Nemmeno il tempo di salutare i risultati di Hell in a Cell che Raw ci butta a capofitto nel pre-Money in the Bank, annunciando di botto ben 5 match di qualificazione per il ladder match più atteso dell’anno. Benvenuti a Monday Night Raw.

Bobby Lashley apre la puntata alla guida del suo consueto treno della gnocca. Insieme a lui MVP, con il ring predisposto per l’MVP Lounge. Non stiamo qui a riassumere quello che dicono i due, vantandosi della vittoria di HIAC, ma quello che li rallegra di più è il fatto che finalmente Drew McIntyre non potrà più sfidare Lashley per il titolo. Arrivano Kofi Kingston e Xavier Woods del New Day che lanciano toast sul ring giocando sul gioco di parole tra brindisi e toast. MVP li accusa di essere degli sfigati in cosplay. Il dibattito tra i due fighi in giacca e cravatta ed i due nerd travestiti da Power Rangers continua per qualche minuto, con Kofi che mostra il video del mese scorso in cui aveva schienato Bobby Lashley. Quindi arriva la sfida: Kofi Kingston lancia la sfida a Bobby Lashley per il titolo WWE. MVP lo sbeffeggia, dicendo che non funziona così, ma Lashley lo interrompe e dice “Accetto”. MVP è incredulo, ma Lashley prende la parola ancora una volta e dice che dovrà essere un match 1 contro 1, così che nessuno possa approfittarne. Quindi vuole un match questa sera contro Xavier Woods. Quest’ultimo prende la parola elencando i suoi traguardi, tra cui i milioni di iscritti su YouTube. MVP guarda Lashley in modo molto comico, come a dire “ma di che sta parlando?”. Ma tra i traguardi ci sono anche ben 11 titoli di coppia WWE. Woods invita Lashley a non sottovalutarlo e accetta la sfida, ma ad una condizione: sarà un Hell in a Cell.

UFFICIALE: A Money in the Bank sarà Bobby Lashley vs Kofi Kingston per il titolo WWE

Non c’è da stupirsi per questa scelta, evidentemente le polemiche per la decisione della WWE di fare l’Hell in a Cell a SmackDown erano vera, tanto che USA Network ha avuto subito una “compensazione” questa notte con l’annuncio di un match nella gabbia anche a Raw.

Money in the Bank Qualifying Match: Ricochet vs. AJ Styles 4 out of 5 stars (4 / 5)

Due fenomeni sul ring, ovviamente è stato un gran match. Ricochet ha fatto vedere subito un paio dei suoi superpoteri ma AJ Styles è riuscito a tenere in rotta la nave, tenendo botta nei momenti migliori dell’avversario.  AJ prova la Style Clash una prima volta ma Ricochet rovescia la situazione e prova lo schienamento con un suplex. Niente da fare. Durante il match i Viking Raiders arrivano e se la prendono con Omos, che nel tentativo di attaccarli sfonda le balaustre intorno al ring in un momento molto spettacolare. Intanto sul ring AJ Styles prova la sua gomitata volante ma Ricochet sventa la Phenomenal Forearm con la sua Recoil e procede allo schienamento.

Vincitore: Ricochet

UFFICIALE: Ricochet è il primo qualificato per il Money in the Bank maschile.

BACKSTAGE: In una clip vediamo tutti i match di questa notte, tra cui spicca un Riddle vs McIntyre. Proprio di questo parlano nel backstage gli RKBro, con Matt che dice che se vincesse la valigetta se la porterebbe in giro con loro ovunque e dentro ci metterebbe degli hamburger. Riddle continua nei suoi deliri parlando della sua paura di Burger King. Orton lo interrompe chiedendogli di venire al punto “cosa vuoi?”. Riddle chiede qualche consiglio visto che Randy ha già vinto e incassato la valigetta in passato. Orton gli dice “consigli? Stammi fuori dai piedi”. Riddle dice che sarà difficile, specialmente se si qualificheranno entrambi. Due fratelli che lottano per la stessa opportunità di un match garantito per il titolo WWE. Non sarebbe fantastico? Randy Orton ci pensa e dice: “non per te” e se ne va. Riddle gli fa gli auguri per il suo match.

BACKSTAGE: Vediamo Eva Marie dopo il suo “particolare” esordio della settimana scorsa, in cui Piper Niven ha combattuto al posto suo. Eva dice che è stato a causa della febbre e adesso vuole presentarci la sua partner. Piper Niven prende la parola e dice “Il mio nome è P…” ma viene interrotta da Eva Marie che la guarda per qualche secondo e dice “Il suo nome è Doudrop”. Piper non sembra convintissima ma non dice nulla per contraddirla.

