L’Estate sta finendo, le scuole stanno per iniziare e le spiagge pian piano si svuotano. Non si svuotano però le pagine di Zona Wrestling, che puntuale come un orologio svizzero propone la sua Preview. E’ il turno di Backlash, Show che dopo anni torna nel programma della WWE. Cominciamo allora, con Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis, oggi orfano di Danilo ma insieme a Luca Grandi, che per l’occasione ci concede la sua presenza. Buona lettura.

 

TAG TEAM MATCH

Usos vs Hype Bros in a Last Chance Semifinal Match for the Smackdown Tag Team Championship Tournament

GiovY2JPitz: il torneo che sembrava non riservare alcuna sorpresa ha già tolto dalla corsa al titolo i grandi favoriti: gli American Alpha. L’infortunio in Storyline è un chiaro segnale che la WWE non vuole dargli immediatamente le cinture, questo perché vogliono avviare la categoria prima di renderli campioni di una cosa che non ha successo rischiando di bruciarli, e perché qualche altro Tag Team, probabilmente Heath Slater e Rhyno, sarebbero più funzionali, anche per altre questioni fuori dai titoli, ad essere i campioni. Comunque vada questo incontro, non credo che il vincitore arriverà poi ad essere incoronato campione, gli Hype Bros perché non hanno lo spessore, gli Usos perché sarebbero “disturbati” dagli American Alpha, o al limite da Jason Jordan. Non escludo la possibilità di vedere gli Usos campioni in attesa degli American Alpha, ma questo l’avrei immaginato di più se l’infortunio fosse stato legittimo. Sarà un Opener svelto e ben costruito, che non durerà tantissimo ma aprirà degnamente lo Show. Winners and Finalists of the Smackdown Tag Team Torunament: Usos. 

Luca Grandi: ho già avuto modo di dire la mia in settimana sul torneo di Smackdown, che ho trovato una delle cose che ha di più suscitato il mio interesse in questo mese. Gli Usos andranno facilmente in finale, per la necessità di proporre una finale con ruoli netti e precisi. La WWE potrebbe regalare la sorpresa dello Special Event e dare il titolo agli Underdog. Non la Storyline dell’anno, ma qualcosa che ricorderemo con piacere. Winners and Finalists of the Smackdown Tag Team Torunament: Usos. 

 

ONE ON ONE MATCH

The Miz (c) (w/Maryse) vs Dolph Ziggler for the Intercontinental Championship

GiovY2JPitz: non era un Angle programmato ed inscenato per il ritorno di Daniel Bryan sul quadrato, era un Angle per incolpare The Miz di non essere quel lottatore agguerrito che dovrebbe. La cosa sta funzionando perché The Miz è un fenomeno al microfono e perché questo ruolo per lui è perfetto. Dolph Ziggler dall’altra parte non è proprio la perfezione di avversario per l’occasione, ma nonostante il suo unico trascorso WWE, trasmette quella voglia di non arrendersi mai che fa al caso della Storyline. Sono due Worker che si conoscono perfettamente, da anni lavorano insieme ed entrambi sanno quello che devono portare in una contesa di questo tipo. Incontro solido, che offrirà qualche pausa si, ma sempre logica e ben studiata. Probabile qualche intervento di Maryse ma improbabile la sconfitta pulita di suo marito. Vedo molto probabile una sconfitta per Squalifica invece, o magari per Countout, con The Miz che lascia il quadrato e va via,  a No Mercy altro incontro, in quel’occasione il titolo cambierà anche per Squalifica e Countout, e li, The Miz, dimostrerà di poter vincere anche combattendo. Winner by Countout and The Miz Still Intercontinental Champion: Dolph Ziggler.

Luca Grandi:  un Match che fino a due mesi fa sarebbe stato indicato come noioso, con poco appeal e al massimo degno di essere trasmesso in uno show televisivo, oggi è interessante per varie ragioni. The Miz che, con il promo della vita, è diventato il personaggio che di cui la WWE, con l’ondata degli ex NXT, aveva dannatamente bisogno. Ziggler che è uscito malissimo da Summerslam e successive puntate, probabilmente, finirà di essere affossato da questa faida. Miz lo vedrei benissimo a breve a contendere il titolo assoluto, ha bisogno di questa vittoria per passare al livello successivo. E perché non aspettarci un match gradevole? Winner and Still Intercontinental Champion: The Miz.

