Vi avevamo parlato dell’addio di Riddle alle indy e oggi vi parliamo del suo ingresso nel WWE Universe.
Venerdì sera, infatti, il King of Bros ha fatto il suo debutto nel ring di NXT al live event di Sanford, in Florida.
L’atleta aveva già iniziato ad allenarsi al Performance Center di Orlando – da lui rinominata Brolando – e finalmente ha avuto l’opportunità di approcciarsi al pubblico della WWE.

Ricordiamo che Riddle farà il suo vero e proprio debutto al TakeOver: War Games II, dove affronterà Kassius Ohno.
Nel match di ieri sera, invece, ha lottato contro Fabian Aichner.

Dall’annuncio ufficiale della WWE:
Introdotto come nuova Superstar di NXT a TakeOver: Brooklyn IV ad agosto, giovedì notte Riddle ha twittato che non vedeva l’ora di fare il suo debutto ad NXT, scrivendo che ‘era da un po’ che non sentiva il ruggito della folla’.
A giudicare dalla reazione dell’NXT Universe a Sanford, l’attesa di Ridddle è finita.

 

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”7″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”1″ thumbnail_width=”120″ thumbnail_height=”180″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”5″ number_of_columns=”5″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”1″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[ Le foto dei protagonisti – Mostra tutte ]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.