Amici lettori di Zona Wrestling, ben ritrovati all’appuntamento del mercoledì con NXT. Sarà la prima di due grandi serate rinominate in memoria del leggendario “The Great American Bash” e per l’occasione abbiamo una card di tutto rispetto. Su tutti spicca il match non titolato fra Io Shirai e Sasha Banks, ma staserà la giapponese campionessa di NXT scoprirà anche chi sarà la prima sfidante nel Fatal 4-Way fra Dakota Kai, Candice LaRae, Mia Yim e Tegan Nox. Ma ci saranno anche tanti altri gustosissimi match e raccontarveli, come di consueto, c’è Jasper.

Performance Center addobbato a festa, con palloncini e corde del ring rosse, bianche e blu. Sullo stage troneggiano una Dodge Viper bianca e una Corvette Cabrio rossa.

1) N.1 Contender Fatal 4-Way Elimination match for the NXT Women’s Campionship: Tegan Nox vs Dakota Kai vs Mia Yim vs Candice LaRae 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)
Buona intensità fin dalle prime fasi, con le ragazze che provano a tenersi fuori dal ring a vicenda. Candice si prende la scena con uno Springboard Crossbody fuori dal ring e un Super German Suplex su Mia. Tegan prende slancio e insieme alla Yim mettono fuori gioco le avversarie. Subito dopo Mia elimina abbastanza inaspettatamente Candice con la Protect Ya Neck. Durante la pausa Dakota riesce prendere il controllo per qualche minuto, Mia interrompe la sua manovra. Le due face tornano a collaborare e la Kai resiste stoicamente. Tegan e Mia tagliano i ponti e cominciano uno scontro che viene interrotto dal ritorno della Kai. Mia Yim è quella più attiva, con una serie di Headscissor e Suicide Dive sulle sue avversarie e va prima vicina alla vittoria con la Code Blu (solo 2) e poi con la Seoul Food, ma Tegan è reattiva ad uscire subito dal ring. Dakota Kai ne approfitta per chiudere la Yim in un O’Connor Roll ed eliminarla. Rimangono Tegan e Dakota, che si scontrano mostrando tutte le loro vecchie ruggini con colpi durissimi. Tegan ne esce meglio e colpisce con i suoi Uppercut all’angolo e sfiora il bersaglio grosso con la Cannon Ball prima e con una Fall Away Slam poi. La gallese chiede troppo quando sale sul paletto, perché Dakota la fionda al tappeto e connette con la Kairopractor. La Nox risponde con una Facebuster, ma fallisce il tentativo di Shiniest Wizard e viene chiusa nella Koji Clutch. Tegan ne esce, va con la Molly Go Round dal paletto e stavolta trova la Shiniest Wizard che la spedisce al settimo cielo.
Winner: Tegan Nox via pinfall

McKenzie Mitchell prova ad intervistare Damian Priest, ma lui preferisce parlare al diretto interessato. Si rivolge a Cameron Grimes e gli dice che ora ha attirato la sua attenzione e sarà una cosa di cui si pentirà. Lo sfida ufficialmente e gli promette di dargli una lezione che verrà ricordata per sempre.

2) Singles Match: Timothy Thatcher vs Oney Lorcan 4 out of 5 stars (4 / 5)
Decisamente il match che aspettavo di più e le attese non vengono tradite. Grande fase di studio iniziale, con Lorcan che tenta di tenere a terra Thatcher, che però dimostra cosa significhi avere una scuola di wrestling. Oney applica un altra Lock al braccio, dal quale Tim esce a fatica, ma riesce a ribaltare la situazione e ad apportare numerosi lucchetti alle braccia e al collo. Dopo la pausa il match si accende e diventa ancora più intenso con degli ottimi Suplex: Belly to Belly per Tim, Half and Half per Oney. Con lo sguardo indemoniato i due cominciano a scambiarsi colpi a livelli altissimi di stiff e Oney prova a sottomettere Tim con la Single Leg Crab. Non so come, Thatcher la ribalta connette con un Double Underhook Suplex e Lorcan prova a reagire mettendo le mani in bocca all’avversario. La cosa non fa piacere a Thatcher, chiude la Fujiwara Armbar e fa cedere Lorcan.
Winner: Timothy Thatcher via submission

Una clip mostra Karrion Kross che si aggira per cimiteri e chiese sconsacrate, mentre parla del tempo che passa e che sta per finire. Scarlett legge i tarocchi davanti a un pentacolo e dice che presto il brand verrà martoriato dalla sofferenza.