Money In The Bank Qualifying Match: Eva Marie & Doudrop vs. Asuka & Naomi 3 out of 5 stars (3 / 5)

Doudrop mostra di essere abbastanza dominante anche nei primi scorci di questo match, in cui mette prima in difficoltà Asuka, quindi massacra Naomi che si salva dal conto da 3 solo grazie all’intervento di Asuka. Mentre Doudrop sta agilmente controllando il match, Eva Marie si prende il tag senza consenso, forse in cerca di una facile vittoria sulla stordita Naomi. Non le riesce però lo schienamento e quando chiede il cambio a Doudrop questa si rifiuta. A trarre vantaggio da questi momenti di concitazione tra le due è Naomi che effettua un rollup su Eva Marie mentre questa era di spalle, ottenendo una preziosissima vittoria che qualifica lei e Asuka per il MITB ladder match.

Vincitrici: Asuka & Naomi

UFFICIALE: Asuka e Naomi qualificate per il Money in the Bank femminile

Siamo sul ring e vediamo i due official della WWE Sonya Deville e Adam Pearce. Le due figure di autorità di Raw e SmackDown invitano Rhea Ripley a presentarsi sul ring. Si parlerà probabilmente della squalifica di HIAC dove questa ha mantenuto il titolo solo facendosi squalificare. Pearce dice che è stato un comportamento inaccettabile e che Deville è d’accordo con lui, non è giusto farsi squalificare di proposito. Rhea dice che non ha fatto altro che quello che avrebbe fatto Charlotte al posto suo. Pearce dice che Charlotte non è la campionessa di Raw, lei si. Allora arriva Charlotte dal backstage e dice “Non ancora”. E poi dice che è molto fiera di Rhea, perché è stata furba e gli ha mostrato qualcuno come lei, ma questo non le impedirà di distruggerla. Sonya dice che se questo è un modo per chiedere un rematch, lei è d’accordo.

UFFICIALE: Charlotte vs Rhea Ripley a Money in the Bank 2021.

BACKSTAGE: Una sorta di dejavu di quanto accaduto un paio di settimane fa, ma questa volta sono Tamina e Natalya che stanno facendo un serivzio fotografico mentre Dana Brooke e Mandy Rose si allenano facendo casino.  Le quattro si punzecchiano ma quando Natalya e Tamina cercano di salire sul ring vengono scalciate via dalle due bionde.

Money in the Bank Qualifying Match: Randy Orton vs. John Morrison (w/ Miz) 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Match molto divertente tra questi due veterani della WWE. L’aggiunta di Miz a bordo ring regala alla sfida una maggiore imprevedibilità. A metà match Riddle arriva in monopattino ad inseguire The Miz in carrozzella in una scena esilarante. Non si diverte Randy Orton che proprio a causa di questo siparietto si distrae, beccandosi la Starship Pain di Morrison e perdendo la sua chance di competere a Money in the Bank.

Vincitore: John Morrison

UFFICIALE: John Morrison è il secondo qualificato al Money in the Bank maschile

BACKSTAGE: Nia Jax, Reginald e Shayna Baszler parlano della bizzarra manifestazione di poteri magici di Alexa Bliss della sra precedente. Nia dice che non attaccherà Reginald di nuovo mentre Shayna dice di non aver paura di nessuno e che intende qualificarsi al Money in the Bank ladder match.

BACKSTAGE: Stasera ci sarà una piccola reunion per Alexa e Nikki ed inaspettatamente quella più trasformata tra le due sarà proprio Nikki Cross, che entra sul ring vestita da supereroe. Nuova gimmick per lei? Nel backstage dice che quel costume incarna la scintilla che tutti abbiamo dentro di noi. Una scelta particolare.

Money in the Bank Qualifying Match: Alexa Bliss & Nikki Cross vs. Shayna Baszler & Nia Jax 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Un match abbastanza lungo, con Nikki che si prende tutta la prima fase. Ad un certo punto Reginald sembra essere controllato da Alexa ma Shayna arriva a dirgli “No” e lui pare rinsavire, anche se Nikki Cross si lancia su tutti e tre gli avversari dal ring in una mossa da supereroina. Anche Alexa si cimenta sul ring e Shayna ha la furba idea di accecarla per evitare che usi i suoi poteri. Bella sunset bomb di Alexa che riesce così a liberarsi dal giogo delle avversarie e passare il testimone a Nikki Cross. Bel match, fino a che Shayna rischia di colpire Nia e allora le due sembrano discutere. In questo momento si inseriscono i poteri magici di Alexa Bliss che comincia a controllare Reginald come una marionetta. Reginald quasi colpisce Nia ma si ferma appena in tempo. Nia lo abbraccia ma questo porta Nikki ad approfittarne per colpire Nia a bordo ring e poi vincere il match schienando anche Shayna Baszler sul ring con la sua “La Majistral”. Match un po’ trash ma sicuramente divertente.

Vincitrici: Alexa Bliss e Nikki Cross

UFFICIALE: Alexa Bliss e Nikki Cross sono qualificate per il Money in the Bank femminile

BACKSTAGE: Drew McIntyre è nel backstage con Adam Pearce e Sonya Deville. Dice che combatterà anche se è ancora un po’ ammaccato dopo il match massacrante della sera prima. Cita anche Winston Churchil dicendo che non si arrenderà.

