La notte che Sami Zayn aspetta da una vita è arrivata: riuscirà  a conquistare il titolo NXT? Inoltre, sentiamo Finn Balor dopo il suo debutto di settimana scorsa! Report a cura di Marsupilami

Pubblicità

 

 

Subito dopo la sigla appare il nome di Finn Balor e il nostro si presenta sullo stage tra il giubilo del pubblico e, in tenuta da lotta, sale sul ring in maniera acrobatica ma, allo stesso tempo, fredda e calcolata.

Finn prende il microfono e dice di esser a NXT perchè lui è il futuro..ma subito Tyson Kidd entra accompagnato da una Natalya in splendida forma e accolto come un leghista in un campo rom, indossando fra l'altro un accappatoio in plastica rossa che mando ai cinesi vendon più. Il canadese dice che Finn potrà esser famoso all'estero ma a lui non importa per nulla e solo per aver fatto un buon ingresso si crede chissa che, mentre a lui hanno insegnato ad aver rispetto, e a Finn questo chiaramente manca. A far da coro a Kidd arriva anche Justin Gabriel, il quale si dichiara stufo che ogni settimana arrivi un "grosso nome internazionale"(e si, ha fatto anche il gesto delle virgolette anche senza le manine a pinza) che si dice pronto a conquistare il mondo, ma ora dovrà passare su di loro per dimostrare quel che vale realmente. Ottimo il coro "who are you" rivolto a Justin mentre i due si avvicinano minacciosi a Finn, che non pare troppo preoccupato e anzi desideroso di combattere. Prima di qualsiasi contatto fisico parte la theme song di Itami e il giapponese che non ride mai va a aiutare il suo socio, costringendo i due heel alla ritirata ma, per il potere dello spirito immortale di Teddy Long, appare un arbitro sul ring e come per magia..

 

Match 1: Finn Balor & Hideo Itami vs Justin Gabriel & Tyson Kidd(3,5/5)

 

Inizio molto di studio e con diversi tag fra i lottatori, ed è Balor a rompere gli indugi con un dropkick su Gabriel e subito dopo con un volo fuori ring di gran livello. Anche Itami si dà ben da fare sul ring e mette in difficoltà il sudafricano, che però con il ritorno del fu Prince sul ring si rifà attacando Balor sull'apron ring e riportando un pò di inerzia alla sua squadra.Il duo di veterani si impegna e ricorre a tutti ttrucchetti del mestiere per metter in difficoltà il nuovo arrivato, sfruttando intelligentemente le mosse di sottomissione e dandosi il cambio in maniera frequente. Finn riesce con il Panini Kick a liberarsi dagli attacchi degli avversari e a dare il cambio al suo compare giapponese che blocca con una ginocchiata un attacco volante di Gabriel e ci vuole un salvataggio in extremis di Kidd per evitare il conteggio di te. La contesa è però orma indirizzata; Hideo e Finn colpiscono con gli stereo dropkick sugli avversari stesi negli angoli opposti e Balor colpisce Gabriel con il Diving Double Foot Stomp che vale la vittoria.

 

Vincitori: Finn Balor & Hideo Itami

 

Match 2: Sasha Banks vs Alexa Bliss(2/5)

 

Sasha entra accompagnata da Becky Lynch ed è truccata in maniera normale, o forse ho visto troppe copertine con Kim Kardashian che raccoglie champagne per avere un giudizio onesto. La Bliss ha ripreso a lanciare i brillantini al suo ingresso, ma hanno accelerato troppo la theme song che ora non si sposa più bene con il personaggio. Il match è dominato dalla Boss, che piega e rigira l'avversaria come un depliant per diverso tempo, ma la Bliss si riprende e con una Sunset Bomb va vicino alla vittoria. La Banks però è in un periodo di forma strabiliante ed è per lei facile connettere con la Bank Statemant che fa cedere la biondina.

 

Vincitrice: Sasha Banks

 

Sasha prende il microfono e si rivolge direttamente a Charlotte, dicendo che vuole il titolo e la metterà in imbarazzo quando la sconfiggerà, dimostrando d'esser la più cattiva di NXT.

 

Nell'aria mista, rivediamo dopo qualche settimana il faccino ciccioso di Devin Taylor e in sua compagnia abbiamo Adrian Neville, a cui la gentil fanciulla chiede il suo stato di forma in vista della difesa titolata di stanotte. Neville ribadisce che lui e Sami sono amici e il match di stanotte non cambierà le cose fra di loro, ma si sa che Zayn non può vincere il match decisivo e che dopo l'incontro lui se ne andrà con la cintura con sè mentre il canadese per l'ennesima volta rimarrà a bocca asciutta.

 

Match 3:Lucha Dragons vs Wesley Blake & Buddy Murphy(3/5)

 

Nuove maglie e maschere color giallo evidenziatore per i campioni di coppia messicani, che stasera se la vedranno con una coppia che nelle ultime settimane stanno facendo una ottima impressione al sottoscritto. Come sempre i messicani parton agili, ma Murphy con un buon suplex interrompe la fase offensiva e prende il comando delle operazioni.I due ragazzotti si danno da fare e sono in posizione di vantaggio per diversi minuti, con Kalisto che fa molta fatica a liberarsi dagli attacchi avversari. Ci vuole una azione acrobatica del campione di coppia per permettergli di dare il tag a Sin Cara che, riposato, fa vedere tutto il suo repertorio e, mentre Kalisto si prende cura di Blake con uno spettacolare volo fuori ring, l'uomo senza volto chiude con la sua Senton dal paletto.

 

Vincitori: Lucha Dragons

 

Match 4: NXT Championship Match : Sami Zayn vs Adrian Neville(4,5/5)

 

Carichissimo lo sfidante, che ha il pubblico completamente dalla sua parte.Accoglienza leggermente più fredda per il campione in carica e, dopo le presentazioni ufficiali, siamo pronti a iniziare.Prime fasi a favore del canadese, che costringe più volte l'inglese a rifugiarsi in angolo per evitare di subire troppi danni e anche quando il ritmo si alza, nei primi scontri è Sami ad avere la meglio, facendo anche il finto volo fuori ring per innnervosire il campione andato a bordo ring per prendersi una pausa. Finalmente Neville riesce a reagire e con una serie di calci ben piazzati riesce a rimettersi in carreggiata, prima di andare con delle mosse di sottomissione a terra. Il pubblico è tutto dalla parte di Zayn e con il suo incitamento lo aiuta a rialzarsi; lo scontro diventa molto fisico ma rapido allo stesso tempo e Zayn manda con un braccio teso l'avversario fuori ring e decide poi di raggiungerlo con il Tope con Hilo.Zayn visto il momento prova subito a chiuder con il Crossbody dal paletto, ma Neville schiva e va con lo Standing SSP che vale solo per un conto di 2.I due si conoscono e si rovesciano diverse mosse, fino a che Sami va con la Blue Thunder Bomb improvvisa e Neville esce dal conteggio all'ultimo momento, a cui fanno seguito una serie di ottimi suplex concatenati chiusi dall'Exploder Suplex che non è ancora sufficente per conquistare la cintura. Zayn è pronto per l'Helluva Kick ma viene respinto con perdite, idem per un altro Exploder Suplex che viene rovesciato in un roll up; Neville attacca deciso con calci alla testa e si prepara alla Red Arrow tra i No! Decisi del pubblico e la finisher va clamorosamente a vuoto!Sami è pronto per il suo momento, per il suo Helluva Kick ma Neville si ritira all'angolo tenendosi il ginocchio sinistro, forse infortunato dopo la finisher mancata. Vedendo l'amico infortunato, Zayn si ferma e l'arbitro fa il segno delle braccia incrociate segnale di un infortunio grave. Sami si accovaccia per capire come stia Adrian e….altro che addolorato, lo sciagurato Neville ha finto tutto! Rolluppone della morte e titolo conservato! Nelle immortali parole di Stefano Benzi a Calcinate "che sacco di escrementi!"

 

Vincitore e ancora NXT Champion: Adrian Neville

 

Adrian va dallo sbigottito amico e gli dice una cosa che suona tipo "stacce" mentre si ritira all'angolo per ricever comunque delle cure al ginocchio che ha realmente sbattuto male sul ring mentre la faccia di Zayn è un basito con cui Stanis ci fa 2 serie da 24 puntate.

 

Voto puntata:8/10

 

Cosa mi è piaciuto: 2 match di assoluto livello! Main event spettacoloso e direi che è quasi ufficiale che Neville sia heel ora, mentre Sami è over come la ciccia a un ritrovo di grassoni. Ottimo il debutto di Balor, ha tutto per sfondare compreso il bel faccino per piacere alle donzelle. Ok anche una Sasha Banks sempre più dominante e buono anche il tag team match.

Cosa non mi è piaciuto: nulla, tutto filato liscio come l'olio.

A settimana prossima!

 

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.