Secondo il report di TMZ, la Ford avrebbe citato in giudizio John Cena per aver venduto la sua Ford GT dal valore di 500.000 dollari, violando apertamente il contratto una delle case automobilistiche più importanti al mondo.

Per capire la vicenda bisogna fare un passo indietro, ovvero a quando la Ford ha scelto Cena e pochi altri nel mondo per acquistare il veicolo. Il wrestler, in quel frangente, ha firmato un contratto che lo obbligava a mantenere l’auto in suo possesso per almeno due anni, visto l’esiguo numero di GT messe in commercio (circa 500).

Il 16 volte campione del mondo, però, avrebbe informato la Ford prima della scadenza di tale accordo, affermando di aver venduto la sua auto ed altre sue proprietà, causando non pochi problemi. Difatti, con un comunicato, l’azienda ha affermato che la vendita non autorizzata l’ha danneggiata enormemente, arrivando a chiedere a Cena tutto il ricavato più un sovrapprezzo per danni al brand. Ecco le parole dell’azienda di Dearborn:

“Il Sig. Cena ha ottenuto ingiustamente un grosso profitto dalla vendita non autorizzata del veicolo e Ford ha subito ulteriori danni e perdite, tra cui, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, perdita di valore del brand, dell’attività di ambasciatore oltre che un cliente proficuo”.

FONTEwinc.com & ZW.net
Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.