3) 2 on 1 Handicap match: Rhea Ripley vs Aliyah & Robert Stone (se Rhea perde si unirà al Robert Stone Brand) 2.7 out of 5 stars (2,7 / 5)
Stone si presenta in stile Rocky Balboa, con tanto di paradenti e occhiali protettivi. Rhea non si fa impressionare e lo stende subito con una Chop. Aliyah interviene mette in difficoltà la Ripley con un ottimo Hurracnrana e un Big Boot all’angolo. Rhea però ha potenza da vendere e connette con la Electric Chair, ma il pin viene interrotto da Stone, che prova addirittura un improbabile tuffo all’esterno del ring, ovviamente fallito. Le distrazioni sono però utili alla sua assistita per tornare alla carica e sfiancare Rhea con collaborazioni al limite del regolamento. Dopo la pausa i due stanno addirittura applicando una Boston Crab/Crossface in simultanea e connettono con un doppio Suplex. Stone e Aliyah ci riprovano, ma stavolta vengono proiettati dalla Ripley, che si scatena e utilizza l’avversaria come arma contundente contro il manager. Rhea è lanciata e chiude entrambi nella Texas Cloverleaf, facendoli cedere.
Winner: Rhea Rilpey via pin fall

Vediamo una clip con Roderick Strong durante una seduta dallo psicologo, che in stato catatonico parla di come Dexter Lumis stia tormentando i suoi pensieri. Staserà però affronterà la sua paura e non potrà scappare. Nel prossimo match i due saranno legati per i polsi da un laccio di cuoio.

4) Strap match: Roderick Strong vs Dexter Lumis 3 out of 5 stars (3 / 5)
Roddy prova a giocare d’astuzia attaccando Lumis mentre l’arbitro stava ancora legando i lacci al polso, ma non è una grande idea. Dexter si riprende subito e trascina Strong con la corda contro l’apron e, tornato sul ring, continua a brutalizzare il suo avversario. Strong prova a rispondere con delle Chop, ma Lumis non le sente nemmeno e ritorna all’attacco, resistendo ad ogni tentativo di offensiva. Lo scontro si sposta sullo stage, ma il risultato non cambia. Lumis vede la Dodge Viper e apre il baule, ma Strong si riprende e cerca di scampare all’incubo con una Olympic Slam a bordo ring e usando il laccio come una frusta. Strong prende coraggio e va a segno con una buona serie di diretti, ma una potente Clothesline di Lumis lo rispedisce a terra. Dopo aver usato il laccio come arma, Dexter prova la Kata Gatame (ribattezzata da Ranallo “Silence”), ma Strong lo sposta sulla terza corda e va a segno con un Superplex. Solo 2. Ci prova allora con una Boston Crab, ma Lumis striscia all’esterno e si salva. Arriva Bobby Fish, che colpisce Lumis e permette a Strong di recuperare per un attimo. Il membro della UE viene però neutralizzato in fretta e Dexter avvolge Strong con il laccio e lo chiude nella Silence che pone fine all’incontro.
Winner: Dexter Lumis via submission

Una clip dedicata a Keith Lee mostra il campione North American che parla della sua carriera e della sua connessione con i fan e con le persone che lo hanno cresciuto in questo business. Ricorda Survivor Series, la Royal Rumble e il suo attuale momento da campione. Ora non deluderà nessuno e riuscirà a strappare il titolo ad Adam Cole. Ha grande rispetto di lui, il suo regno da campione di NXT è stato incredibile, ma ora è il suo turno. Passiamo da Adam Cole, che ammette che Keith Lee ha avuto un anno straordinario. Nessuno ha avuto un’annata simile…tranne lui. Se non fosse per Adam Cole vs Daniel Bryan, Lee non sarebbe mai capitato a SmackDown o a Survivor Series e quando ci sono i momenti decisivi, Lee ha sempre solo fallito. Cole si confermerà ancora una volta il campione più dominante della storia di NXT.

