Amici lettori di Zona Wrestling…WrestleMania 36 è storia e ci ha regalato di tutto e di più. Match combattuti e incontri decisi a soli colpi di finisher, scontri epici di quasi quaranta minuti e scene hollywoodiane, amicizie in bilico e amori ritrovati, insomma, tutto quello che serve ad un grande show. Ma questa sera ricomincia l’anno del wrestling targato WWE da Monday Night Raw, con Drew McIntyre nuovo campione WWE, con Becky Lynch ancora campionessa femminile, ma con il pericolo Shayna Baszler sempre dietro l’angolo. Inoltre, Kevin Owens e Edge si sono sbarazzati dei loro nemici e stasera scopriremo cosa ha in serbo il futuro per loro. Alla tastiera c’è Jasper, che vi racconterà la puntata dal Performance Center di Orlando.

Si apre giustamente con la sintesi (se fosse possibile sintetizzare ulteriormente) del match fra Drew McIntyre e Brock Lesnar. Torniamo al PC con l’ingresso di Asuka, reduce dalla sconfitta insieme a Kairi Sane che le è costata i titoli di coppia contro Alexa Bliss e Nikki Cross. Intanto viene annunciato che più tardi vedremo le immagini esclusive e definite shoccanti successive alla vittoria di Drew McIntyre. Assisteremo anche al rematch fra gli Street Profits e il team di Austin Theory e Angel Garza, con i Raw Tag Team Championship in palio.

1) Single match: Asuka vs Liv Morgan 3 out of 5 stars (3 / 5)
Grande aggressività in avvio da parte di Asuka, con Liv che riesce a rispondere con una bella Hurricanrana. Dopo la pausa la giapponese conduce mantenendo l’ex Riott Squad a terra, la quale però si dimostra caparbia uscendo da uno schienamento e andando a segno con la Jersey Buster in rimbalzo sulla corde. Asuka è però un osso duro e va vicinissima alla vittoria con una Shining Wizard e, dopo una grande resistenza della Morgan, riesce a chiudere la Asuka Lock che le vale la vittoria.
Winner: Asuka via submission

Dopo la sua vittoria contro Shayna Baszler, ieri notte (si fa per dire) Becky Lynch è stata intervistata da Charly Caruso e ha ammesso il grande valore della sua avversaria, la quale ha forse sottovalutato chi si è trovata davanti. Becky ha aggiunto che nel suo futuro probabilmente c’è ancora la Queen of Spades e, in quel caso, Shayna sa dove trovarla. Le immagini si spostano poi sulla Baszler, che non fa altro che ripetere “il brivido della vittoria…l’agonia della sconfitta” e promette a Becky che l’agonia sarà tutta sua.

2) Tag Team match for the Raw Tag Team Championship: The Street Profits (c) vs Austin Theory & Angel Garza (w/ Zelina Vega) 2.2 out of 5 stars (2,2 / 5)
Partenza tutta a tinte Street Profits, con le prime battute praticamente identiche al match di WM. Rientrati dalla pubblicità, gli sfidanti riescono a isolare Dawkins nel loro angolo lavorando bene sugli arti del campione di coppia. Tag da ambo i lati e Montez è carico a palla, sale sulla terza corda ma Zelina lo blocca. L’arbitro la vede e scatta la squalifica.
Winner and still: The Street Profits via DQ

Come accaduto a Mania, Garza e Theory bloccano Montez Ford, e Zelina lo colpisce in pieno volto con un calcio. E come accaduto a Mania arriva Bianca Belair a salvare la situazione. Questa volta però la EST (of WWE) prende il microfono e sfida Zelina a un match uno contro uno.

3) Single match: Bianca Belair (w/ The Street Profits) vs Zelina Vega (w/ Austin Theory & Angel Garza) 2 out of 5 stars (2 / 5)
La differenza di fisico è enorme e si vede, con Bianca che esce facilmente dalle offensive di Zelina. La latina però è rapida e si scansa dall’angolo facendo schiantare l’avversaria sul paletto, per poi tentare una Dragon Sleeper modificata presa in prestito dal marito Aleister Black. Bianca ne esce di potenza e blocca anche il tentativo dalle corde, per poi schiantare la manager con un Military Press. Theory prova a intervenire e a quel punto scatta il putiferio anche sul ring. L’arbitro è di nuovo costretto a chiamare la squalifica.
Winner: No Contest

Montez Ford prende il microfono e se 2+2 fa 4, ora ci sarà un tag team misto con tutti i presenti coinvolti. Poi anche basta, dai.

4) Mixed 6-Man Tag Team match: The Street Profits & Bianca Belair vs Austin Theory, Angel Garza & Zelina Vega 2 out of 5 stars (2 / 5)
I face continuano a dettare legge contro Theory, il quale approfitta di un momento di svago di Ford per lanciarlo fuori dal ring e riprendere in mano il match. Austin colpisce Dawkins all’angolo, ma Ford riesce comunque a dare il tag e Bianca ed è il turno delle signore. La Belair domina mentre fuori dal ring tutti si azzuffano. KOD su Zelina e finalmente finisce qui.
Winner: The Street Profits & Bianca Belair via pin fall

Rivediamo quello che è successo a WrestleMania fra Aleister Black e Bobby Lashley, con quest’ultimo intervistato dopo la sconfitta. Bobby dice che ha l’impressione di avere bisogno di un nuovo manager…o una nuova moglie. Lana arriva tutta giuliva e chiede cosa sta succedendo. Bobby risponde “niente” e se ne va. Come ci si sente adesso, donne, a sentirselo dire?

5) Single match: Aleister Black vs Apollo Crews 4 out of 5 stars (4 / 5)
Avvio lento e accorto da parte di entrambi, con prese statiche che raramente vediamo utilizzare da queste due superstar, ma rese piacevoli da una grande fluidità. Il match ingrana, con l’olandese stasera trova pane per i suoi denti e soffre la fisicità di Apollo senza riuscire a incidere con le sue abilità di hard hitting, subendo anzi un bel Moonsault dall’apron e una Blue Thunder Bomb che per poco non gli costa la sconfitta. Nonostante i duri colpi subiti alla gamba, Crews tira fuori la prestazione della vita e tenta lo Splash dal paletto (a vuoto) ma ma viene chiuso nella Heel Hook, dalla quale esce solo grazie rope break. Rientrati dall’ennesima pausa il match rimane estremamente equilibrato, con Apollo che ricorre alle sue mosse migliori senza riuscire a chiudere il match. Tenta allora di nuovo dalla terza corda, ma Aleister lo intercetta con un Rising Knee e, dopo un tentativo fallito, colpisce con la Black Mass che chiude uno splendido match.
Winner: Aleister Black via pin fall

Riviviamo il dramma dei 36 minuti di match fra Edge e Randy Orton, fortunatamente molto sintetizzato. Alcune voci riportano che siano ancora fra i corridoi a scassarsi di legnate.

6) Tag Team match: Cedric Alexander & Ricochet vs Oney Lorcan & Danny Burch 2.2 out of 5 stars (2,2 / 5)
Alexander prova a partire forte, ma i rivali sono un tag team esperto e lo mettono alle strette con un buon lavoro in coppia. Cedric si libera dalla Sleeper Hold e da’ il tag a Ricochet, il quale sembra andare a velocità doppia rispetto al solito. Difficile stargli dietro e Lorcan si trova prigioniero fra due fuochi, che connettono con una grande sequenza chiusa dalla Benadryller. 1,2,3.
Winner: Cedric Alexander & Ricochet via pin fall

In giornata Kevin Owens ha parlato di quello che ha passato a partire dallo scorso novembre, con i vari attacchi subiti per mano di Seth Rollins e compagni, e prima di WrestleMania si è chiesto se ne fosse valsa la pena. Oggi, se ripensa al volo incredibile e alla Stunner che gli sono valsi la vittoria contro Rollins, la risposta è assolutamente sì. Ora è concentrato e determinato per il futuro e non importa cosa ci sarà per lui, perché adesso è qui per rimanere, perché questo è il Kevin Owens Show.

7) Single match: Seth Rollins vs Non è dato saperlo (s.v.)
La vittima sacrificale avrebbe anche un fisico interessante, ma con un ring attire del genere perde quella poca credibilità che poteva avere. Seth, che è entrato con l’espressione di chi deve pagare l’affitto durante la quarantena, ci mette poco a schiantare il malcapitato con la Stomp.
Winner: Seth Rollins via pin fall

E ATTENZIONE!!! Nia Jax tornerà fra poco a Raw. Ed è già pronta per un match.

8) Single match: Nia Jax vs Deonna Purrazzo (s.v.)
A Nia prudono le mani dopo un anno di assenza massacra la povera Deonna in ogni modo con un abbondante trash talking. Samoan Drop seguita da una Capture Fisherman DDT e tutti a casa.
Winner: Nia Jax via pin fall

Vediamo una sintesi del Boneyard match fra Undertaker e AJ Styles, format che mi ha esaltato non poco così come il Firefly Fun House match, che ho trovato veramente un capolavoro di intrattenimento.

9) Single match: Humberto Carrillo vs Brendan Vink (s.v.)
Carrillo mette subito in mostra la sua agilità con le sue mosse caratteristiche in rapida sequenza. Vink prova a rallentare il match grazie ai suoi muscoli, ma il messicano ne esce agilmente e trova la via per il Moonsault che chiude il match.
Winner: Humberto Carrillo via pin fall

Torniamo di nuovo a WrestleMania, con il grandissimo match fra Rhea Ripley e Charlotte Flair, con quest’ultima che ha conquistato il suo secondo titolo di NXT in carriera. Subito dopo Charly Caruso ha intervistato The Queen, la quale ha ricordato che, come le ha insegnato suo padre, è la superstar che detiene il titolo a definirne il valore e non viceversa. Rhea ha fatto il suo, ma si è dovuta inchinare come tutte le altre al cospetto della regina.

Per la seconda volta questa sera rivediamo la vittoria di McIntyre, per poi passare alle immagini di ciò che è successo negli istanti successivi. Il nuovo campione si è ripresentato sul ring con la cintura intorno alla vita e ha ammesso di non avere ancora realizzato di aver raggiunto questo traguardo. Drew ha poi ringraziato inaspettatamente Paul Heyman perché, nel momento in cui l’avvocato ha detto a Brock di continuare a colpire con le F-5, lui ha cominciato a non sentire il dolore ma a sentire la rabbia ad ogni colpo. La rabbia ha portato alla determinazione e non gli interessava chi ci fosse in cima alla montagna, perché lo avrebbe comunque buttato giù a suon di Claymore. E così ha fatto. All’improvviso risuona la musica di Big Show, il quale si presenta con un arbitro sotto braccio. Il gigante si congratula con Drew per la vittoria, ma ricorda a Drew che questo è un mondo di grandi uomini grandi e, anche se lui si crede un big man, di sicuro non è un gigante. Drew dice che sa dove vuole arrivare, ma Show risponde che lui non sa proprio un c***o. Non vuole sfidarlo per il titolo né ora né a Money In The Bank, ma visto che c’è un arbitro e che sono entrambi in tenuta da combattimento, perché non fare un match ora? Drew non ha intenzione di lottare e Show gli da’ del codardo, dicendogli che vede tutta la paura nei suoi occhi. Il campione risponde di non aver paura di nessuno e sa che Show sta cercando di provocarlo, ma non c’è nulla che lui possa dire che lo convincerà a combattere. E allora Show gli molla una cinquina. Questo è bastato a convincere Drew. E il match è addirittura titolato.

10) Single match for the WWE Championship: Drew McIntyre (c) vs Big Show 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
Drew prova ad abbattere il gigante, ma viene puntualmente sbattuto a terra. Big Show strapazza il nuovo campione in giro per il ring e rischia il colpaccio dopo una Vader Bomb. McIntyre non riesce a reagire, ma ad ogni colpo accumula rabbia. Wow, proprio come aveva detto prima!!! Big Show prova la Choke Slam, ma viene ribaltato con una Body Slam da record. Drew tenta l’attacco dalla terza corda, ma viene preso al volo e questa volta schiantato con la Show Stopper, ma è solo un conto di due. Show prova allora con il K.O. Punch, ma McIntyre lo schiva e va a segno con la Claymore. 1,2,3.
Winner and still: Drew McIntyre via pin fall

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
5.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Qualità dei promo
6
VIAzonawrestling.net
FONTEwwe; zonawrestling.net
Jasper
Newsboarder e reporter di Raw, NXT e occasionalmente SmackDown. Il lungo tempo passato sul divano lo passo ascoltando musica, guardando wrestling,ogni tanto film e serie tv. Quando lavoro ho la fortuna di dedicarmi alla passione per il vino e la cucina. Cresciuto nel mito di Macho Man e successivamente Edge, aspiro ad una vita alla Ric Flair.