Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Monday Night Raw. Come di consueto siamo nella cornice del Thunderdome pronti per questa Road to Survivor Series, che questa sera proseguirà il suo corso determinato i membri dei team ancora da ufficializzare. Il team di commento ci dà il benvenuto e sulle immagini della scorsa settimana siamo pronti a cominciare.

Con una flemma allucinante Randy Orton arriva nel ring pronto a farci addormentare con le sue parole ancora prima di metterci comodi. Ci ricorda che 8 giorni fa ha vinto il titolo dimostrando ancora una volta che lui è il migliore, e lo è più di Edge, di Undertaker, di Shawn Michaels, di Ric Flair e ovviamente di Drew McIntyre. In molti lo hanno accusato di aver vinto quasi tutto solo perché si è trovato sotto l’ala delle persone giuste, questo però non è assolutamente vero, perché i titoli lui li ha vinti nel ring dimostrando sempre di essere il migliore. Conclude dicendo che non gli importa di nessuno, se Roman, Drew o The Fiend vogliono qualcosa da lui, devono solo uscire allo scoperto.

Risuona la musica di Alexa Bliss e la ragazza arriva a centro ring, Orton si guarda intorno chiedendole dove è Fiend e lei risponde che ”potrebbe essere già qui”. Le luci cambiano e diventano rosse e tutto sembra presagire l’arrivo del demone. Orton si guarda nuovamente intorno e si becca una Claymore da Drew che gli comunica dolcemente che renderà la sua vita un inferno.

Drew se ne va e arrivano Miz e Morrison e chiamando a gran voce un arbitro, Mike Rome annuncia che il primo sta per incassare il Money In The Bank. Lo scozzese ci ripensa e torna indietro, butta prima Miz fuori dal ring e poi Morrison dicendogli che solo lui può togliere il titolo ad Orton.

Backstage: Charly è in compagnia di un arrabbiatissimo Miz, il quale dice che era vicinissimo ad incassare il contratto se non fosse stato per Drew. I due sfidano lo scozzese per un Handicap Match più tardi. Se qualcuno aveva sperato che Miz diventasse un minimo più serio con la valigetta, rimarrà deluso, me compreso.

Elias arriva sul ring e ci delizia con le sue note. Dice che la reazione di Jeff Hardy è plausibile, visto che quest’ultimo ha visto surclassare la propria carriera da quella del chitarrista. Intanto vediamo anche che una chitarra è appesa ad un paletto e la stipulazione del prossimo match sarà un Guitar On A Pole Match tra i due.

Guitar On A Pole Match: Elias vs. Jeff Hardy 2.7 out of 5 stars (2,7 / 5)

Match che in teoria avrebbe dovuto far almeno ridere, ma il tentativo è stato vano. I due hanno cercato fin da subito di afferrare la chitarra lasciando da parte il combattimento. Dopo diversi tentativi non riusciti hanno poi trascorso alcuni minuti a combattere anche fuori dal ring e la svolta è arrivata nel finale quando Jeff ha connesso la Twist Of Fate. Una volta sul paletto, prende la chitarra e si lancia schiantandola sulla schiena di Elias, chiudendo poi col pin vincente.

Winner: Jeff Hardy

Women’s Tag Team Championships Match: Shayna Baszler & Nia Jax vs. Mandy Rose & Dana Brooke 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Le sfidanti non riescono a connettere quasi nulla e le campionesse dimostrano di essere dominanti ancora una volta. A nulla vale anche il tentativo di distrazione di Lana e la vittoria arriva grazie alla Kirifuda Clutch di Shayna su Dana Brooke che la costringe a cedere.

Winners and still Champions: Shayna Baszler & Nia Jax

Backstage: Charly intervista Randy Orton e gli chiede un parere su quanto successo prima. Randy risponde che è molto facile che il predatore diventi preda e Drew questo lo capirà presto, questi, infatti, deve solo ricordarsi le tre lettere più devastanti dello sport entertainment, R K O.

R-Truth arriva nel ring e viene accolto da Sarah Schreiber, la quale gli chiede perché ha accettato la sfida lanciata da Bobby Lashley. Truth risponde che lui è qui per sfidare il suo amico Bobby Boucher. La musica di Lashley parte e siamo pronti per il prossimo match.

R-Truth vs. Bobby Lashley sv

1 minuto divertente con Truth che si sdraia a terra e chiede a Bobby di schienarlo, ma il campione US vuole la Full Nelson e la connette.

