CM Punk avrebbe affermato ai suoi lettori del CM Punk's Wizard World Q&A a Portland, Oregon che non era molto d'accordo con l'arrivo di Sting in quanto bisognava lasciare spazio a Superstar più giovani, inoltre ha parlato di Batista come un amico, ma allo stesso tempo ha affermato che era scorretto mettere lui al centro di ogni cosa, trascurando lottatori che lavorano duro ogni giorno.

Punk ha continuato dicendo di essere frustrato dalla direzione intrapresa dalla WWE e che i writer non scrivessero ciò che il pubblico voleva vedere. Infine Punk diceva che essendo un buon risparmiatore, non era preoccupato del fatto di non ricevere il suo salario.

L'atleta ha affermato anche che sarebbe interessato alla UFC se il suo corpo gli permettesse di farlo, ma non è in così buone condizione, inoltre si è detto veramente nauseato nel periodo tra settembre e novembre 2013 infatti faceva risonanze magnetiche ed esami del sangue ogni settimana, ma i dottori non capivano cosa non andasse. Ha cominiciato a mangiare ancora carne e si è sentito meglio, ma non sarebbe assolutamente vicino al 100%.

Tornando a lunedì, prima di Raw, CM Punk ha avuto un alterco con gli officials WWE che lo volevano tenere fuori per via di una commozione cerebrale nonostante i test fossero stati tutti superati dal wrestler. L'ex campione avrebbe urlato che i test erano stati superati e che lui non sarebbe andato là fuori a dire cazzate alla gente.

Pare che Raw sia stato riscritto 10-11 volte nel pomeriggio di lunedì, fino alla decisione finale presa alle ore 18 da Vince McMahon dopo l'alterco avuto con CM Punk e la sua fuoriuscita dalla WWE.

Fonte: lordsofpain.net & zonawrestling.net

 

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!