In un'intervista al sito australiano TheFatDuck.com, Booker ha rilasciato qualche anticipazione sul proprio secondo libro, che uscirà fra qualche mese:

Pubblicità

"Si tratta di un libro completamente diverso rispetto al precedente; infatti, mentre il primo verteva soprattutto sulla mia vita personale, il nuovo libro, invece, è focalizzato interamente sulla mia carriera. E non aspettatevi annedoti particolari su altri lottatori, nè tantomeno colpi di scena mozzafiato o cose del genere; piuttosto, il libro sarà, semplicemente, la storia della carriera di Booker T. Sarà la storia che racconterà da dove sono venuto fuori, di come sia partito da zero, di come abbia chiuso i battenti di una federazione (la WCW, ndr), di come sia stato uno dei pochi lottatori di quella federazione che è riuscito a sfondare in WWE e a rimanerci tutt'ora e, per di più, da Hall Of Famer. E' una storia che merita di essere raccontata, e penso che riuscirà a intrigare sia i fan che i lottatori più giovani. Nel libro è narrato tutto ciò; grazie a Dio esistono YouTube e Dailymotion, sui quali puoi trovare qualunque cosa. Io stesso ho dovuto cercarvi qualche episodio personale per ricordarmene in maniera corretta e raccontarlo nel libro il quale, perciò, sarà particolarmente dettagliato sulla mia carriera."

Fonte: Lordsofpain.net & Zona Wrestling

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.