Lettori di ZW, bentornati ad un nuovo appuntamento con Monday Night Raw, siamo all’ultimo show di questo 2020 e purtroppo, come tutti sappiamo, i pensieri dei fan sono rivolti tutti alla scomparsa di Jon Huber, ex Luke Harper nel periodo qui in WWE. Al grido di ”It’s Monday and you know what that means”, celebre frase di Jon, Tom Phillips ci dà il benvenuto e vediamo subito quello che sarà il match più importante della serata, Keith Lee e Sheamus si affronteranno per diventare il #1 contender al titolo WWE dell’amico Drew McIntyre. Inoltre Randy Orton sarà ospite di Alexa Bliss nel suo Alexa’s Playground. Al suono delle cornamuse siamo pronti a cominciare.

Drew arriva sul ring e ripete anche lui la frase di Jon Huber, ricordando poi gli highlights del suo 2020, dalla vittoria della Rumble seguita dalla conquista del titolo dalle mani di Lesnar, alla perdita di esso e della riconquista contro Randy Orton. Ci ricorda che stasera Sheamus e Lee si affronteranno per andare contro di lui e l’irlandese non perde tempo e arriva subito scusandosi per l’interruzione. Drew gli chiede subito spiegazioni per il Brogue Kick rifilato a Lee dopo il match vinto la scorsa settimana e Sheamus gli risponde che ha rispettato i patti, durante il match non ha fatto nulla se non aiutare la squadra a vincere, il dopo non conta dicendo che lo rifarà nuovamente.

Lee arriva e sembra parecchio stizzito, dicendo che non crede più a nessuno dei due, visto che McIntyre sembra contento di come è andata la questione. Continua dicendo che stasera obbligherà Sheamus a scusarsi con lui e avvisa il campione su un possibile turn ai suoi danni. Drew dice di essere stufo e chiama un arbitro, così il match potrà avvenire ora. Nonostante ciò precisa che la prossima settimana rimarrà lui campione a prescindere da chi vincerà adesso.

Sheamus non perde tempo e colpisce Lee due volte con la Brogue Kick.

#1 Contender WWE Championship: Sheamus vs. Keith Lee 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Sheamus inizialmente sfrutta il vantaggio avuto con le azioni prima del ring, dominando la prima parte del match, che è stata comunque abbastanza lenta, vendendo bene i Brogue Kick prima del suono della campanella. Keith poi ritrova la via del dominio scappando ad una manovra del rivale e attaccandolo con una Belly to Belly e Slam che portano al primo nearfall. Nel finale Sheamus colpisce con la White Noise che porta ad un altro conto di due, le manovre poi continuano fino a quando Keith trova la via della Spirit Bomb e vince il match.

Winner: Keith Lee

Dopo il match Keith e Drew hanno un faccia a faccia vicino al tavolo di commento.

Backstage: Elias suona la chitarra assieme al suo amico Jaxson, qualcuno bussa alla porta, ma il menestrello decide di ignorarlo.

The Miz (w/John Morrison) vs. Gran Metalik (w/Lince Dorado) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Match utile a mostrare la frustrazione di Miz per la perdita della valigetta, infatti l’ossessione lo perseguita per tutti i minuti del match distraendolo e prendendole più volte. Incredibilmente vince Metalik dopo un Susent Flip dalla terza corda

Winner: Gran Metalik

Backstage: Elias sente nuovamente bussare alla propria porta e questa volta Jaxson apre. Si trova davanti AJ Styles e Omos, il primo si lamenta che non riesce a sentire i suoi interlocutori al telefono per la musica di Elias. AJ aggiunge che sta parlando con il management per discutere del match titolato perso per colpa di Miz. Elias gli risponde che ha ragione ad essere arrabbiato visto che quella è stata probabilmente l’ultima occasione di arrivare al titolo visto l’età. Styles si arrabbia e lo sfida ad un match più tardi, così potrà rompergli le dita.

Shayna Baszler vs. Dana Brooke (w/Mandy Rose) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Continua questa avvincente storyline che vede per l’ennesima volta coinvolte queste due ragazze. Ovviamente domina e vince Shayna dopo nemmeno 5 minuti grazie alla sua Kirifuda Clutch, in un match dal sonno facile.

Winner: Shayna Baszler

Dopo il match lo stesso trattamento viene riservato anche a Mandy dopo che era salita sul ring a sincerarsi delle condizioni di Dana.

Alexa’s Playground: Alexa ci dà il benvenuto nel suo parco giochi e ringrazia Fiend per averglielo costruito e non vede l’ora di rivederlo. Chiama poi Randy Orton per ben due volte ma questo non si presenta, nonostante la theme. Parte poi la sigla della FFFH e Randy è al suo interno e se la prende con i vari pupazzi prendendoli a calci e lanciandoli. Continua poi dicendo che se decidesse di tornare, non troverà più nulla di suo. Alexa gli implora di fermarsi e gli chiede di andare nel ring più tardi contro di lei.

Video: Rivediamo le immagini dell’infortunio di Charlotte causato da Nia Jax a Giugno di quest’anno.

Backstage: Charlie è in compagnia di Charlotte e dice di essere pronta per il match contro Nia e che l’unica che deve essere impaurita è proprio l’Irresistible Force. Giunge anche Asuka e conclude che Nia non è pronta per Charlotte.

AJ Styles (w/Omos) vs. Elias (w/Jaxson Ryker) 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Diciamo che se combatti contro Styles è difficile fare brutta figura, nonostante quest’anno per via degli infortuni, probabilmente, il suo stile di lotta sia diventato più lento. AJ dall’altra parte dimostra che l’età di cui parlava Elias prima del match è solo un numero e che è in grado ancora di fare qualsiasi cosa nel ring. La vittoria è sua dopo quasi 15 minuti di lotta dopo aver evitato la finisher del menestrello e connesso la Phenomenal Forearm che vale il 3.