Winner: Bobby Lashley

Arriva Drew Gulak che si lancia per schienare Truth, ma Lashley lo tira via e lo addormenta con la sua finisher. Posa dolcemente poi Gulak sopra Truth e l’arbitro conta 3 decretando il nuovo campione.

Backstage: Lince Dorado informa Gran Metalik della vittoria di Gulak del titolo 24/7 e i due decidono di andare a vedere dove sia il nuovo campione per prendergli la cintura, ma incappano nell’omone amico di AJ Styles. Arriva anche AJ e gli chiede se hanno qualche problema, i due messicani se ne vanno a testa bassa.

Sarah prova a parlare con Nia a proposito di Lana e del suo essere nel team femminile di Raw. La campionessa di coppia le dice di non nominare più Lana in sua presenza e che stasera metterà fine alla sua carriera. Si prevedono tavoli rotti e dolori alla schiena…

AJ e amico arrivano nel ring e il primo ci parla di cosa significhi essere il leader del team di Raw. Introduce poi gli altri due membri del team, Sheamus e Keith Lee e Saxton ricorda che in teoria non è ancora deciso chi sarà l’effettivo capitano. Keith dice che né lui nè Sheamus hanno nominato leader AJ e gli suggerisce di pensarci bene. Sheamus gli da ragione e dice che non prenderà mai ordini da Styles e dal suo amico.

Arriva Braun Strowman e dice che il team di Raw ha bisogno di ”These Hands”. Lee dice che lui e Sheamus hanno dovuto fare dei match per guadagnarsi la possibilità, quindi Strowman deve fare lo stesso. Il Monster Among Man risponde che lui ha già battuto Lee a Raw e che lui merita il ruolo di leader del team.

Giunge Adam Pearce e dice che ci vorrà tempo per trovare un avversario per Braun ma Lee lo interrompe e gli dice che anche lui ha battuto Strowman. Interviene Sheamus dicendo di essere quello con più esperienza qui e che è l’unico che può parlare.

Styles tira fuori l’idea di un Triple Threat Match e in caso di vittoria Braun entra a far parte del team. Pearce chiede se ci sono obiezioni e nessuno risponde. Il match è tra poco.

Triple Threat Match: Braun Strowman vs. Keith Lee vs. Sheamus 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Sicuramente questo sarà il match migliore della serata, i tre infatti hanno lottato bene e hanno messo in piedi una prestazione buona. Come da presupposti il protagonista è stato Braun che in più occasioni si è lanciato in manovre a lui poco comuni e nelle parti dove si è ”riposato” Lee e Sheamus hanno mostrato di avere una buona chimica oltre alle abilità che già conosciamo. La vittoria è andata a Braun dopo la Running Powerslam su Sheamus.

Winner: Braun Strowman

Dopo il match, AJ sale sul ring e si complimenta con i tre per il match e chiede ai tre di scambiarsi un segno di pace visto che saranno nello stesso team. Braun e Lee decidono di mettere da parte le loro divergenze ma Sheamus non sembra in vena di ridere e, non appena la guardia di Braun si abbassa, gli rifila un Brogue Kick. Lee attacca Sheamus e poi Styles chiude il sipario attaccando lo stesso Lee festeggiando. Almeno il match a squadre sarà divertente.

Backstage: Angel Garza rivolto verso la camera parla di qualcuno davvero speciale all’interno del WWE Universe e nonostante colei possa essere lontano, il suo sentimento è reale e la rosa che porge è proprio per lei.

Il team di commento ci mostra gli highlights del Jimmy Fallon Show con ospite Undertaker nella sera di Halloween.

Backstage: Charly è in compagnia di Drew McIntyre e l’ex campione dice che farà il possibile per avere il rematch per il titolo e lo farà con il sorriso stampato in faccia, sempre. Prima di defilarsi aggiunge che accetta la sfida per l’Handicap Match.

Firefly Funhouse: Bray e Alexa ci danno il benvenuto e il primo dice che questa sera parleranno delle tre lettere più importanti di questo sport. Huskus suggerisce ”PIG” ma Bray dice che non sono quelle, bensì RKO. Abby dice che Orton può andare a farsi f****** visto quello che ha fatto, ma Alexa dice che non si usano parolacce qui. Abby dice poi che può andare a farsi f****** anche lei. Wyatt ricorda di quando Randy bruciò la sua casa e di sottofondo sentiamo ”lui non dimenticherà mai”. Alexa propone di mostrare un trucco di magia e Bray le mette la mano sulla fronte. Alexa diventa rossa e la sua lingua si allunga…

Lana vs. Nia Jax (w/Sahyna Baszler) sv

Shayna non perde tempo e ancora prima che arrivi Lana va a preparare il letto, ovvero il tavolo di commento. Tom Phillips ci ricorda che fino ad ora il destino di Lana e quello dei tavoli di commento si è incrociato per ben sei volte. Il match praticamente è inesistente.

