Recentemente intervistato dal sito Esquire Middle East, Mark Henry si é aperto riguardo chi siano i giovani talenti con cui vorrebbe lavorare attualmente.

Pubblicità


“Neville. Amo il suo skill set. Voglio che faccia bene nella compagnia. Mi piace molto anche lavorare con Cesaro. Penso sia sottoutilizzato nel roster, tuttavia non sono io colui che prende queste decisioni.
Ricordo quando combattemmo in Qatar e lui riuscì ad eseguire su di me la Big Swing. Non pensavo fosse in grado di sollevarmi ed invece ce la fece.