Pubblicità

Ysmsc è tornata a scrivere. E cosa scegliere se non la questione più spinosa del momento?

Ti prendi un periodo di pausa dagli editoriali per sistemare alcune questioni, traslocare, assicurarti che l'operatore telefonico non ti abbandoni senza internet, prendere un gatto, cose così, cose che ancora avresti da ultimare ma ti dici che sì, ti manca scrivere editoriali e hai voglia di ricominciare, ti prenderai un argomento leggero, magari commentando qualche risultato di BattleGround, e invece arriva il carico da novanta, ti arriva l'Undertaker.

Leggendo i commenti sul sito ti accorgi di come la quasi totalità degli utenti sia scontenta di questo feud, per i motivi più disparati, ti leggi tutte le critiche, che hanno lo stesso effetto di una pugnalata al cuore, il tuo cuore di fan, a cui piacerà sempre e comunque quell'uomo vestito da Becchino. La maggior parte delle critiche sono anche sacrosante, alcune un po' meno, come il fatto che si definisca l'Undertaker un vecchio cinquantenne, quando il problema non sarebbe affatto l'età, casomai la condizione fisica, non mi sembra che nessuno gridi allo scandalo sapendo che Jushin Thunder Liger (classe 1964) affronterà Tyler Breeze, o che Kane (classe 1967) prima dell'infortunio combattesse quasi ogni settimana, o che Sting (1959) potrebbe tornare sul ring, vedo ancora gente che spera in un ritorno sul ring di Shawn Michaels (cinquant'anni giusto ieri, auguri) o di Triple H (classe 1969). Quindi, puntualizziamo che il problema dell'Undertaker non è essere un cinquantenne, ma un cinquantenne con evidenti problemi alle anche ed alle gambe.

Non so neanche perché mi sia focalizzata su questo punto, non era di questo che volevo parlare, vedi che quando non scrivi editoriali da tanto poi ti arrugginisci.

Dicevo, le critiche sono state tante e tra le più disparate, questo non sarà un articolo per difendere a spada tratta questo feud, ma per cercare di capire il perché si sia deciso di farlo

Perché va da sé che la WWE abbia deciso di ignorare ogni critica e ogni osservazione circa gli evidenti buchi logici di questo feud nel momento in cui il rematch tra l'Undertaker e Brock Lesnar è diventato ufficiale, la WWE ha voluto questo match, non c'è critica che tenga.

Le domande sono sostanzialmente due a questo punto, quando e perché

Il quando non è da sottovalutare: quando si è deciso che Undertaker vs Lesnar 2.0 avrebbe dovuto avere luogo? La WWE aveva già deciso per un rematch a WrestleMania 31 per poi cambiare i piani all'ultimo momento? Oppure si era deciso che Taker avrebbe avuto il suo rematch contro Lesnar prima del match di ritiro di WrestleMania 32? O ancora non vi era nessun rematch in programma e magari la cosa è stata decisa appena un mese fa?

Questo potrebbe essere un primo punto per cercare di dare un perché alla critica maggiore mossa a questo feud, ovvero che Undertaker si sia ricordato di Lesnar solo un anno e mezzo dopo (469 giorni per essere precisi, thank you Paul), forse perché l'anno scorso un rematch non era previsto? Forse perché il regno di Lesnar doveva terminare prima di WrestleMania 31 ma poi qualcosa è cambiato? O davvero volete farci credere che avevate già previsto tutto per SummerSlam 2015 sin da WrestleMania 30? Io opterei per la prima ipotesi, ossia che questo rematch sia un'idea nata negli ultimi mesi e ciò abbia costretto gli addetti ai lavori a cercare delle giustificazioni all'ultimo secondo, su questo punto salvo solo la decisione di far comparire Taker quando Lesnar stava per diventare nuovamente campione WWE, piuttosto che in un segmento random di Raw, almeno la cosa ha lasciato una parvenza di vendetta, “tu mi hai tolto la Streak e io ti ho tolto la vittoria del titolo”, non un granché, ma poteva andare peggio.

Il secondo punto, il fulcro centrale della questione, è “perché”? Perché si è deciso che questo rematch doveva avere luogo? Le motivazioni possono essere delle più disparate

La prima che mi viene in mente è che la WWE si sia trovata a quel punto fermo, in cui si ritrova quasi ciclicamente, in cui non si fida dello star power dei suoi atleti e preferisce affidarsi ad un part-timer (due in questo caso) dal nome importante, segno che la WWE, pur avendo attuato un importante ricambio generazionale, non vuole rinunciare ai grossi introiti sicuri che nomi come Taker, Lesnar, The Rock, portano ogni anno

Ma principalmente credo che la WWE abbia deciso di dar retta a quella fetta di fan, una grossa fetta a quanto pare, che voleva a tutti i costi vedere Taker prendersi la sua rivincita su Brock Lesnar, anche qui su ZonaWrestling mi è capitato di leggere commenti di questo genere, utenti che desideravano il match di ritiro contro Lesnar a WrestleMania 32 o simili, ma credo che la percentuale di fan che la pensano così sia decisamente più alta negli USA, mi sento di dire che il fan medio della federazione desiderasse ardentemente questo rematch, basti pensare ai cori di disapprovazione che Heyman otteneva, pur con un allineamento da face, ogni volta che menzionava la Streak, o i cori “this is awesome” riservati alla rissa di Raw, o il fatto che Taker sia talmente over che potrebbe strappare il titolo WWE a Seth Rollins e nessuno avrebbe niente da ridire

(e qui mi ci metto anch'io e faccio un po' di autocritica, dato che il mio sogno di fan era vedere Undertaker ritirarsi dopo aver vinto il titolo massimo e averlo reso vacante)

E se la WWE ha fiutato il guadagno, se la WWE ha capito che la maggioranza dei fan volevano questo match va da sé che ogni critica al feud sarebbe passata in secondo piano e che occorreva trovare in fretta delle giustificazioni per la vendetta di Undertaker, non importa se deboli o addirittura ridicole, questo feud s'ha da fare e si farà

Dubito fortemente che la WWE avrebbe rinunciato al rematch tra Lesnar e Undertaker, ben sapendo che al pubblico sarebbe piaciuto, “solo” perché non erano in grado di trovare una giustificazione plausibile a questa vendetta a scoppio ritardato, o perché il match dal punto di vista del lottato potrebbe lasciare molto a desiderare.

Un'altra critica però mi sento di aggiungerla, ossia che questo sarà il main event di SummerSlam

Sapete bene come la penso: il main event di un PPV deve essere il match per il titolo massimo di quella federazione, perché è giusto così e non cambierò mai idee, salvo in rarissimi casi (ad esempio il ritiro di Shawn Michaels) è giusto che chi detiene il titolo ottenga il main event, anche se il campione o lo sfidante possono non piacerci, è così che la penso e non posso fare un'eccezione, neanche per l'Undertaker, neanche per il mio wrestler preferito di sempre, nonostante il tuffo al cuore che mi provoca ogni volta che sento quei rintocchi di campana.

Voi cosa ne pensate? Perché si è scelto di fare questo feud? Quando si è presa questa decisione? Cosa vi aspettate da questo match?

Stretta è la foglia, larga è la via, dite la vostra che ho detto la mia

Ysmsc (I'm back!)

 

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname