Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Monday Night Raw, siamo al Go Home Show di Elimination Chamber, in programma questa domenica. In programma oggi avremo un Gauntlet Match vedrà impegnati tutti i partecipanti dell’Elimination Chamber Match dell’omonimo ppv di domenica e sicuramente ci sarà tanto altro nelle tre ore che ci aspettano… Tom Phillips, Byron Saxton e Samoa Joe ci danno il benvenuto al Thunderdome dal Tropicana Field e, dopo la sigla, siamo pronti a cominciare.

Miz TV: L’Awesome One ci dà il benvenuto a Raw e al suo talk show da solo e ci fa sapere che Morrison è insieme ad un produttore per comporre una canzone per dissare Bad Bunny. Introduce poi Drew McIntyre e gli dice che se fosse in lui non si sentirebbe troppo tranquillo visto che la sua Road To Wrestlemania potrebbe finire tra pochi giorni. Drew prova diverse volte a parlare ma viene costantemente interrotto, fino a quando decide di cambiare registro e gli rifila una testata, andandosene.

Miz riprende il microfono e dice che si sta creando qualche crepa nella condizione del campione, giustamente anche, visto che dovrà battere altri cinque uomini per poter arrivare a Mania, lui però sceglie di gestire meglio la sua di pressione dato che ha sempre la valigetta, annuncia infatti che si tira fuori dal match di Elimination Chamber.

Backstage: Riddle si prepara al prossimo match in compagnia dei Lucha House Party e chiede ai messicani chi è il loro presidente preferito dato che oggi è il President’s Day…

The Hurt Business vs Lucha House Party & Riddle 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Se altre volte i match tra loro ci hanno almeno fatto divertire, oggi i dieci minuti sono stati noiosi senza momenti particolarmente memorabili, utili più che altro al dopo match. La prima parte è parecchio noiosa con l’azione che accelera soltanto negli ultimi minuti quando Lince si lancia in una Springboard Splash su un lentissimo MVP, il quale si becca anche la Floating Bro di Riddle che vale il conto di tre.

Vincitori: Lucha House Party & Riddle

Mentre i vincitori festeggiano, Bobby Lashley li attacca e chiude Riddle nella Hurt Lock.

Backstage: Miz raggiunge Adam Pearce e gli dice che vorrebbe lasciare lo spot di Elimination Chamber ad un atleta giovane e promettente e costui è John Morrison. Il WWE Official fa una faccia strana e promette che ci penserà su.

Bad Bunny è con Mandy Rose e gli parla della sua maglietta e aggiunge anche che sarà ospite del Saturday Night Live. Arriva Damian Priest e lo raggiunge anche Sarah per chiedergli come sta andando questo periodo nel main roster. L’ex NXT dice che si sta divertendo molto soprattutto con Bad Bunny. Akira Tozawa arriva con la cintura 24/7 e viene attaccato da Priest e quest’ultimo consiglia a Bunny di schienarlo. Così fa, e il cantante portoricano è il nuovo 24/7 Champion.

Kofi Kingston e Xavier Woods raggiungono Pearce e gli dicono che lo spot di Elimination Chamber lo meriterebbe un ex campione WWE e non Morrison. Miz arriva e protesta richiedendo a tutti costi che sia Morrison a partecipare. Adam ricorre alla soluzione più facile, un match tra Kofi e Miz con il palio il posto nell’Elimination Chamber Match.

Promo: Lacey Evans arriva prima del match che la vedrà impegnata tra poco e ringrazia Charlotte per essersi fatta squalificare, visto che lei ha conquistato la title shot contro Asuka. Alla giapponese infine dice che le farà un regalo visto che vincerà il titolo femminile.

Charlotte & Asuka vs. Peyton Royce & Lacey Evans (w/Ric Flair) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Piu che match, questo è un angle funzionale a quello che dice Lacey dopo qualche minuto. Peyton combatte tutto il tempo utile, con Lacey che rifiuta di darle il cambio in più occasioni. Peyton infine dopo aver subito sia da Asuka che da Charlotte riesce a prendersi il cambio, ma Lacey prende il microfono e dice a tutti di essere incinta. Ric è felice come una pasqua e comincia ad urlare ”Call Me Daddy”.

Vincitrici: Nessuno

Backstage: Charly Caruso è con Sheamus e l’irlandese dice che vincerà sia il Gauntlet Match di stasera sia il titolo nell’Elimination Chamber Match di domenica. Non gli importa se McIntyre arriverà fino in fondo, a lui interessa solo il titolo.

Kofi Kingston vs. The Miz 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Rispetto alla scorsa settimana, questa volta abbiamo aspettato soltanto un ora per vedere un match decente. I due giocano benissimo nei quasi quindici minuti a disposizione anche se la storia della Kofimania ha riecheggiato fin da subito, facendoci capire chi avrebbe vinto. Vince appunto Kofi che trova la via della Trouble in Pradise dopo essere uscito dalla Figure 4 di Miz.

Vincitore: Kofi Kingston

Backstage: Dopo aver rivisto le immagini del siparietto di Nia Jax farsi male alle natiche della scorsa settimana, Lana e Naomi vengono intervistate da Sarah e le due dicono che quella è solo una minima parte di quello che meriterebbe di subire Nia. Le due concludono poi prendendo in giro la campionessa di coppia imitando le sue lamentele.

Promo: Randy Orton ci dice che vincerà il Gauntlet Match e che farà di tutto per riprendersi il titolo. Continua dicendo che ha mostrato a tutti cosa è in grao di fare quando vuole prendersi qualcosa, proprio come ha fatto settimane fa quando diede fuoco a Fiend. Tutti i partecipanti della Chamber saranno sue vittime. Un video di Alexa interferisce al suo, dove dice che ”Lui rinascerà”.

Shayna Baszler (w/Nia Jax) vs. Lana (w/Naomi) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Ennesimo scontro tra queste due e nemmeno questa volta il match è degno di nota. Vince Shayna dopo essere uscita da un paio di roll up e aver chiuso la sua Clutch.

Vincitrice: Shayna Baszler

Backstage: Braun Strowman chiede a Perce il motivo per il quale lui non è nell’Elimination Chamber Match. Adam gli risponde che i partecipanti sono stati tutti WWE Champion, ma il Moster Among Man lo interrompe gli ricorda che lui ha vinto il titolo Universale. L’Official dice che tecnicamente non è la stessa cosa e Braun gli dice di parlare con Shane McMahon e sistemare questa cosa il prima possibile.

GAUNTLET MATCH 3 out of 5 stars (3 / 5)

AJ Styles vs. Kofi Kingston

Sono loro due a partire per primi, con Kofi subito in quinta, anche se spesso fa i conti con Omos quando l’azione si sposta fuori dal ring. L’arbitro ad un certo punto manda via il bodyguard di Styles, ma questo non basta, infatti dopo una serie di attacchi di Kofi, AJ Styles si riprende e trova la via della Phenomenal Forearm che gli vale la vittoria.

Vincitore: AJ Styles

AJ Styles vs. Drew McIntyre

Match più lungo questo e forse il più bello di tutte le contese, nonostante qualche botch nella parte iniziale. Dopo il primo break, lo scozzese mantiene il controllo arrivando anche a due nearfall dopo una Michinoku Driver, ma nel momento in cui carica l’Alabama Slam, AJ reagisce e lo colpisce. L’azione si posta fuori dal ring per qualche minuto e una volta tornati al suo interno è Drew nuovamente a dominare fino a quando si becca una Enziguri. Nel finale AJ manca la Phenomenal Forearm e si becca la Claymore che vale il pin decisivo.

Vincitore: Drew McIntyre

Drew McIntyre vs. Jeff Hardy

Drew vende bene la stanchezza qui, infatti è Jeff a dominare i primi minuti dove si arriva anche a dei nearfall in suo favore. Drew poco dopo torna a dominare con delle Suplex e la sua Futureshock DDT che valgono soltanto il due. Nel finale Jeff evita la Claymore e si lancia nella Swanton Bomb dopo la Twist Of Fate, ma Drew alza le ginocchia e poi rifila la sua finisher che gli vale la vittoria.

Vincitore: Drew McIntyre

Drew McIntyre vs. Randy Orton

Il match qui praticamente quasi non parte, infatti Drew lo lancia contro le barriere di protezione e qui appare la magia. L’immagine di Alexa è proiettata ovunque e il Legend Killer va talmente in panico che viene contato fuori dall’arbitro.

Vincitore: Drew McIntyre

Drew McIntyre vs. Sheamus

Mentre risuona la sua musica, l’irlandese arriva da dietro e attacca Drew. I primi minuti li domina lui, ma Drew si riprende con il Glasgow Kiss e la Futureshock DDT. Queste gli aprono la strada per la Claymore, ma la manca e si becca la Brogue Kick che dà la vittoria a Sheamus. Il Celtic Warrior conquista quindi la possibilità di entrare per ultimo nell’Elimination Chamber Match dell’omonimo ppv

Vincitore: Sheamus

Sulle immagini di Sheamus che dice a Drew che sarà lui a vincere il titolo domenica, si chiude questa puntata di Monday Night Raw, e io vi do appuntamento alla prossima settimana, sempre qui, su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5.5
Evoluzione delle storyline
6
Qualità dei promo
6.5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte