Jey Uso, intervistato dal sito State Journal-Register per pubblizzare il Live Event che si terrà sabato a Springfield, nell'Illinois, ha espresso la propria opinione su un eventuale split dal proprio fratello Jimmy:

Pubblicità

 

"Credo che io e mio fratello non ci divideremo mai. Perché non potremmo essere Campioni di Coppia e, al tempo stesso, detenere l'uno il  WWE World Heavyweight Championship, e l'altro l'Intercontinental Title? Penso che sia una cosa finora inedita. Tuttavia, qualora dovessimo realmente separarci, potremmo fare un sacco di soldi attorno alla nostra rivalità; inoltre, vorrei che nostro padre (Rikishi, ndr) venisse coinvolto in qualche modo."

 

Jey ha poi aggiunto qualche parola sulla partecipazione Jimmy a Total Divas:

 

"in certi momenti la trovo una cosa insopportabile, soprattutto per mio fratello. le telecamere lo seguono fin dentro casa, anche nei pochi giorni liberi. E' qualcosa di scomodo.  A volte parliamo di fronte alle telecamere e se ci addentriamo in un argomento, a un certo punto mi fermo…per me è una sensazione stranissima."

 

Fonte: Lordsofpain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.