La WWE è una strapotenza globale e non ha mai badato a spese in quanto ad apparizioni speciali nei suoi tantissimi show. In questi ultimi periodi i dirigenti sono riusciti a portare Bad Bunny e Logan Paul ma il pallino di Vince McMahon era principalmente uno, Kanye West.

L’accordo rifiutato

Per la superstar vennero offerti ben 10 milioni di dollari per due apparizioni televisive e un match stile “light wrestling” in uno dei PPV della federazione ma le due parti non si accordarono per la riuscita di esso.