SmackDown Live vi da il benvenuto da Birmingham (Alabama), per una puntata ricca di buoni propositi per la Royal Rumble. Alla tastiera, back again, Ysmsc

Le telecamere ci mostrano l’arrivo nell’arena di Becky Lynch: viene fermata per un’intervista e le viene chiesto se è realmente pronta per Asuka, Becky risponde con un “credo che tu sappia la risposta”, poi getta le chiavi delle auto all’intervistatrice. Nel bel mezzo del parcheggio c’è un tavolo in cui il New Day e gli Heavy Machinery stanno preparando un frullato proteico con tutto l’immaginabile (e a me torna su il caffellatte), nessuno ha il coraggio di bere l’intruglio proposto da Otis Dozovick, tranne Becky che lo assaggia di buon grado, ma poi afferma di trovarlo troppo poco carico, poi raggiunge lo stage per la sua entrata.

NB: come annunciato anche a Raw, pare che i nuovi prospetti di NXT faranno delle comparsate in entrambi i roster per decidere dove dovranno essere draftati.

Sul quadrato, The Man fa un discorso in cui afferma che tutti nel backstage pensano che quello che fa sia facile, finché non ci provano, finché non si trovano nella sua situazione; guidare la sua divisione non è facile e lei lo fa facendo sempre ciò che promette. Asuka era arrivata a WrestleMania da imbattuta, poi ha perso contro una wrestler che Becky ha sconfitto in lungo e in largo negli ultimi cinque mesi, ma viene chiesto a “lei” se è pronta per Asuka? Forse la domanda dovrebbe essere invertita

Detto ciò, la campionessa raggiunge Becky sul ring (il pubblico continua ad essere dalla parte dell’irlandese): Asuka definisce Becky un’ape senza pungiglione, che fa solo rumore, promettendole che alla Rumble si ritroverà alla sua ombra. Promo portato a casa con qualche difficoltà, dato che per sicurezza Byron Saxton lo ripete parola per parola. Ad interrompere le due sfidanti arrivano poi le Iiconics, che si bullano dell’atteggiamento da bulla (appunto) di Becky, definendolo un tipico atteggiamento da uomo; dopodiché promettono sia la loro vittoria alla Rumble sia la vittoria dei titoli di coppia femminili. Becky decide di dimostrare ad Asuka che le sue non sono solo parole ma fatti, perciò sfida una delle Iiconics ad un match perché Asuka possa vederla all’opera

Becky Lynch vs Peyton Royce (with Billie Kay) (2 / 5)

Becky non ritiene necessario cambiarsi, preferendo lottare così com’è entrata nell’arena. Scopriamo che non solo Asuka, ma anche Lacey Evans sta osservando il match da uno schermo. Il match pare a senso unico, finché Billie Kay non interviene a distrarre Becky e Peyton può mettere a segno qualche colpo nel tentativo di sfiancare l’ex campionessa; il giochetto si ripete quando Peyton fugge fuori ring e grazie a Billie riesce a connettere una Clothsline sull’avversaria. Dopo la pubblicità, Peyton sembra ancora in vantaggio, bloccando una possibile reazione della Lynch con un calcio alla testa, ma quando si avvicina per schienarla Becky la ribalta e la chiude nella Dis-arm-her, alla quale Peyton cede in tempo zero

Vincitrice: Becky Lynch

Asuka non ci sta e, a suon di grida, fa capire di voler combattere anche lei, andando letteralmente a trascinare Billie Kay sul ring

Asuka vs Billie Kay (s.v.)

Il match è a senso unico, Asuka prima chiude Billie in una sua versione della Dis-arm-her, poi la fa cedere alla Asuka lock

Vincitrice: Asuka

Mentre le due sfidanti si fissano in cagnesco, dal backstage arriva nientemeno che il Capo cantiere AJ Styles, il quale prima fa il giro del ring, poi . . . sale le gradinate e si dirige fuori, verso l’area ristoro. Scopriamo che AJ ha deciso di distribuire hot dog con doppia dose di salse a tutto il pubblico, poi si mette a lanciare il suo merchandise in giro, scatenando probabilmente una lotta all’ultimo sangue tra i fan. Per porre fine a tutto ciò, Daniel Bryan prova ad attaccare AJ, ma questa volta è lui a venir schiantato al suolo, mentre alcuni uomini della sicurezza trascinano via Styles.

Cambio scena: scopriamo che per Jimmy Uso è arrivato un bigliettino da parte di Mandy Rose, che dice di esser stata una bambina cattiva e vuol essere rinchiusa nell’Uso penitentiary; assieme al biglietto c’è anche la tessera magnetica della sua camera d’albergo e Jey Uso chiede al fratello che cosa intenda fare, “non lo so”, risponde Jimmy. L’affare si complica.

Altro cambio scena in cui Samoa Joe, mentre si dirige verso il ring, nota EC3 intento a provare alcune pose davanti a uno specchio messo lì a caso.

Cambio scena(x3): intervista a Zelina Vega e ad “Andrade” (il “Cien Almas” sembrano esserselo dimenticati a casa) in cui El Idolo promette che sconfiggerà Rey Mysterio stasera. Interessante notare come questo match sia stato richiesto a gran voce da alcuni fan su Twitter, desiderosi di vedere più spesso questi due wrestler uno contro l’altro.

Dovrebbe disputarsi un match tra Samoa Joe e Mustafa Alì, ma Joe decide di attaccare Alì mentre questi sta facendo al sua entrata, colpendolo più e più volte e domandandogli chi lui si creda di essere e lanciandolo contro ogni superficie disponibile, prima di andarsene nel backstage soddisfatto del massacro

And that’s my opinion on the Cruiserweight division.

Bakcstage: Sonya Deville forse comincia a comprendere che la sua amica Mandy Rose stia oltrepassando il limite e le chiede se sia davvero sicura di ciò che fa, Mandy risponde che semplicemente non sopporta Naomi e che il modo migliore per rovinarle la vita è distruggere il suo matrimonio, poi se ne va dicendo di avere un appuntamento

“Che gran Sgnaccamaroni”, commenta Sonya, citando il Sommo Ortolani

Cambio scena(x4): Rey Mysterio si dirige verso il ring e incontra Nikki Cross chiusa dietro una rete metallica che gli chiede di farla entrare per giocare con lui, Rey se ne va, a passo svelto e pure a chiappe strette.

Cambio scena(x5): Samoa Joe afferma ai microfoni di SmackDown che quel che ha fatto è stato un messaggio a tutto il backstage, perché quest’anno combatterà nella sua prima Royal Rumble e questo è quello che attende tutti coloro che si troveranno sulla sua strada.

Rey Mysterio vs Andrade (with Zelina Vega) (4,5 / 5)

I due danno subito vita ad una sequenza di lucha come quelle che i fan hanno tanto apprezzato settimana scorsa, poi si passa a qualche scambio di prese per testare la propria resistenza. Rey tiene a lungo Andrade in una Headlock, finché questi non risponde con una Hammerlock, entrambi sfoderano tutta la loro agilità per liberarsi dalla presa dell’avversario. Con un paio di Headscissor Rey riesce a mettere Andrade in posa per la 619, ma Andrade evita la mossa e quasi connette la sua finisher, volo sulle corde per Rey, che finisce in posizione di Electric chair e, fuori ring, si becca una Powerbomb. Nonostante il colpo subito, tornati dalla pubblicità Rey è nuovamente in vantaggio e ribalta una mossa di Andrade in una DDT; altro ribaltamento di Andrade che va di doppia ginocchiata all’angolo, ma poco dopo Rey risponde con una Headscissor dal paletto che manda Andrade fuori ring. Un incontro dal ritmo serrato e che non accenna a diminuire, fatto di mosse e contromosse e con diversi riferimenti all’incontro di settimana scorsa. Andrade riesce a connettere il doppio Moonsault, ma ciò non basta a schienare Rey; Sunset piledriver invece per Rey, che tenta poi la 619, fallisce ancora ma connette una Crucifix bomb, sempre solo due; Rey ci mette allora il carico da 90 connettendo infine la 619, ma l’intervento decisivo di Zelina Vega blocca Rey sul paletto, dove viene colpito al volo da Andrade che lo finisce poi con la Hammerlock DDT

Vincitore: Andrade

Volevamo gli effetti speciali? Li abbiamo avuti, non c’è dubbio.