BACKSTAGE: C’è un assembramento di wrestler che discute rumorosamente. Vediamo Jinder Mahal, Jeff Hardy, Cedric Alexander e Sheamus. Tutti vorrebbero un posto nel Money in the Bank e si lamentano di non averlo ricevuto. Cedric è stanco di questi ex campioni del mondo che vogliono dei privilegi in virtù del loro passato. Dice che lui è il futuro. Jeff Hardy gli dice di pensare alle sue recenti sconfitte contro di lui nel presente invece di fare viaggi nel futuro. Sheamus dice di essere campione degli Stati Uniti quindi dovrebbe essere già qualificato di ufficio al Money in the Bank. Pearce gli fa notare che è lui a non voler combattere dicendo che ha il naso rotto. Si fa sotto anche Jinder Mahal dicendo che invece di dare la centesima opportunità a Drew McIntyre avrebbe potuto pensare a lui. L’indiano accetta comunque la scelta dei due official, chiedendo soltanto di essere preso in considerazione se qualcuno dei qualificati dovesse farsi male. Avrà qualcosa in mente?

Money in the Bank Qualifying Match: Riddle vs. Drew McIntyre 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

GRAN Match. Sarà la posta in gioco ma oggi ci stiamo davvero divertendo. Un match molto bello con Riddle che non disdegna di approfittare dei liviti ancora freschi di McIntyre per uscire da situazioni difficili. Oltre 20 minuti di sfida con vari momenti molto alti. Bello per esempio il modo in cui Riddle rovescia la Claymore trasformandola in una mossa di sottomissione. Non gli riesce la vittoria in questo modo ma Riddle tira fuori dal cilindro una vittoria per rollup pochi secondi dopo, sotto gli occhi minacciosi di Randy Orton.

Vincitore: Riddle

Randy sembra incazzato per la vittoria del “partner” che poco prima gli è costato la vittoria. Riddle gli chiede cosa non va ma Orton rimane silenzioso.

UFFICIALE: Riddle si qualifica al Money in the Bank ladder match maschile

BACKSTAGE: Vediamo Ryker che si frusta con una verga di cuoio. Una scena bizzarra che attira l’interesse di Mansoor, gli chiede ‘Cosa stai facendo esattamente’? Ma questi non risponde e per sfuggire dall’imbarazzo aggiunge ‘Ottimo, ti lascio a quello che stai facendo’.  Solo mentre sta andando via arriva la risposta di Rycker: “Non lasciare mai scampo al nemico. Molto spesso le persone più vicine a te sono quelle che ti feriscono. Quindi una volta che capisci chi è il tuo nemico, non lasciargli scampo”. Il riferimento è chiaramente ad Ealias. Mansoor dice “ha perfettamente senso”. Arriva quindi Mustafa Ali, che dice a Mansoor che sta facendo le domande sbagliate. Quello che dovrebbe chiedersi è perché questi qualificati al Money in the Bank ladder match stanno rubando il posto a wrestler come loro due. Le risposte gliele darà lui: se no gli viene data l’opportunità di fare la sua scalata verso il successo, dovrà costruirsela da solo.

UFFICIALE: La settimana prossima ci sarà uno strap match tra Jaxson Ryker e Elias.

UFFICIALE: La settimana prossima ci sarà un match tra i 3 perdenti dei match maschili di questa settimana, ossia Drew McIntyre, AJ Styles e Randy Orton. In palio un altro posto per il Money in the Bank ladder match.

Hell in a Cell match: Bobby Lashley vs. Xavier Woods 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Si abbassa la gabbia e ci apprestiamo a goderci l’ultimo esaltante match di questo episodio di Raw. In realtà non è stato un match stupendo, nel senso che l’interazione con la gabbia non è stata moltissima e potevamo benissimo fare lo stesso match senza che fosse un HIAC. Si è trattato più che altro di un match senza squalifica stile Extreme Rules. Non si può dire che lo spettacolo non sia stato buono. Certo il fatto che fosse il quarto HIAC a cui assistiamo nel giro di 4 giorni non ha aiutato. Xavier Woods ha ben figurato, malgrado non ci si potesse aspettare che sconfiggesse il campione. La vittoria arriva in modo pulitissimo per Lashley che prima schianta Xavier Woods con una spear e poi lo sottomette con la sua Hurt Lock.

Vincitore: Bobby Lashley

Bello il post match, con Xavier Woods che viene brutalizzato da Lashley  mentre MVP si chiude a chiave all’interno della gabbia non permettendo all’amico Kofi di intervenire. Una trovata che comincia a mettere pepe ad una rivalità che ci porterà certamente almeno a Money in the Bank e chissà, magari anche a SummerSlam.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7.5
Qualità dei promo
6,5
Evoluzione delle storyline
9
Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.