Lance Storm, wrestler canadese, conosciuto per aver lottato in WWE, WCW, ECW e varie federazioni giapponesi, ha voluto rispondere alle critiche che hanno sovrastato nelle ultime ore Randy Orton, a causa del suo comportamento violento verso un fan WWE che gli aveva scattato (senza permesso) una foto in palestra.

Pubblicità

Storm dice di essere dalla parte di Orton, spiegando i motivi in un post su Facebook (nonostante avesse confuso la richiesta di scattare una foto, con la richiesta di firmare un autografo):

“Ho visto una cosa su Twitter stasera dove Randy Orton ha risposto male in palestra ad un fan che gli aveva chiesto un autografo e un altro fan si è lamentato con Orton secondo una logica che noi (fans) “paghiamo il tuo salario e quindi ai fans devi fare un autografo”, è questo che ti aspettavi, non essere cog****e.
Prima cosa di tutto, il fan che ha chiesto per l’autografo non ha aspettato che Randy finisse con l’allenamento, e glielo ha chiesto proprio mentre si allenava, cosa che è ignorante nell’etica della palestra ed è anche scortese.
Seconda cosa, il fatto che “noi paghiamo il tuo salario” è esattamente una stronzata. Se compri un biglietto per vedere qualcuno che lotta, che canta ad un concerto, che balla su un palco, ecc., quello che ti spetta è la cosa per cui hai pagato il biglietto, ovvero vedere quello che esegue una performance per te quella sera, al meglio delle sue abilità, tu non stai comprando un pezzo della sua vita.

Capisco Randy Orton e anche io sono stato nei suoi panni, e la palestra fa parte del tuo lavoro e le persone che si allenano duramente si concentrano e focalizzano l’attenzione nella palestra. Non otterrai un autografo da Randy Orton perchè ne hai diritto, ma lo otterrai se diventi un essere umano educato e rispettoso…”

FONTEWrestling Inc & Zona Wrestling
Francesco Red Monster Scudiero
Francesco Scudiero, su ZW conosciuto da parecchi come "Red Monster", o meglio come "quello delle arene" durante i Radio Show Live. Produttore discografico da qualche anno e precedentemente DJ di piccola taglia. Appassionato di wrestling dal 2004 circa, cresciuto a pane e Ciccio Valenti, nell'ignoranza di Nunzio e Vito, nei sogni con Batista e Rey Mysterio, nel "grande pugno" di SmackDown, per me oggi è un onore dare un contributo in questo grande e fantastico mondo dell'intrattenimento. Ah dimenticavo: Viva La Raza!
  • Nicolas Anedda

    Fai eventi senza pubblico e vienimi a dire poi i “bling bling” con case e macchine dove li vedi ma ops, non credo di parlare con la persona giusta. “Otterrai se sei educato e rispettoso” e difende quello che ha reagito come se gli avessero insultato la famiglia, dai si può essere obiettivi fino a un certo punto, ma per quanto il tempismo e la foto “di nascosto” siano stati stupidi da parte del fan, Orton ha dimostrato zero classe e rispetto, come a sua detta da ormai 15 anni.

    • Cero_Miedo

      il problema è che viene visto tutto o bianco o nero, non si riescono a comprendere le modalità di grigio… a me orton è sempre stato altamente sulle palle, ma qui ha ragione:
      1) per un lottatore la palestra è importantissima, quindi c’è bisogno sempre del buon senso di attendere che questo termini l’allenamento prima di andar da lui… bisogna anche vedere come ci si è posti ovviamente
      2) il fatto che tu “paghi il suo salario” non significa che è obbligato a fare quello che dici tu, dipende anche dai modi in cui ti poni
      conclusione: il buon senso serve a tanto

      • Nicolas Anedda

        Ma si parla di quanto? 30 secondi di stop per una foto? Cioè io la vedo come una cosa da niente, qui stare dalla parte di qualcuno è come quando allo stadio l’arbitro da il rosso per un fallo in scivolata laterale, è sbagliato sia il fallo del giocatore tanto quanto il provvedimento esagerato del direttore di gara.