Ci spostiamo in quelle che sembrano le camere d’albergo dove alloggiano i lottatori, dove un loschissimo Jimmy Uso entra nella stanza di Mandy Rose, che si fa trovare in posa “Basic instinct, invita Jimmy a non essere timido e che non è più tempo di giocare, spogliandosi poi e restando in lingerie, Jimmy però si dimostra uomo fedele e dice a Mandy che non possono farlo, a questo punto arriva un fotografo che fa alcuni “scatti compromettenti” (inutili dato che Jimmy era in palese atteggiamento di rifiuto); quando il fotografo fugge via Mandy si riveste, dice a Jimmy di averlo preso in giro e di aver fatto tutto questo solo per rovinare la vita a Naomi, che quando vedrà quelle foto ne rimarrà distrutta, “mia moglie?”, domanda Jimmy, poi se ne esce dalla camera e lascia il posto alla suddetta Naomi, la quale si lancia su Mandy come una furia, ma dopo una breve lotta Mandy riesce a lanciarla oltre una poltroncina e fuggire via dalla camera, mentre Jimmy accorre dalla moglie domandandole se sia tutto a posto, Naomi promette che la farà a pezzi, quella gran Sgnaccamaroni (circa).

Dopo la pubblicità, troviamo il ring addobbato a festa, dato che oggi (quindi ieri, quindi boh) è il compleanno di Shane McMahon e il suo tag team partner The Miz ha deciso di celebrarlo con una festa in grande stile. Miz incomincia facendo, ovviamente, gli auguri a Shane, che rivela di essere un po’ nervoso, ma Miz gli risponde di non preoccuparsi, perché questa non è una festa come tutte le altre, le torte sono di prima scelta, così come i regali, tra cui un paio di scarpe nuove per il loro match alla Rumble; parte poi un filmato celebrativo della carriera di Shane, che termina con la sua vittoria del trofeo del Best in the World. Shane ammette di essere felice che Miz sia il suo partner, nonostante Miz provi ad umiliarlo facendo cantare “Happy Birthday to you” a tutta l’arena, ma il canto viene interrotto dai The Bar, che si fanno beffe dei loro futuri avversari, Shane allora propone un match tra Sheamus e Miz per stasera, Miz gli fa notare che non sarebbe esattamente in tenuta sportiva, ma Shane gli risponde che neanche lui lo era quando ha vinto il trofeo: Miz può farcela, perché è il migliore al mondo. Carico come non mai, Miz accetta la sfida

Sheamus (with Cesaro) vs The Miz (with Shane McMahon) (2 / 5)

Miz pare in difficoltà, perché la prima parte del match è tutta per Sheamus, nonostante ciò il magnifico, incitato da Shane, non si lascia abbattere e prova una SKF, Sheamus la evita ma si becca una combo di mosse del Magnifico, che riesce ad interrompere colpendolo con una Clothesline. Cesaro prova ad interferire colpendo Miz dall’apron, ma Shane lo raggiunge e lo fa cadere e schiantarsi su uno dei tavoli con la torta, Miz poi termina il match schienando Sheamus di roll up

Vincitore: The Miz

Per concludere, Sheamus si becca una combo di mosse dai due, consistente in una SKF e da una Coast to coast di Shane con tanto di torta in faccia posizionata da Miz, “coast to cake”, affermano dal tavolo di commento. Nonostante Shane abbia palesemente bisogno di un’anca nuova dopo quella mossa, i due festeggiano sul ring alzando il trofeo d’oro e terminando la puntata.

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
7
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname