Bentornati lettori di Zonawrestling ad un nuovo episodio dello show televisivo della Ring of Honor. In questa puntata scopriremo chi avanzerà nelle semifinali del torneo per decretare il nuovo PURE Champion, e molto altro! Ma bando alle ciance e gettiamoci da subito a capofitto nello show.

Veloce recap della scorsa settimana, che hanno visto il passaggio di turno per Jay Lethal e Jonathan Gresham, il ritorno di Vincent e l’attacco di Matt Taven ai suoi danni, e subito veniamo subito ricatapultati al presente. Riassunto dei match di Fred Yehi e Tracy Williams, e parte il match tra i due.

FRED YEHI VS TRACY WILLIAMS 4 out of 5 stars (4 / 5)

I due sfidanti usano la stretta di mano dei catchpoint prima di iniziare il match, un piccolo tuffo nel passato. Entrambi iniziano a cercare degli spazi per chiudere l’avversario in una sottomissione, ed il momento sembra propizio quanto Williams costringe Yehi ad utilizzare il primo rope break a sua disposizione. Una volta divisi Williams corre subito contro l’avversario e facendo pressione sul braccio lo costringe ad utilizzare due dei suoi 3 rope break a disposizione dopo nemmeno 5 minuti dall’inizio del match. Durante la pubblicità è Williams ad essere costretto ad utilizzare il primo rope break, con Yehi che piano piano cerca di prendere il controllo della situazione, e ci riesce grazie ad un Bearhug che porta a diverse German Suplex ogni volta che l’avversario prova a liberarsi. Quando Williams ci riesce, Fred Yehi riparte all’attacco, una combo devastante di colpi alle gambe e chiude l’avversario in una Koji Clutch. A Williams non resta altro che sfruttare il secondo rope break della serata. Dopo vari tentativi di chiudere Yehi in una Crossface, è proprio questo che riesce ancora una volta a chiudere Williams in una Koji Clutch. Sembra che il match stia per volgere al termine, ma con la punta del piede Williams riesce ad utilizzare l’ulitmo rope break a sua disposizione salvandosi dalla sconfitta. Williams riesce a colpire Yehi con una piledriver, ma lo schienamento si interrompe al conto di 2: Yehi ha usato il suo ultimo rope break a disposizione. Nelle fasi finali Williams riesce finalmente a chiudere l’avversario nella Crossface, ma Yehi raggiunge le corde e si rialza in piedi. Sembra si sia salvato, ma Tracy Williams riesce a chiuderlo tra le stesse corde con una Dragon Sleeper. Per Yehi non rimane altro che mollare.

WINNER: TRACY WILLIAMS

Torniamo dalla pubblicità e troviamo sullo stage l’ingresso di un attesissimo debutto in casa Ring of Honor: EC3! Raggiunto il ring subito ci chiede se l’onore sia una cosa reale. Non c’è onore in nulla che noi facciamo, ci lasciamo controllare per tutta la vita, dalle grandi aziende, dai politici, dai media. Ogni giorno ci rubano la libertà, e noi ci dimentichiamo quale sia il nostro vero scopo. C’è onore nel combattere coloro che ci controllano, ci cancellano, che ci tolgono ogni tipo di diritto? C’è onore nel cercare di controllare la propria narrativa? Cita i grandi del passato della compagnia, AJ Styles, CM Punk, grandi lottatori che hanno costruito delle fondamenta solide, ma gli uomini sono esseri fallaci. I Briscoes, Dragon Lee, e tutti i nomi della compagnia si definiscono i più grandi del mondo, c’è onore in questa autodefinizione? EC3 è qui per lottare, è pronto a tutto e ad affrontare tutti. Senza il dolore ed il sacrificio non riuscirai in nulla, e lui è pronto a sacrificarsi su questo altare all’onore…vedremo se Ring of Honor sia il nome giusto per questa compagnia.

EC3 torna nel backstage, ed è qui che incontra Shane Taylor. Carter non l’ha inserito tra i grandi della compagnia, e se c’è qualcuno che conosce cosa sia il sacrificio è lui. Questa è casa sua, e vuole essere sicuro che abbassi le penne prima di entrare in casa sua. Subito arrivano Jay e Mark Brisco che chiedono da quando la Ring of Honor sia casa sua. Non c’era quando le fondamenta sono state create, non hanno visto il suo nome sull’atto di proprietà. Arrivano gli arbitri per dividerli, ma Jay Brisco fa una proposta: Taylor e gli SOS sono in tre, lui, Mark ed EC3 sono tre. Perché non affrontarsi? Il trio accetta e se ne va, lasciando EC3 e i Briscoes a lanciarsi sguardi di intesa.

JOSH WOODS VS PJ BLACK 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

Woods viene accompagnato da Silas Young, PJ Black dal suo allievo Brian Johnson. C’è poco da dire del match, una continua evoluzione di manovre per Woods con Black che sporadicamente riesce a sfuggire e provare una controffensiva, ma la questione non cambia. Match monopolizzato da Woods e vittoria meritatissima in 10 minuti.

WINNER: JOSH WOODS

E con Woods che avanza alle semifinali del torneo si chiude anche questa puntata della ROH TV, e io vi do appuntamento alla prossima settimana!