Benvenuti amici di Zona Wrestling al primo report del 2020 di NXT UK. Oggi alla tastiera c’è Jasper a sostituire la nostra Desil e apriamo la puntata con Johnny Saint e Sid Scala che confermano che a NXT UK TakeOver: Blackpool ci saranno altri due match. Dopo l’aggressione di Eddie Dennis nei confronti di Trent Seven, i due se la vedranno finalmente sul ring. Inoltre Tyler Bate andrà uno uno contro Jordan Devlin. Fatti gli annunci possiamo partire con l’azione.

1) Single match: Dave Mastiff vs Kona Reeves 2 out of 5 stars (2 / 5)
Prima del match Reeves prende il microfono per accampare stupide scuse dopo la sua sconfitta con Trent Seven di qualche settimana fa. Poi ha la splendida idea di prendersela anche con Mastiff, che però gli fa assaggiare le manone. L’hawaiano riesce a contenere il Bomber nei primi minuti con qualche scorrettezza, ma quando Mastiff trova spazio non fa fatica a connettere con la Cannon Ball e chiude il match.
Winner: Dave Mastiff via pin fall

Toni Storm fa il suo ingresso e dice che dopo aver perso il titolo femminile ha avuto bisogno di allontanarsi per un po’. Kay Lee Ray le è entrata in testa e l’ha quasi fatta impazzire, ma ora deve chiedere scusa ad un amica, ovvero Piper Niven. “Viper” arriva sul ring e riceve le scuse di Toni Storm, ma la neozelandese le chiede anche di rinunciare al match titolato di Blackpool, in modo da poter vendicarsi personalmente di Kay Lee Ray ma promettendole che, una volta riconquistata la cintura, Piper sarà N.1 Contender. Nonostante la Niven dice di voler bene a Toni non può rinunciare a questa opportunità ma mentre se ne sta per andare, Toni la strattona beccandosi una testata in tutta risposta. Le due si dimenticano ancora una volta della loro amicizia e vengono placate solo dagli arbitri, mentre Kay Lee Ray se la ride dallo stage. Poco dopo viene ufficializzato il Triple Threat per il titolo femminile di NXT UK a TakeOver: Blackpool.

2) Single match: Ligero vs Kassius Ohno 3 out of 5 stars (3 / 5)
Fra i due non scorre buon sangue e si vede. Ohno fa valere la sua superiorità fisica, ma quando Ligero riesce a prendere velocità e trovare spazio per i suoi voli diventa letale, andando vicino alla vittoria con la Sunset Bomb. Ohno riesce però a recuperare terreno e a chiudere l’atleta mascherato nella Kassius Clutch. Ligero non può far altro che cedere.
Winner: Kassius Ohno via submission

Ohno prende il microfono e dice di essere venuto qui nel Regno Unito per personificare il British Wrestling, cosa che nessuno nello spogliatoio è in grado di fare meglio di lui. Ora non ha più bisogno di mettere KO gli avversari, perché ora è il Wrestling Genius. Intanto A-Kid prova a commentare il prossimo ppv, ma viene interrotto da Joseph Conners che dice di meritare di essere a TakeOver, ovviamente in toni tutt’altro che amichevoli. Anche durante la pubblicità Kassius Ohno continua a blaterare nel backstage, ma alle sue spalle c’è Dave Mastiff, che gli si avvicina e gli dice che quando vuole affrontare un vero talento britannico sa dove trovarlo.

3) Tag Team match: Oliver Carter & Ashton Smith vs The Outliers 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Incontro che parte a ritmi altissimi, con gli Outliers che mettono in mostra tutti i loro muscoli e isolano Carter nel loro angolo. Smith riesce a prendersi il cambio ed è una scheggia impazzita. Quando gli Outliers sembrano poter riprendere in mano il match, Ashton Smith chiude in una culla Riddick Moss, sorprendendolo e portando a casa la vittoria.
Winner: Oliver Carter & Ashton Smith via pin fall

Un video ci mostra come si è arrivati al Ladder match valido per i titoli di coppia, con i Gallus che difenderanno le cinture a BlackPool contro Webster e Andrews, gli Imperium e i Grizzled Young Veterans. Che match che si prospetta, amici!

4) No DQ match: Ilja Dragunov vs Alexander Wolfe 4 out of 5 stars (4 / 5)
Le luci si spengono per l’entrata di Wolfe e Dragunov ne aprofitta per sorprendere il suo avversario sullo stage. Il russo parte fortissimo ed estrae subito una kendo stick da sotto il ring. Wolfe, però, riesce ad appropriarsene e colpisce ripetutamente Dragunov, che però ha una batteria inesauribile e reagisce di prepotenza. Il pubblico canta “We Want Tables” e Ilja li accontenta, anche se prima c’è tempo per un Coast to Coast con l’aiuto di una sedia. Dragunov lancia sul ring numerose altre sedie, ma Wolfe ribalta la situazione e approfitta degli oggetti contundenti. Il moscovita incassa alla grande e schianta Wolfe attraverso il tavolo con una Death Valley Driver e ha la strada spianata per la Torpedo Moscow. 1,2,3 e Dragunov inzia il nuovo anno alla grande.
Winner: Ilja Dragunov via pin fall

Nel post match Fabian Eichner e Marcel Barthel arrivano per attaccare il vincitore sotto gli occhi del loro generale WALTER. Arriva però di corsa Joe Coffey, che colpisce alle spalle il campione di NXT UK e se la da gambe. La puntata si chiude qui e io vi do appuntamento a venerdì prossimo per l’ultima fermata prima di NXT UK TakeOver: Blackpool, sempre su Zona Wrestling.


PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Sviluppo delle storyline
7
Qualità dei promo
6.5
VIAzonawrestling.net
FONTEwwe; zonawrestling.net
Jasper
Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.