Winner: AJ Styles

Mustafa Ali vs. Ricochet 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

Se questo match avesse avuto una storyline decente sulle spalle, sicuramente l’interesse verso questo match sarebbe stato maggiore. Gestiti in questa maniera sono sembrati ancora meno importanti di un loro stesso match a Main Event. I due si conoscono bene e la prestazione è molto buona, con Ricochet che racconta bene la volontà di non subire i soprusi dei Retribution e Ali è più concentrato a far male all’avversario che a dare spettacolo. Anche gli altri membri dei Retribution interferiscono attaccando in gruppo Ricochet per aprire le porte ad una Splash di Ali dalla terza corda. Nel finale Ricochet sembra in grado di chiudere, infatti si lancia dalla terza corda, ma Ali alza le ginocchia e poi lo fa addormentare con la Koji Clutch.

Winner: Ali

Il leader prende il microfono e chiede a Ricochet di unirsi a loro, la risposta è nuovamente negativa e oltre a questa si becca anche una Recoil. Fortunatamente la barriera invisibile che c’è tra il ring e lo stage si alza impedendo ai Retribution di andare a prendere Ricochet…

Backstage: Nia è al microfono di Charle e dice che Charlotte finirà presto i suoi giorni di gloria, visto che lei la batterà, riconquisterà i titoli di coppia e andrà a vincere la Royal Rumble.

Backstage: Tour de force per Charlie, che dopo Nia ora ha al suo microfono Drew McIntyre. Lo scozzese spera di poter donare un match bello a tutte le leggende che saranno ospiti la prossima settimana, ed è molto felice che Keith Lee abbia ottenuto questa possibilità, anche perchè se lui ha le giuste motivazioni può battere chiunque, eccetto Drew McIntyre.

Charlotte (w/Asuka) vs. Nia Jax (w/Shayna Baszler) 2.7 out of 5 stars (2,7 / 5)

L’unica cosa positiva è la storyline ripescata tra le due di mesi fa, con il desiderio di vendetta di Charlotte per l’infortunio. Per il resto il match è davvero noioso, con Charlotte che risponde ogni tot di minuti agli attacchi e al dominio di Nia. D’altronde i match di Nia sono sempre quelli con due mosse in croce e una lentezza infinita. Vince Charlotte dopo oltre 10 minuti per squalifica dopo l’intervento di Shayna intenta a togliere la sua alleata dalla Figure Four.

Winner: Charlotte

Dopo il match Nia attacca Charlotte, ma Asuka riesce a tornare nel ring costringendo le altre due ad andarsene.

Earlier Today: Gli Hurt Business continuano la loro lotta al bullismo bullizzando il solito tecnico nel backstage.

Backstage: Angel Garza viene raggiunto da Charlie che gli chiede un parere sul suo primo anno qui a Raw. Fa un breve riassunto e poi dice che vorrebbe conoscere una delle star femminili del passato che verranno la prossima settimana. Insomma il pensiero è rivolto sempre lì.

Gorilla Position: Jeff Hardy si congratula con i New Day per la vittoria di Big E. Xavier dice che riconquisteranno anche i titoli di coppia e Riddle chiede consigli per il nome da dare al nuovo due formato da lui e Jeff. Dopo alcuni tentativi troppo simili ai trademark dei New Day, i quattro escono per combattere.

Prima del match, Bobby Lashley ci fa sapere che farà parte del Royal Rumble Match.

8-Men Tag Team Match: New Day & Jeff Hardy & Riddle vs. Hurt Business 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match che nulla dà e nulla toglie, è il solito incontro a squadre a cui si assiste in questi periodi. Highlight del match e della serata, la bella Discus Clothesline di Woods su Cedric che ha aperto la strada ad un momento favorevole ai face finito poi nel momento dell’arrivo di Lashley e di MVP dopo una serie di attacchi e di voli verso l’esterno del ring. Lashley poi esce dalla morsa di Jeff nel tentativo di una Twist Of Fate e lo chiude nella Hurt Lock.

Winners: Hurt Business

Dopo il match i cattivoni attaccano tutti e concludono la vendetta con una Final Flash.

Backstage: L’affranto Miz continua ad essere disperato e Morrison prova a tirarlo su ricordandogli che John Cena ha perso una volta contro Kevin Federline, ma nemmeno questo lo aiuta a fare un sorriso. Arriva Adam Pearce con la valigetta in mano e gli dice che tecnicamente non è stato Miz a incassare, quindi gli spetta indietro. Miz e Morrison festeggiano come se avessero vinto il titolo.

Alexa Bliss arriva sul ring e poco dopo giunge Randy Orton. La ragazza apre un pacchetto regalo e tira fuori una tanica di benzina e dei fiammiferi. Invita poi Orton a fare quello che ha fatto a Fiend due settimane fa cospargendosi più volte di benzina. Randy dice che vorrebbe molto farlo ma questo è quello che Alexa vorrebbe. Le luci spengono e vediamo Randy Orton intento a lanciare il fiammifero.

E con questa citazione ad uno dei momenti migliori della televisione italiana, si conclude questa puntata di Monday Night Raw, io vi do appuntamento alla prossima settimana, per la prima puntata del 2021, sempre qui, su Zona Wrestling.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Evoluzione dele storyline
6
Qualità dei promo
6.5
Dorian
Metallaro appassionato di Musica Classica, deve la scoperta di uno dei suoi gruppi preferiti a Edge e sogna di poter rivedere Kurt Angle con una bottiglia di latte