L’ultima puntata settimanale ha dato vita ad un Fatal 4 Way con in palio il titolo della Ring Of Honor. Infatti, dopo essersi giocati l’effetto sorpresa con la conferma di Castle a Best In The World, la federazione si è ritrovata a dover per forza di cose cambiare campione a causa dei guai fisici che da Febbraio in poi hanno attanagliato il ”Party Peacock”. I tre contendenti erano Cody, Matt Taven e Jay Lethal e a trionfare è stato proprio quest’ultimo.

 

Jay Lethal. C’è chi lo conosce fin dagli inizi, quando ancora interpretava il protegè di Samoa Joe. Chi invece lo ha conosciuto su di un ring a sei lati, in TNA. Quando interpretava Black Machismo tributando uno dei suoi idoli d’infanzia, Randy Savage. Nella stessa TNA divenne poi un pilastro della X-Division vincendo il titolo per ben sei volte. Nel 2011 lasciò la federazione di Nashville per tornare all’ovile di Philadelphia dove ha vinto due volte il titolo Televisivo per poi divenire un main eventer stabile e vincere, per ben due volte, il titolo massimo.

 

”The Franchise Of Roh” è stata forse la scelta più facile alla quale appoggiarsi. Un atleta che può definirsi davvero completo. Uno stacanovista che è stato ben costruito negli ultimi mesi con una serie impressionante di vittorie. Vendette anzi, visto il suo lungo percorso nello sconfiggere chiunque lo avesse battuto in precedenza. Di certo un appiglio sicuro da cui ottenere match di qualità con chiunque gli venga contrapposto. Un nome importante che con la cintura alla vita può convincere tutti, a differenza di Castle.

 

Resterà da vedere se questo sarà solo un regno di transizione verso un successivo passaggio di cintura a Cody in vista di All-In. Tra due settimane si terrà la ROH International Cup durante gli eventi targati Honor Re-United che si terranno negli UK. Un torneo che vedrà contrapporsi 16 atleti e che garantirà una title shot al titolo Ring Of Honor valida per la terza e ultima notte dell’evento. Che non sia Cody il possibile vincitore e futuro #1 Contender, anche in vista di All-In e del suo match con Nick Aldis?

VIAzw
FONTEzw
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.