Buongiorno amici e benvenuti al nostro consueto appuntamento del venerdì mattina col roster britannico targato NXT. La puntata si prospetta interessante, con un main event non di certo inedito, ma molto probabilmente ci regalerà un pò di buon wrestling. Direi che è tutto pronto per partire, quindi bando alle ciance e iniziamo subito

Nathan Frazer vs Kenny Williams 3 out of 5 stars (3 / 5)

Incontro di per sè non molto rilevante ma il tutto è funzionale alla nuova “attitude” di Williams, oramai autoproclamatisi “la feccia della terra”. Buona vetrina anche per Frazer, che viene anch’egli da un buon periodo, difatti Kenny si concentra sul ginocchio del rivale quando questi sembra essersi infortunato proprio lì. Strategia vincente questa che porta Williams a vincere questo match, nonostante le resistenze del rivale, con una Bad Luck, manovra che segna la sua imbattibilità in questa sua versione 2.0. Vincitore: Kenny Williams

Backstage: Joe Coffey e Rampage Brown sono nell’ufficio del GM dello show

Promo: Meiko Satomura ci ricorda che ha battuto Kay Lee Ray. A fargli eco è proprio la sua prossima sfidante, Amale, la quale afferma che si sta preparando per questa sfida e che ha già battuto Meiko in passato

Mark Andrews (w/Subculture) vs Lewis Holey (W/Sam Stoker) 3 out of 5 stars (3 / 5)

Non un semplice match ma un’opportunità per lo sfidante, ed è così che va avanti per l’intero minutaggio: Andrews cerca la vittoria e ci si impegna, Holey, d’altro canto, cerca di fare il minimo essenziale per arginare il rivale. A “complicare” ulteriormente le cose ci pensano le interruzioni, dall’una e dall’altra parte. Ed è così che si arriva a fine incontro: un’intervento di Sam Stoker, che tenta di distrarre l’arbitro, si rivela controproducente: viene preso d’assalto da Webster, ciò distrae Lewis che cade vittima di una Stundog Millionaire. Abbiamo “nuovi” sfidanti ai titoli di coppia. Vincitore: Mark Andrews

Blair Davenport vs Laura Di Matteo 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Un pò di Italia anche qui ad UK. Non è uno squash match ma poco ci manca, la Davenport fa sentire da subito la sua presenza qui nel roster britannico e supera la rivale, che sì ha dimostrato qualcosa, ma ha ancora tanto da mostrare. Vincitrice: Blair Davenport

Promo per la sfida tra Aoife Valkyrie e Jinny

Promo: Teoman e Rohan Raja che parlano tra di loro. Settimana prossima se la vedranno in un 2vs2 contro Ashton Smith e Oliver Carter

Big News: Ilja Dragunov vs WALTER tra due settimane, qui ad UK, per il titolo! Mi sentite urlare??

Trent Seven vs Eddie Dennis (w/Symbios) 3 out of 5 stars (3 / 5)

Come detto all’inizio, match sicuramente non inedito ma che comunque si lascia ben guardare. Il tutto è molto equilibrato nonostante le interferenze degli scagnozzi di Dennis non mancano, ma Trent riesce a gestirli al meglio, anzi, in molte occasioni è lui a prevalere sul rivale sul quadrato. Risultato quindi abbastanza prevedibile con il membro degli MM che supera Dennis con una Burning Hammer. Vincitore: Trent Seven

Dopo il match c’è un vero e proprio assalto ai danni di Trent, in suo soccorso, però, arriva Tyler Bate e con questa sfida 3vs2 finisce questa puntata, alla prossima 🙂

Desil

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
6,5
Evoluzione delle storyline
6,5
Qualità dei promo
6
Studentessa universitaria con la passione per la scrittura e le serie TV, qui vi faccio compagnia con i miei report e gli editoriali. Attualmente trovo molti atleti interessanti ma rimango fedele sin dal 2014 al mio 'credo' per il King Slayer Seth Rollins e il fu Dean Ambrose, motivo quest'ultimo per il quale ho aperto i miei orizzonti verso i lidi giapponesi e l'AEW