle spalle il rivale, trascinandolo fuori dal ring e sbattendolo ripetutamente contro il muro. Al ritorno sul quadrato si impossessa delle targhette di Killshot solo per attirarlo vicino al turnbuckle e finirlo con un Diving Curb Stomp. La faida tra i due è appena iniziata.

Gift of the Gods Title Seven-Way Match: Texano vs. Siniestro de la Muerte vs. Joey Ryan vs. Sexy Star vs. Chavo Guerrero vs. Aerostar vs. The Mack (3 / 5)
Match abbastanza schematico con una prima fase dove ognuno dà il meglio di sé e si segnalano alcune alleanze come The Mack/Sexy Star e, per poco, Joey Ryan/Chavo Guerrero; da qui si passa ad una lunga fase di spot e nearfall, dove ognuno mette a segno una signature move abbastanza buona per vincere l’incontro ma il conteggio viene interrotto da un altro dei partecipanti. The Mack e Sexy Star continuano a lavorare in coppia mentre Chavo prova a capitalizzare a più riprese le distrazioni altrui, senza pervenire mai al conto di 3 (la Frog Splash su Ryan sembra decisiva ma viene interrotta all’ultimo da The Mack). Chavo paga la scelta di non farsi troppi amici in questo business e subisce la furia di tutti i suoi avversari, i quali lo mettono KO con le rispettive finisher. Dulcis in fundo arriva Cage ma anziché continuare il massacro sul rivale decide di prendersela con tutti gli altri partecipanti, abbattendoli uno dopo l’altro. Joey Ryan prova a pinnare Chavo, ancora ko, ma Cage lo afferra e lo finisce con la Drill Claw lasciando incredibilmente ed inspiegabilmente il pina Chavo che così diventa il nuovo Gift of the Gods Champion.
Vincitore: Chavo Guerrero
Chavito ancora non crede ai suoi occhi ma non si ferma di certo a ringraziare Cage, scappando dal ring. The Machine prende un microfono e si rivolge al nuovo campione affermando che Cueto ha appena sancito la prima difesa titolata di Chavo per il GOTG Title: next week, Chavo….vs Cage! Adesso tutto torna! Chavo è disperato.

Vampiro si rivolge a Pentagon jr, incatenato ad un marchingegno, dicendogli che Matanza lo ha messo fuori gioco spezzandolo in due: ora deve fare la stessa cosa per rimetterlo in sesto (logica del cazzo ma lasciamo stare). Vampiro inizia a colpire il suo discepolo, il quale urla per il dolore; Vampiro gli dice che solo i deboli piangono e mostrano a tutti il proprio dolore. Vampiro consiglia al suo discepolo di riprendere possesso del proprio corpo e di sorpassare tutte quelle debolezze che adesso si porta dietro, così come lui ha fatto con Ian che cercava di controllarlo con le sue pillole. Vampiro sembra intenzionato a prendersi una pausa ma afferra una mazza col filo spinato intorno avvertendo Pentagon jr: quello che sta soffrendo adesso è niente rispetto a quello che gli ha fatto Matanza…e rispetto a quello che adesso gli farà Vampiro stesso.

Su queste immagini ci diamo appuntamento tra sette giorni.
Have a nice day!
8-Bit

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
8-Bit
Appassionato di wrestling fin da quando trasmettevano Velocity su Italia 1, col tempo ho ampliato il parco di federazioni da seguire, tra major e indies, andando a recuperare pure federazioni storiche come la ECW. Da ottobre 2012 scrivo report per il sito: sono partito da Superstars fino a toccare un po' tutti gli show (WWE e non); attualmente mi dedico a tempo pieno a Main Event.