        • Irish Tommy

          Si ma che palle fermarsi, interrompere la serie e fare la foto.. Se lo concedi ad uno, poi anche altra gente li in palestra lo farebbe e tu esci dalla palestra dopo 5 ore. Fama o non fama, se ti dico niente foto, non fai nessuna foto.

          • Nicolas Anedda

            Si parla di umiltà e di classe, cosa che Orton non ha mai avuto nella sua vita, io ora come ora nemmeno mi sognerei di chiedergli nulla, in nessuna circostanza.

          • Irish Tommy

            Immagino che tu lo conosca e ci sia cresciuto vivendoci affianco vista questa tua valutazione.
            Fatto sta che vip o non vip, non mi asciughi per una foto. La classe del fan non l’ho vista, quindi il vaff….. se l’è meritato.

          • Nicolas Anedda

            Lo dice lui stesso che “succede da 15 anni”, facendo un conto semplicemente prima non era nessuno e quindi non credo si possa parlare di classe se semplicemente nessuno sa chi sei. Ultima cosa, ti do delle piccole chicche: oltre alle sospensioni multiple che si è beccato e che normalmente avrebbero dovuto portarlo al licenziamento immediato (ma no perché raccomandato più di un futuro wrestler parente dei McMahon-Levesque) si è perfino fatto cacciare dalla caserma nella quale svolgeva il suo anno di leva, perciò in base a questo ti dico che per me non è nient’altro che un idiota senza rispetto

        • Cero_Miedo

          Non è un discorso di foto, è un discorso che se io sto per i fatti miei, e sto svolgendo qualcosa che mi serve per il mio lavoro, non devo essere infastidito, indipendentemente se sono 30 secondi o 5 secondi… e se tutte le persone che lo incontrano in palestra gli chiedono foto o altro, che succede? non si allena più? A me orton sta sulle palle in una maniera pazzesca, sono io il primo a dire che è un raccomandato, ma son pienamente d’accordo con lui questa volta… poi continuo con il discorso: non è per la foto, ma è per il fatto che nonostante io mi stia facendo i fatti miei, tu non comprendi che voglio esser lasciato in pace, quindi la foto se me la fai, mi parte l’embolo… ha ragione orton, mi spiace

    • Give me a Spell yeah! TFT

      La classe la devono sempre avere i personaggi pubblici. Gli altri invece, godono dell’immunità poichè privi di popolarità e si arrogano tramite tale “virtù”, il diritto di importunare chiunque, fregandosene dell’intimità altrui. Prova a fare le stesse cose a uno “sconosciuto” e vedrai quanta comprensione riceverai senza che scoppi una rissa.

      • DeanAyane

        Esatto, ricordo che qualche anno fa, dopo un concerto, volevo fare una foto con Nada… lei stava parlando con una persona amica allora sono rimasto abbastanza lontano guardando ogni tanto verso di loro cercando però di non dare nell’occhio, aspettando che lei si liberasse… Nada mi ha notato lo stesso e mi ha chiesto se volevo un’autografo oppure una foto… non mi sarei mai sognato di interromperla oppure di chiederglielo mentre mangia o cose del genere…

        • Give me a Spell yeah! TFT

          Bisogna recuperare un minimo di senso civile. Da tempo gira la teoria messa in giro da qualche buzzurro che siccome sei un personaggio, devi renderne conto sacrificando anche il rispetto verso te stesso. Quante amenità dobbiamo ancora sentire? Si ha ragione Orton: Che se ne vadano a fare in culo!

          • DeanAyane

            talvolta è vero però anche l’opposto, succede che la “star” non è in giornata e nega un autografo (o foto) con modi bruschi o maleducati anche quando il fan chiede con cortesia…
            io inizialmente avevo inquadrato il “Caso Orton” 😉 in questa situazione ma, leggendo meglio, non si può rompere le scatole così mentre uno si sta allenando!

    • Francesco God-Anus

      Ma la classe e il rispetto sono un’altra cosa e li si vedono in ben altre occasioni e circostanze, non in una sfuriata legittimissima.
      Se non ci fosse un blocco-censura qui sul sito ne userei anch’io tipo sempre.
      Sdoganiamo questo sensazionalismo e suscettibilità nei confronti delle parolacce come sinonimo di bassa levatura

      • Nicolas Anedda

        E invece è così, se non riesci ad esprimerti senza usare espressioni volgari mi dispiace ma sei un povero ignorante e quindi di conseguenza, di bassa levatura 😉

  • 1907IceFire .

    Tanti che commentano Orton che è stato maleducato etc etc, la prossima volta Randy chiama il 911 e sporgi denuncia (scattare foto a qualcuno senza consenso è un reato credo pure in america) e vedi che se la gente deve scucire soldi, al posto di guadagnarli con interviste dove viene spalata m***a sulla gente, in palestra non rompera’ piu’ le scatole nessuno…sara’ stato esagerato ma i fan spesso non hanno ritegno e non sanno accettare un no come risposta

    • Sergedge

      Se la foto senza consenso è scattata in un luogo pubblico non è reato neanche in Italia

      • Vick

        Una cosa è fare una foto ad un monumento e fotografare qualcuno, e una cosa è fotografare proprio quest’ultimo. Credo che la differenza ci sia eccome. In un eventuale “processo” verrebbe fuori che il fan ha volutamente fotografato Orton (di nascosto poi), e quindi sarebbe violazione della privacy…. o almeno credo!

        • bestsincedayone

          puoi dire che stavi fotografando l’attrezzo da palestra XD

          • Vick

            Toh guarda c’è Randy Ort… oh ma frega ca**i di Orton guarda com’è bello quest’attrezzo! Fammelo fotografare! hahahhaha

        • Sergedge

          Credi male. Se il fan gliavesse fatto più foto tipo come se lo volesse pedinare è un altro discorso, ma una singola foto senza consenso in un luogo pubblico non costituisce alcun reato.

          • remol

            Non è vero. Se fotografi un privato cittadino, lui ha il diritto di chiederti la cancellazione della foto e tu il dovere di farlo. Se mi fotografi davanti al Colosseo e mi gira di fartela cancellare ho il diritto di farlo, poi tu la rifai senza me davanti

          • DeanAyane

            Ma lui non è un privato cittadino, è una celebrità. Se fosse vero il tuo ragionamento le riviste scandalistiche di tutto il mondo sarebbero chiuse da un pezzo…

          • remol

            Appunto, sei una celebrità, io posso fotografarti liberamente. Lui è una celebrità? Foto libere e basta, che gli piaccia o meno. Poi se la gente insiste si configura il reato di molestia ma se ti faccio una foto di sfuggita e ti avvicino per due chiacchiere, un’altra foto e un autografo potrò essere un rompiballe, potrò aver scelto il momento sbagliato ma non sto facendo niente di illegale e se reagisci così sei un poverino

          • DeanAyane

            ah scusa, avevo capito che tu ti riferissi ad Orton, ho frainteso!

          • remol

            No prob

          • Sergedge

            Intendevo un vip come nel caso di Orton. Ad ogni modo se io faccio una foto al colosseo e ci sei anche tu di mezzo non serve il consenso se il mio obiettivo non riprende te in modo specifico (un primo piano ad esempio). Riporto:
            Non è necessario chiedere il consenso della persona ritratta nell’immagine o nel video solo nei seguenti casi :

            – la persona è nota al pubblico (es. un famoso attore) o ricopre un ufficio pubblico (es. politico);

            – l’immagine si riferisce a fatti, avvenimenti o cerimonie di interesse pubblico o svolte in pubblico. In questo caso l’immagine o il video devono riguardare l’evento pubblico in generale e non una o più persone specifiche (es. un primo piano di una persona tra il pubblico).

          • remol

            Assolutamente giusto

          • Vick

            Capisco, comunque una rko al tizio non gliela toglie nessuno! Resta comunque molto fastidioso!

      • 1907IceFire .

        se la tieni per te…se la pubblichi lo diventa lo stesso..e sto tizio l’ha pubblicata

        • Sergedge

          Ti sbagli, per lo stesso ragionamento un giornale di gossip non potrebbe pubblicare le foto al supermercato di un vip ripreso a caso. Se è un vip ed è in un luogo pubblico non serve alcun consenso e puoi pure pubblicare.

  • Riccardo Amoruso

    Non è questione di pagare il suo stipendio. È questione di modi prima di tutto. E poi non lo ha disturbato, ha scattato una foto a un VIP. Dove sta il disturbo?

    • Irish Tommy

      Quindi ti starebbe bene se uno si appostasse durante il tragitto che fai da casa a lavoro e ti fotografasse di nascosto??

      • Riccardo Amoruso

        Per come sono io personalmente, non me ne potrebbe importare di meno. Ma l’esempio non regge perché io non sono nessuno. Foto a Randy ne fanno mille al giorno, con o senza il suo consenso. Se camminando incontrassimo Orton, gliela faremmo tutti una foto, come minimo. Pensa se te lo trovi in un posto che frequenti abitualmente, che sia la palestra, la sala giochi o il Bingo. Che ci sta di strano a fargli una foto?

        • Francesco God-Anus

          Ma Orton ha chiesto espressamente di non farsi fotografare e il tipo lo ha fatto ugualmente. Cosa c’è da capire?

          • Riccardo Amoruso

            Da come era riportata la news, ha semplicemente detto che non sentiva perché aveva le cuffie, quando quello gli ha chiesto una foto insieme

        • Irish Tommy

          Ma guarda che è un essere umano come tutti, come ti manderei a quel paese io è giusto che lui possa fare lo stesso, contando che aveva già detto che non volevo essere fotografato.

    • Francesco God-Anus

      Non so chi tu sia, ma ti auguro di farti fotografare da uno sconosciuto e che quest’ultimo pubblichi la tua foto su un social o altro commentandola insieme ad altri estranei.

      Chissà, magari da uno di quei ragazzini ritardati che fanno foto random a gente per strada per sfotterla in gruppi FB tipo Sesso droga ecc. o altri ancora

      • Riccardo Amoruso

        Non mi darebbe molto fastidio sinceramente. Ma come dicevo, il paragone non regge perché Riccardo Amoruso non è nessuno. Una foto a me sarebbe, come dici tu, una presa in giro. Nel caso di Randy era una foto per far vedere che si era in sua compagnia, le cose sono ben diverse

  • {offtopicone}
    ma il report di smackdown è defunto?

    • I’mChrisBenoitGuy

      Quoto, è la seconda settimana che non viene pubblicato…#usciteilreport

    • Francesco “Red Monster”

      Vai, è online 😉

  • Contro Nessuno

    Bravo!

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Dove finiscono i doveri di un professionista e iniziano quelli di un ammiratore? Tra questi cito il rispetto e la comprensione per la vita altrui. Questa società deve ricominciare a recuperare una certa scala di valori se non vuole sprofondare definitivamente nell’oblio del malcostume e del diritto assoluto. Tanto che sulla base dei parametri di questa onorata società, è logico essere mandati a fare in culo se non rispettiamo nemmeno le virtù del quieto vivere e dell’intimità altrui.

  • remol

    Non otterrai un autografo da Randy Orton se lo vuoi da un essere umano educato e rispettoso.
    Interrompo una serie per farti fare una foto, tempo perso = 10 secondi. Non muore nessuno. Se mi fai una salva di foto o se la gente si accumula il discorso è diverso. Per me è e rimane un pirla presuntuoso.

    • Wailord

      Mi sa che non sai (poi vorrei sbagliarmi) quanta concentrazione ci voglia per allenarsi con le robe che fanno quegli atleti, 10 secondi sono incredibilmente fondamentali, come lo è uno solo e come lo è l’allenamento intero.

      • remol

        Hai assolutamente ragione, ma se sei un personaggio famoso sai che l’essere avvicinato dai fan fa parte del gioco. Se hai la necessità tassativa di allenarti senza essere disturbato non vai in una palestra pubblica. Penso che per atleti di quel calibro ci siano soluzioni del genere anche perchè se capitasse a me con Undertaker, mi devono abbattere con un obice per staccarmi da lui!

  • Eddie Guerrero

    hanno sbagliato tutti e due, il fan da un lato disturbava Orton che si stava allenando, però dall’altro Orton gli ha risposto in modo poco educato se gli vuoi far capire che non vuoi una foto con lui diglielo in modo da non esagerare dicendo brutte parole, tutti e due si dovevano rispettare reciprocamente e non scannarsi cosi sopratutto Orton e ripeto hanno sbagliato tutti e due.

  • Stex14

    C’è ben poco da dire, parole perfette da parte sua