Ieri notte da Long Beach California è andato in scena il nuovo show americano della NJPW “Fighting Spirit Unleashed”. In una cornice di pubblico straordinaria, la federazione giapponese ha messo in piedi poco più di tre ore di wrestling con numerosi risvolti.

 

Marty Scurll ha battuto Will Ospreay e si è qualificato per la finale valevole per il titolo Junior della NJPW, dove sfiderà Kushida l’8 ottobre. Il torneo di assegnazione si è reso necessario dopo che Hiromu Takahashi aveva dovuto rendere vacante il titolo a causa di un grave infortunio.

I Guerrillas of Destiny (Tama Tonga & Tama Loa) hanno conquistato i titoli di coppia dalla vita degli Young Bucks. Per gli ex Bullet Club si tratta della quarta affermazione mentre i Bucks hanno perduto le cinte dopo un regno di quasi quattro mesi.

Vittoria titolata anche per Cody Rhodes che ora può unire la cintura NWA a quella US della NJPW, avendo sconfitto Juice Robinson. Il leader del Bullet Club si è poi presentato sul ring al termine del main event per reclamare una title shot al titolo mondiale IWGP. Così ecco i match previsti per “King of Pro-Wrestling” dell’8 ottobre:

* Kenny Omega (c) vs. Kota Ibushi vs. Cody (IWGP Heavyweight Championship)
* KUSHIDA vs. Marty Scurll (for the vacant IWGP Jr. Heavyweight Championship)

VIATwitter.com & ZonaWrestling.net
FONTEwrestlinginc & zonawrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".