Winner: Nia Jax

Indovinate cosa è successo a Lana post match?

Backstage: R-Truth se la passeggia con il collare e incontra gli Hurt Business, decide di cambiare strada, ma MVP lo ferma e gli da una bottiglietta d’acqua autografata da loro. il VIP Lounge è tra poco.

VIP Lounge: MVP prende parola e dice che Survivor Series è l’occasione perfetta per loro di dimostrare di essere i migliori. Bobby prende parola e dice che manderà a dormire Sami senza troppe difficoltà. MVP riprende parola e comunica a tutti che loro ora meritano un premio visto che si sono sbarazzati dei Retribution.

Arrivano i New Day e riconoscono i meriti sportivi dei membri degli Hurt Business, eccetto per Cedrick che deve ancora dimostrare molto. Kofi ricorda che anche lui, come Bobby, ha vinto diversi titoli, ma in più, lui ha vinto il WWE Championship. MVP gli dice che si, ha vinto il titolo ed è stato un momento storico, ma poi lo ha perso in 8 secondi, Kofi dice che 8 secondi sono tanti, visto che è il tempo che dura Bobby Lashley, stando a quello che dice Lana. MVP conclude che i New Day non sono altro che scherzi e giochi, ma Xavier gli risponde che loro sono un conglomerato mondiale e ben definito, mentre gli Hurt Business sono l’ennesima startup fallimentare.

New Day vs. Hurt Business 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match abbastanza carino con protagonista Cedric nei primi minuti. Xavier dimostra di aver recuperato appieno dall’infortunio mettendo a segno delle belle manovre come lo Standing Suplex e diverse Dive. Menzione anche per Benjamin che nonostante la minima attività dimostra ancora una volta di poter dire la sua quando si tratta di combattere. La vittoria è andata agli Hurt Business con un tag non molto chiaro nel finale dove Alexander e Benjamin hanno connesso rispettivamente la Neutralizer e la Paydirt che valgono il conto di tre su Woods.

Winners: The Hurt Business

Backstage: Nikki Cross parla con Alexa e quest’ultima da le spalle a telecamera. La scozzese prova a dirle di pensare alla loro amicizia. Alexa non risponde e Nikki la gira e vedendola con delle lenti poco rassicuranti agli occhi fa un passo indietro impaurita e se ne va.

Ricochet vs. Tucker sv

L’entrata di Tucker non è stata mandata in onda e il suo ring attire ovviamente ora è diverso. Ali arriva a match non ancora iniziato e comincia a guardarsi intorno. Ricochet connette la Recoil e chiude la pratica Tucker in 30 secondi.

Winner: Ricochet

Dopo il match anche gli altri Retribution arrivano sul ring e se la prendono con Tucker. Ricochet prova a combatterli ma da solo non può nulla, infatti si becca una Double Chokeslam ordinata da Ali e cade a terra.

Backstage: Drew McIntyre viene raggiunto da Sheamus mentre si prepara per il prossimo match, l’irlandese gli chiede se vuole essere il quinto membro del team di Raw così da formare la Celtic Connection. Drew ringrazia per l’offerta ma la declina dicendo che il suo unico obiettivo è Randy Orton e il titolo WWE. Sheamus gli dice che comprende e chiede di informarlo se cambiasse idea.

Tom Phillips ci ricorda che i due sono amici da oltre 15 anni, ma viene interrotto da Joe che dice che la loro amicizia è una menzogna, perché titoli e amicizia non possono andare d’accordo.

Handicap Match: Miz & Morrison vs. Drew McIntyre 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match lungo e per fortuna abbastanza bello da non far cambiare canale. Il livello di lottato è stato sufficiente anche se in nessun momento Miz e Morrison sono sembrati in grado di poter vincere. Drew con non poca fatica vince in un quarto d’ora dopo essersi lanciato prima in una Dive su entrambi gli avversari e poi con la solita Claymore connessa su Miz che gli vale il pin vincente.

Winner: Drew McIntyre

RKO OUTTTTAAANOWHEEEERE di Randy Orton nel finale, mentre le risate di The Fiend ci accompagnano alla fine.

Su queste immagini si chiude questa puntata di Monday Night Raw e io vi do appuntamento alla prossima settima, sempre qui, su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Qualità dei promo
6.5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte