Presto che è tardi, via con la nuova puntata di NXT che di roba al fuoco ce n’è parecchia come sempre!

Pubblicità

Entrati nella NXT Arena, la grafica ci annuncia che Lars Sullivan, viste le sue azioni della settimana scorsa, affronterà Velveteen Dream e Ricochet in un handicap match.

Match 1: Heavy Machinery vs TM 61 (2,5 / 5)

Addirittura appare un Coachman selvatico nel pubblico che fa palesemente il tifo per Dozovic e Knight mentre il pubblico ha decisamente raffreddato le sue reazioni per Miller e Thorne. Otis parte bene mandando al tappeto Thorne e poi dando il cambio al compare con cui effettua una doppia spallata. Anche l’ingresso di Miller non è positivo e gli australiani restano a mal partito e gli avversali li usano come freccia e bersaglio allo stesso tempo, Thorne riesce a prendersi un tag nascosto e riporta in equilibrio la contesa, con i due australiani che come sempre lavorano in maniera impeccabile nella gestione dei cambi e delle energie. Knight subisce per alcuni minuti ma poi con un doppio suplex si libera dagli avversari e dà il cambio al sempre energetico Dozovic che entra come una palla da cannone sul ring abbattendo tutto e tutti e ottenendo un conto di 2 dopo la sua Caterpillar. Gli Heavy Machinery sembrano avere il match in mano ma Knight fallisce una carica all’angolo e vola fuori ring e Dozovic perde tempo sul paletto prima di una Vader Bomb, consentendo a Shane Thorne di abbatterlo con un Enziguri e poi di aiutare di nuovo il suo compagno dall’esterno al momento del pin e dando la vittoria ai TM61.

Vincitori: TM61

Video intervista per Bianca Belair che si dice pronta a dominare NXT e settimana prossima avremo uno speciale sulla sua storia, cosa che il sottoscritto apprezza sempre particolarmente dato che gli approfondimenti extra ring danno sempre quel tocco di profondità e umanità ai lottatori che spesso manca.

Altro video promo ma per EC3 che avrebbe in realtà bisogno di farsi vedere più sul ring che in queste vignette, perché abbiamo capito che è il ricco figo, ma sarebbe bello avesse una direzione.

Match 2: Kairi Sane vs Lacey Evans (2,5 / 5)

Match tra due lottatrici che si sono punzecchiate parecchio in queste settimane e una resa dei conti nel quadrato è più che dovuta. La giapponese parte a tutta forza ma Lacey non si lascia intimidire e le ammolla una chop mica da ridere e Kairi è più che contenta di ripagarla con la stessa moneta e di ottenere un conto di due dopo una bella manovra in agilità. Evans decide di cambiare quindi piano partita e rallenta a terra la contesa con alcune prese a collo e spalla sinistra, usando senza rimorsi paletto e corde per aumentare il danno inflitto e ottenendo un conto di 2 dopo una Broncobuster ben eseguita. Kairi sembra in netta difficoltà contro l’aggressività dell’avversaria e le sue ripetute prese a terra ma riesce a liberarsi a suon di ginocchiate e mette a segno una gran combo blockbuster+ axe kick e abbatte l’avversaria con la sua Interceptor per poter caricare con la gomitata in scivolata al paletto. Evans riesce a scivolare fuori ring ma viene comunque colpita dal Kabuki Elbow di Kairi che la riporta sul ring e cerca un attacco volante ma Lacey la intercetta con il suo Woman’s Right e ottiene a sorpresa il 3 vincente.

Vincitrice: Lacey Evans

All’esterno dell’arena, Cathy è con Candice LaRae e con il rientrante Johnny Gargano che, collarino al collo ben fisso sul collo, dice che forse ha preso una grande decisione sul suo futuro, una di quelle decisioni che uno non vorrebbe mai prendere ma sei costretto dagli eventi a prendere ma come coppia e come lottatori hanno deciso insieme di prendere.

Rivediamo il finale del bel match 3 vs 3 di settimana scorsa e sentiamo le reazioni dai due fronti; dal lato vincitori Orcan e Burch ritengono di essersi meritati una title shot vista lo schienamento ottenuto sugli attuali campioni; sul lato degli sconfitti Adam Cole dice che è stato un colpo di sfortuna ed è colpa di Dunne che ha chiamato al suo fianco un paio di sfigati e per dare loro una lezione Roderick Strong sfida Danny Burch a un match settimana prossima.

Match 3: Lars Sullivan vs Ricochet & Velveteen Dream (3 / 5)

Match molto particolare ma logico visto quanto accaduto la scorsa settimana. Fase iniziale a favore di Sullivan che non ha problemi a far valere la sua maggior mole contro entrambi gli avversari che non posso far altro che allearsi e provare a lavorare assieme ma ottengono solo un conto di 1 dopo un attacco combinato. Dream cerca di alzare il ritmo con degli attacchi dal paletto e poi dà il cambio a Ricochet con cui mette a segno una serie di attacchi all’angolo di buona qualità. Sullivan cerca con la sola forza di interrompere gli attacchi del più agile Ricochet ma i due continuano a lavorare assieme e provano addirittura il doppio pin dopo uno stereo superkick ma Sullivan se li scrolla di dosso manco fossero moscerini. Lars con un lariat abbatte Dream e parte alla controffensiva attaccando Dream alla schiena con manovre di potenza.lanciandolo per tutto il ring senza apparente sforzo ma ottenendo solo dei conteggi di due. Gran powerslam di Sullivan da cui Dream in qualche maniera riesce ad evitare la sconfitta ma si becca nella schiena una gomitata volante del gigante e deve arrivare Ricochet a salvarlo. Dream si riprende e mette a segno una gomitata dalla seconda corda e entra Ricochet che, fresco, attacca in velocità e mette a segno la Standing SSP che però vale solo un due. Dream e Ricochet lavorano di nuovo in coppia e Ricochet mette a segno la 450 Splash ma dal nulla Dream colpisce alle spalle il suo alleato con la Dead Valley Driver prima di darsela a gambe e lasciare Ricochet nelle grinfie di Sullivan che non si fa problemi a mettere a segno la Freak Accident e ottenere il pin vincente.

Vincitore: Lars Sullivan

Settimana prossima avremo Shayna Baszler che difenderà la sua cintura femminile contro Dakota Kai. Al microfono di Cathy, Dakota si dice pronta da una vita per avere una shot titolata ma purtroppo è contro la più grossa bulla che abbia mai affrontato nella vita. Arriva Shayna che cerca di provocarla dicendo che non ha coraggio di parlarle in faccia e non ha chance di vincere e Dakota per una volta reagisce e dice che è tutto da vedere, lasciando basita la campionessa che fa una ottima F4 a favore di camera.

Eccoci al momento dell’annuncio di Gargano e LaRae che come sempre vengono accolti trionfalmente dal pubblico della NXT Arena, anche se la faccia di Johnny è tutto tranne che allegra nonostante i tanti applausi che gli vengono come sempre tributati.. Gargano prende il microfono e ci ricorda come l’ultima volta che è apparso sul ring è uscito su una barella e i danni ricevuti li sente ogni mattina quando prova ad alzarsi dal letto, che gli ricorda come è stato sbattuto contro i led e lanciato attraverso un tavolo. Ha fatto questo lavoro per anni ma ha dovuto parlare con Candace della situazione e ha convenuto che è il momento di pensare al futuro suo e della sua famiglia e si è dovuto chiedere se tutto questo ne vale ancora la pena, con tutti gli infortuni che stanno pesando non solo su di lui ma anche sui suoi amici, la sua famiglia e sua moglie. Il pubblico sembra volerlo incoraggiare a continuare comunque, perchè della salute chissene, e Johnny e Candice discutono senza microfono ma Johnny dice che ne vale la pena, si strappa il collarino e chiama Ciampa sul ring per finirla una volta per tutte con Candice che sembra decisamente contrariata e che scappa dal ring una volta che Ciampa appare sullo stage dicendo che è pronto a finirlo una volta per tutte. Arbitri e Candice cercano di fermare Gargano che viene più o meno trascinato fuori ring e LaRae sembra davvero disperata e pronta a tutto per fermare il marito. Ciampa resta sul ring a provocare i due dicendo a Gargano di stare ad ascoltare la moglie ma Gargano parte a razzo verso il ring, Ciampa lo respinge e Johnny finisce dritto su Candice che sbatte violentemente contro la rampa e sembra rimanere senza coscienza dopo l’impatto. Arrivano subito i paramedici che le prestano i primi soccorsi ma LaRae sembra aver perso i sensi e dovrà esser portata al più vicino punto medico per le cure del caso.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità match
7
Qualità promo
7
Evoluzione storylines
7
Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.