 

TAG TEAM MATCH

Winners of the Last Chance Semifinal vs Heath Slater & Rhyno for the Smackdown Tag Team Championship

GiovY2JPitz: come già detto credo che a questa finale arriveranno gli Usos, e come già detto ho l’impressione che si feremeranno di fronte ad Heat Slater e Rhyno. Rhyno avrà un piccolo premio per il suo sporco lavoro davanti e dietro le quinte, Heath Slater per il suo sporco lavoro di anni. Slater inoltre tornerà un membro attivo del Roster, accasandosi a Smackdown, mentre gli Usos passeranno questa mano, per proseguire la loro faida contro gli American Alpha. Vedremo da qui a No Mercy cosa succederà nella categoria, al momento, francamente, non inferiore a quella di Raw per Storyline e credibilità. Sarà un incontro non molto diverso dall’altro Match di coppia, con un minutaggio non troppo alto, dai 10 ai 15 minuti, ed un buon lavoro da parte di entrambi i Team. Winners and New Smackdown Tag Team Champions: Heath Slater & Rhyno.

Luca Grandi:  ho già avuto modo di dire la mia in settimana sul torneo di Smackdown, che ho trovato una delle cose che ha di più suscitato il mio interesse in questo mese. Gli Usos andranno facilmente in finale, per la necessità di proporre una finale con ruoli netti e precisi. La WWE potrebbe regalare la sorpresa dello Special Event e dare il titolo agli Underdog. Non la Storyline dell’anno, ma qualcosa che ricorderemo con piacere. Non potevo che ripetermi, un commento bastava ed avanzava. Winners and New Smackdown Tag Team Champions: Heath Slater & Rhyno.

 

ONE ON ONE MATCH

Randy Orton vs Bray Wyatt

GiovY2JPitz: faida che è sempre stata nelle menti della dirigenza WWE, e che adesso finalmente, si fa per dire, è arrivata al suo inizio. Sarà sicuramente soltanto il primo di una serie, almeno tre, se siamo fortunati due. Non mi attira per niente il lottato, ma se Randy Orton vuole può sorprenderci e Bray Wyatt pure. Per quanto riguarda il risultato lo vedo abbastanza difficile da prevedere, come detto sarà sicuramente una serie di incontri quindi il primo potrebbe andare a chiunque, soprattutto in un PPV non troppo importante nel quale lo Star Power rischia di non essere un fattore. Ci provo comunque, considerando la pesante sconfitta subita di Randy Orton a Summerslam. Winner: Randy Orton.

Luca Grandi: costruzione terribile e due interpreti che non sono capaci di guidare l’avversario. Basse aspettative quindi. Orton dopo Lesnar ha credibilità zero e Wyatt è nuovamente in un limbo dal quale non si vede l’uscita. Tra i due l’investimento più intelligente sarebbe sul dare la vittoria a Orton e chiudere la faida il prima possibile. Smackdown ha bisogno di un top face che faccia la riserva a Ambrose e senza stare a pensare a improbabili turn, Orton è il nome migliore per le esigenze di un tipico show WWE. Winner: Randy Orton.

 

SIX PACK CHALLENGE ELIMINATION MATCH

Nikki Bella vs Alexa Bliss vs Carmella vs Natalya vs Naomi vs Becky Lynch for the Smackdown Women’s Championship

GiovY2JPitz: la logica direbbe Becky Lynch. Il cuore Natalya. La conoscenza che ho della WWE mi dice Nikki Bella. Ci sono però degli elementi da valutare. Il primo è che la compagnia potrebbe portare avanti una faida parallela a quella per il titolo, con Nikki Bella e Carmella, anche perché non è che gli Show del Roster blu siano stracolmi di Storyline. Il secondo è che si potrebbe andare sul sicuro con una lottatrice esperta, cosa che credo, quindi il nome che mi viene in mente è quello di Natalya, meritevole di un po’ di gloria. Naomi la escluderei perché non credo che la compagnia voglia puntare su di lei come campionessa, lo stesso farei con la giovanissima Alexa Bliss, e con l’altra comunque giovane, e molto probabilmente futura prima sfidante, Becky Lynch. Match che sarà abbastanza lungo, considerando anche la stipulazione ad eliminazione. La qualità non è poi cosi scarsa, Nikki Bella ormai ha fatto il salto a mio avviso, già più di un anno fa, non si discute su Becky Lynch  e Natalya, mentre Alexa Bliss sa il fatto suo. Naomi può fare belle prestazioni come prestazioni orribili, dipende dalla giornata. L’unica incognita che vedo è Carmella, che non mi piace per niente. Comunque sono fiducioso, soprattutto perché come nella categoria Tag Team, la situazione femminile non è poi cosi pessima confronto a Raw, anzi. Winner and New Smackdown Women’s Champion: Natalya.