Johnny Gargano e Candice LaRae si lamentano con McKenzia di come è andato il match, ma lei vede Mia Yim in lontananza e corre ad aggredirla. Johnny intanto ha un battibecco con Isaiah “Swerve” Scott che era nei paraggi. Torniamo al Performance Center, dove fa il suo in ingresso El Legado Del Fantasma. Santos Escobar sale sul ring con i suoi scagnozzi e dice che porteranno la Lucha Libre ad un altro livello. La loro storia di tradizione non potrà mai essere un contorno fatto di lottatori mascherati che fanno voli. Loro sono più di una maschera, loro riscriveranno la storia della Lucha Libre e lo faranno ad immagine di Santos Escobar. Arriva Drake Maverick con una nuova theme song e si toglie il collare, ma appena sale sul ring Joaquin Wilde e Raul Mendoza lo bloccano. Escobar gli dice che lo aveva avvisato e si appresta ad attaccare, ma in soccorso di Drake arrivano Tyler Breeze e Fandango, che mettono in fuga i tre messicani. Fandango prende il microfono e dice che settimana prossima, nella seconda notte di Great American Bash, non potranno scappare. Cameron Grimes e nel bastage con McKenzie e dice di aver sentito cosa ha detto Damian Priest, ma questa è la sua ora e non penserà al passato. Ora guarda al futuro e si autoproclama N.1 Contender, sfidando addirittura chi vincerà la prossima settimana fra Keith Lee e Adam Cole.

Ricapitolando: settimana prossima esordirà Mercedes Martinez, viene annunciato Breezango e Drake Maverick vs El Legado Del Fantasma e Candice LaRae affronterà Mia Yim in uno Street Fight.

5) Non-Title Singles match: Io Shirai vs Sasha Banks (w/ Bayley) 4 out of 5 stars (4 / 5)
Sasha si presenta su una Jaguar F-Type Cabrio in compagnia di Ryu, il suo piccolo Corgi. Io mette sul ring la sua solita rapidità ed evita gli attacchi iniziali della Banks, andando a segno con un Missile Dropkick e un perfetto Suicide Dive. Bayley distrae suonando il clacson e Sasha può recuperare, colpisce con un Double Knee dall’angolo, per poi prendere di mira le braccia e le dita di Io. La giapponese si libera con un Headscissor e scaglia l’avversaria giù dal paletto con una Frankensteiner. Io trova la 619, va vicino alla vittoria e Sasha rischia grosso nel tentativo di evitare un German Suplex. La Boss riesce comunque a chiudere la Shirai nella Bank Statement per pochi attimi, ma molla la presa. Io può così colpire con il Knee Strike all’angolo, fallendo pero il Moonsault. Sasha appende Io a testa in giù e va di trash talking, ma buca la Metero e si schianta sul paletto. Io fallisce di nuovo il Moonsault e incassa la Meteora di Sasha dalla terza corda, che però non basta. Lo scontro rimane sempre equilibrato, fino a che Sasha intercetta il tentativo si Springoboard e colpisce Io con un Enziguri e con una Powerbomb sulle barriere di plexiglass. Sasha prova la Frog Splash, ma Io la evita e chiude la Crossface. Bayley crea un diversivo e colpisce Io, ma mentre litiga con l’arbitro appare Asuka da sotto il ring e sputa il Green Mist in faccia a Sasha. Per Io Shirai è un gioco da ragazzi abbattere l’avversaria e volare con il Moonsault decisivo.
Winner: Io Shirai via pinfall

Le due giapponesi festeggiano sul ring, mentre le campionesse di coppia se ne vanno cercando di restituire la vista a Sasha Banks.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
7
Evoluzione delle storyline
7.5
Qualità dei promo
7.5
VIAzonawrestling.net
FONTEwwe; zonawrestling.net
Jasper
Newsboarder e reporter di Raw, NXT e occasionalmente SmackDown. Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.