Luca Grandi: un titolo che nasce male, risultato superfluo e con l’altissimo rischio che venga considerato poco anche nelle due ore dello show settimanale. Un match senza anima, senza una storyline degna di essere considerata tale e che non necessariamente andrà a premiare la lottatrice più meritevole, ma molto probabilmente quella più utile a dare il là a una storyline. Escludo Becky Lynch e vado con un pronostico doppio, dato che le vedo entrambe con le stesse identiche possibilità. Winner and New Smackdown Women’s Champion: Nikki Bella/Natalya.

 

ONE ON ONE MATCH

Dean Ambrose (c) vs AJ Styles for the World Championship

GiovY2JPitz: faida costruita cosi cosi, ma d’altronde non c’era poi tutto questo tempo. Comunque sia Dean Ambrose ed AJ Styles sono due garanzie, che possono regalare senza dubbio un grande incontro. Lo stile “universale” di AJ Styles si adatta a qualunque avversario, mentre Dean Ambrose porterà avanti il suo regno dopo aver dimostrato una volta in più di essere all’altezza, e non poco. Il risultato francamente mi vedrebbe indeciso se fossimo di fronte ad una situazione con un Face bello e pronto a prendere il posto di primo sfidante, ma questo Face non c’è, con Randy Orton impegnato e John Cena fuori. Dean Ambrose manterrà la cintura senza intaccare AJ Styles, vincerà di rapina, con furbizia, dopo un incontro lungo e difficile. Avremo un Rematch e li, si, AJ Styles diventerà il primo Wrestler ad aver vinto il titolo assoluto della TNA, della NJPW e della WWE. Winner and Still World Champion: Dean Ambrose.

Luca Grandi: questo è il match che definisce la bontà del lavoro svolto per Smackdown, che se dal draft era uscito un po’ “debole” rispetto a Raw, per una serie di ragioni, riesce a proporre uno dei migliori main event dell’anno (sulla carta). Il fantastico lavoro su AJ Styles che, nonostante le molte sconfitte nel corso dell’anno, dopo la magistrale prova con Cena a Summerslam, arriva lanciatissimo e come credibile sfidante. Ambrose che si è caricato sulle spalle lo show e sta svolgendo molto bene il ruolo di campione face.
Il match vedrà due stili di lotta non facilmente complementari, più avanti nella faida, con una stipulazione che aiuta la chimica dei due potremmo vedere qualcosa di interessante. Questo non vuol dire che non ci sarà da godere. Winner and Still World Champion: Dean Ambrose.

 

LIVE EVENT

GiovY2JPitz: Live Event dal quale non mi aspetto poi tanto, però la verità è che non credo possa essere nemmeno troppo brutto. Tornano con Backlash i PPV Mono Brand quindi la WWE nonostante la scarsità di incontri, non può non offrire uno spettacolo degno. In effetti non ci sono contese sulla carta brutte, e paradossalmente uno degli incontri su cui ho più dubbi è uno dei Main Event, ma speriamo bene.

Luca Grandi: il primo special event monobrand non è certo attendibile per capire cosa aspettarci per il futuro, ma sicuramente sarà occasione per comprendere da che parte tira il vento e come vorranno gestire i due roster. Mentalmente sarà difficile dimenticare i periodi bui e i ricordi di alcuni ppv da brividi (nel senso negativo) del passato di Smackdown, ma la curiosità vince sulla logica adesso. Il main event, come giusto che sia, è forse l’unico motivo di hype per questo show, il resto della card non ha poi tutta questa solidità. Orton vs Wyatt, che poteva essere un co-main event in altre occasioni, in questo caso è forse l’anello debole. Lieto di essere smentito, ma come dicevo, sono certo che una, due sorpresine ci entreranno senza dubbio.

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!