Pubblicità

Monday Night Raw vi dal il benvenuto dal BJCC di Birmingham, Alabama. Alla tastiera, Ysmsc.

Nota Bene: quest'oggi il correttore automatico del mio programma di scrittura ha deciso di andarsene dignitosamente a quel paese, per cui il suddetto report potrebbe contenere alcuni errori di battitura dovuti alla fretta che, diversamente dal solito, non mi sono stati segnalati dalle righe rosse che puntualmente mi inceneriscono le retine quando digito male sulla tastiera, siate clementi.

Il Preshow comincia con Josh Mathews, Booker T, Alex Riley e il loro ospite, Sgt Slaughter, che ricordano The Ultimate Warrior. Abbiamo un recap del match titolato avvenuto nel Raw post-WrestleMania, dove determinante per Daniel Bryan è stato l'aiuto dello Shield, quali saranno le conseguenze per i mastini della giustizia? Intanto Superstars è talmente considerato che il tavolo delle meraviglie commenta in diretta il match che sta andando in onda alle loro spalle spoilerando il

finale del match che andrà in onda sabato. Questa sera verranno approfondite anche le rivalità tra John Cena e Bray Wyatt e tra AJ e la nuova campionessa Paige; proprio Paige viene intervistata da Renee “is she really dating Dean Ambrose?” Young (domanda postami all'incirca un centinaio di volte durante questa settimana). Paige sfoggia un atteggiamento più sicuro di sé rispetto all'atteggiamento quasi di riverenza che aveva inizialmente mostrato con AJ, afferma che una nuova parte di storia è stata scritta da lei quando ha battuto la campionessa. Scopriamo poi un'importante novità: da stasera partirà un torneo per decretare il primo sfidante al titolo Intercontinentale (di quello degli Stati Uniti nulla, neh?); riesco a leggere i quattro match annunciati che saranno: Mark Henry vs Antonio Cesaro, Rob Van Dam vs Alberto Del Rio, Sheamus vs Jack Swagger e Dolph Ziggler vs Bad News Barrett. Questi sono gli otto atleti in lizza per il titolo di primo sfidante, al tavolo delle meraviglie si fanno le previsioni di rito e tutti e otto sembrano avere buone possabilità di vincere. La reazione del campione Intercontinentale ci viene offerta da Renee Young, alla quale Big E si rivolge in maniera che vorrebbe essere sexy, Big E afferma di amare i tornei ad eliminazione e sembra piuttosto eccitato e per nulla preoccupato, è una sfida importante, forse la più importante che ha affrontato finora, ma sa di poterla vincere.

La puntata comincia con l'intero roster schierato in fila sullo stage per rendere il giusto tributo ad Ultimate Warrior, ognuno con una maglia dedicata al campione scomparso martedì scorso. Viene proiettato un video tributo per Warrior e osservato un minuto di silenzio mentre suonano dieci rintocchi di campana. La WWE fa partire la theme song di Warrior e tutti applaudono all'unisono.

Il primo match della serata è il primo round che apre il preannunciato torneo per decretare il n°1 contender all'Intercontinental Championship. A sfidarsi saranno RVD e Alberto Del Rio, i due si trovano nuovamente l'uno contro l'altro dopo la loro rivalità attorno al (fu) World Heavyweight Championship avvenuta in autunno

Intercontinental Championship n°1 contender tournament Alberto Del Rio vs Rob Van Dam (3/5)

Il match parte in favore di Mr Monday Night e riesce a mettere a segno una combo di manovre che mandano Alberto fuori dal ring, tornato sul quadrato è invece il messicano a farsi valere, connettendo anche il suo Enzeguri all'angolo, Van Dam riesce nuovamente a mandare Del Rio fuori dal quadrato ma fallisce il tentativo di colpirlo con un balzo dall'apron, subendo una Clothesline e venendo poi gettato contro le transenne; la contesa è alquanto serrata, RVD connette la Rolling thunder e Alberto risponde prima bloccando un tentativo di Springboard moonsault e poi eseguendo una Backstabber, RVD intercetta una mossa dal paletto con un Roundhouse kick e Del Rio risponde con un nuovo Enzeguri alla testa, Alberto commette tuttavia un errore tentando prematuramente la Rio Grande che RVD converte in un roll up che gli apre le porte per la Frog splash

Vincitore: Rob Van Dam

RVD affronterà dunque il vincitore del match tra Cesaro e Mark Henry. Al tavolo di commento ci informano che Daniel Bryan non è qui stasera dal momento che si trova in luna di miele con Brie Bella; ci viene comunque mostrato il match valido per il WWE World Championship della scorsa settimana, terminato in no contest dopo l'arrivo dello Shield in soccorso di Daniel. Scopriamo che negli Uffici Triple H e Stephanie sono a colloquio con Randy Orton e Batista, anche se non possiamo sentire ciò che si dicono.

Essendo questa serata dedicata ad Ultimate Warrior, il primo filmato a lui dedicato è la vittoria dell'intercontinental Championship contro Honky Tonk Man nella prima edizione di SummerSlam, nel 1988.

Dopo la pubblicità scopriamo finalmente che cosa si stavano dicendo Triple H e gli altri: il COO Massimo sa che sia Batista che Randy vogliono una chance per il titolo, ma dal momento che Bryan non è qui stasera il COO consiglia a tutti di concentrarsi sullo Shield, Triple H ripete ciò che ha detto la scorsa settimana ossia che quando loro tre sono dalla stessa parte nessuno può fermarli, tuttavia Randy e Batista non sembrano aver voglia di collaborare, vedono lo Shield come un problema che è solo di Triple H e non vogliono averci a che fare.

Tornati sul ring è tempo di tag team match

Rhodes Brothers vs Rybaxel (2.5/5)

Tornano in azione i fratelli Rhodes, esclusi ingiustamente dal match per i titoli di coppia a WrestleMania, i due sembrano avere tutta l'intenzione di rifarsi al più presto e mettono in seria difficoltà Curtis Axel, Ryback cerca di intervenire e nonostante venga ricacciato indietro da Goldust questo permette ad Axel di colpire il bizarre one alle spalle, i due heel mandano al tappeto Goldust e lo colpiscono con una combo di Splash ed Axe handle dal paletto, Ryback intrappola Goldust in una lunga presa alla testa ma il maggiore dei Rhodes riesce a liberarsi e a dare il cambio al fratello, Cody esegue il suo classico Moonsault e poi un Crossbody fuori dal ring, seguito da un Missile dropkick, Curtis Axel cerca di intervenire ma viene steso dal Disaster kick, questo è tuttavia sufficiente per permettere a Ryback di riprendersi, quando Cody tenta il Disaster kick anche su di lui Ryback lo colpisce con il Meat hook e lo schiena

Vincitori: Rybaxel

Gli orfani di Paul Heyman sembrano aver incominciato una striscia positiva di vittorie. Durerà?

Dopo la pubblicità e un promo di Bo Dallas che invita tutti a Bolieve, è il momento della nuova Divas Champion Paige, che sale sul ring mentre sul titantron scorrono le immagini della sua vittoria su AJ Lee, Paige tuttavia non è qui per vantarsi, ma per combattere

 

Paige vs Alicia Fox (2/5)

Piage si mostra subito profondamente aggressiva contro l'avversaria, ma Alicia riesce a sorprenderla e ad effettuare ben tre Backbreaker, tenta poi lo schienamento dopo un German suplex ma è solo due, Alicia sembra voler impartire una sonora lezione alla rookie da NXT, Paige reagisce e sferra un calcio all'avversaria, esegue una serie di Clothesline seguite da un Dropkick, mentre Alicia è a terra Paige ne approfitta e la chiude nella sua Scorpion crosslock, sfoggiando così anche la sua nuova mossa di sottomissione e vincendo il match

Vincitrice: Paige

 

Dopo la pubblicità, è tempo di rematch, gli Usos hanno infatti chiesto un nuovo match contro Batista e Randy Orton, questa volta tuttavia l'incontro non sarà valido per i titoli di coppia

The Usos vs Randy Orton&Batista (2.5/5)

Gli Usos ricambiano il favore della scorsa settimana attaccando all'unisono gli avversari, gettandoli fuori dal ring e colpendoli con un Suicide dive, nonostante la campana fosse già suonata, fail del time keeper? Non si sa. Dall'altra parte viene mandato avanti Randy, che riesce a mettere sempre più in difficoltà i samoani prima di dare il cambio a Batista, anche l'Animale ha vita facile e al tavolo di commento viene sottolineato come, malgrado le divergenze, Batista e Orton stiano lavorando bene assieme, mentre Batista resta nel quadrato Randy attacca l'altro fratello Uso, ma ecco che all'improvviso viene attaccato alle spalle dallo Shield

Vincitori: Randy Orton&Batista via DQ

Lo Shield circonda il ring dove Batista si trova solo, è Roman Reigns a colpirlo con il Superman punch, Batista e Orton battono in ritira con Michael Cole che afferma che adesso lo Shield non è più solo un problema di Triple H, ma anche loro.

Un secondo video dedicato ad Ultimate Warrior ci mostra la sua vittoria contro Hulk Hogan a WrestleMania VI, dove divenne campione mondiale

 

Nel backstage, dopo la pubblicità, Batista ed Orton vengono raggiunti da Stephanie e Triple H, il quale li osserva con sufficienza, “told you”, esclama semplicemente, prima di andarsene e lasciarli a meditare.

Sullo stage compare Paul Heyman, che si vanta di essere il rappresentante di Brock Lesnar, il conquistatore della Streak, Heyman dice che Lesnar lo ha incaricato personalmente di mostrare a tutti loro le foto della conquista della Streak, mostrando come Lesnar abbia dominato il match e sconfitto The Undertaker, perciò quando il rappresentante di Brock Lesnar parla tutti noi dobbiamo ascoltare, specialmente quando presenta un nuovo cliente, il re dello Swing: Cesaro.

Ricordiamo infatti che Cesaro è uno dei partecipanti dell'Intercontinental Championship tournament ed il suo avversario non è certo facile, dato che si tratta di Mark Henry

Intercontinental Championship n°1 contender tournament Mark Henry vs Cesaro (with Paul Heyman) (3/5)

Henry urla subito ad Heyman di starsene al suo posto se non vuole guai, Heyman gli risponde che è un avvocato e non può toccarlo, Henry si concentra poi su Cesaro facendo valere la sua maggiore stazza per chiuderlo all'angolo e gettarlo poi fuori dal ring, Heyman ne approfitta per sussurrare alcune parole al suo nuovo cliente, lo svizzero torna sul ring ed è lui a chiudere all'angolo Henry con una serie di colpi e di Uppercut, nonostante Mark lo rispedisca sistematicamente indietro, Henry tenta la World strongest slam ma Cesaro si libera e lo colpisce con il Very European uppercut dal paletto, per poi finirlo con la Neutralizer

Vincitore: Cesaro

Da notare come Cesaro sia al momento sprovvisto di theme song

Nota: il match è stato gradevole, ma davvero troppo breve.

 

Negli Uffici, Triple H chiede a Brad Maddox di informare lo Shield che i tre combatteranno nel main event questa sera, Maddox chiede se deve anche informarli su chi saranno i loro avversari ma Stephanie risponde con un secco “no”, “penso che abbia capito”, esclama poi a Triple H quando Brad se ne va.

Arriva Lana “внимание” (vnimaniye), si dice così, invero, che introduce Alexander Rusev prima del suo match

Xavier Woods (with R-Truth) vs Alexander Rusev (with Lana) (s.v.)

Il match dura pochi secondi e termina quando Rusev, dopo aver stordito l'avversario con alcune power moves, chiude Woods nella Camel clutch

Vincitore: Alexander Rusev

R-Truth attacca Rusev sfidandolo a farsi avanti, Lana in prima battuta sembra voler fare da piacere, ma poi ordina a Rusev di attaccare e questi colpisce brutalmente anche R-Truth

Nel terzo video dedicato ad Ultimate Warrior rivediamo lo Steel cage match di SummerSlam 1990 tra il guerriero e Rick Rude.

Il prossimo è il terzo match del primo round dell'Intercontinental Championship tournament

Intercontinental Championship n°1 contender tournament Sheamus vs Jack Swagger (with Zeb Colter) (3/5)

Uno scambio di colpi piuttosto equilibrato tra i due nelle prime fasi del match, Sheamus tenta i tamburi di guerra ma viene distratto da Colter, Swagger ne approfitta per una Powerslam fuori dal ring, il pubblico è praticamente muto, Sheamus viene chiuso in una lunga presa di sottomissione, dalla quale si libera con una Clothesline, Colter continua a discutere con l'arbitro, Sheamus tenta anche una mossa all'angolo che mi pare alquanto confusa, ma efficace, dopo la quale riesce ad eseguire anche i tamburi di guerra seguiti da una Shoulder block dal paletto, tuttavia fallisce una mossa dall'apron che lo porta a inciampare sulle corde, aprendo la strada a Swagger per chiuderlo nella Patriot lock, Sheamus riesce a liberarsi ma finisce fuori dal ring, qui Swagger lo segue e dopo averlo gettato contro lo transenne lo riporta sul quadrato per finirlo, qui tuttavia l'irlandese si riprende e stende Swagger con il Brogue kick

Vincitore: Sheamus

Al termine del match Sheamus si tiene la gamba, provata dalla Patriot lock, ma si mette comunque a festeggiare con il pubblico

 

Promo figherrimo del trenino, pardon, del pullman, dell'ammmore di Adam Rose.

Dopo la pubblicità Damien Sandow si trova sul ring, avrebbe un match contro Big Show, ma inizia a professare un lungo discorso riguardo la sua mala gestione, di come il pubblico non lo tifi malgrado si meriti questo e altro, non ha più intenzione di stare zitto mentre viene fischiato ingiustamente e non gli viene riconosciuto il rispetto che merita, se lo merita e nessuno può permettersi di dire il contrario (ci sono alcuni cori “you deserve it”), Sandow invita Big Show a dire la sua nonostante sostanzialmente continui a parlare solo lui, guardandolo negli occhi noi tutti vediamo quello che è il futuro della compagnia e dobbiamo riconoscerlo; la risposta di Show è lapidaria: un K.O. punch.

Dopo la pubblicità scopriamo che Big Show vs Jack Swagger è annunciato per la puntata di Main Event di domani sera.

È giunto il momento della Wyatt Family; Bray Wyatt si professa diverso da tutti gli altri, dove noi vediamo una tela bianca lui vede un dipinto, dove noi udiamo un silenzio lui ode una sinfonia, John Cena si è costruito una carriera mentendo a tutti, si guadagnato la fiducia di tutti nonostante non sia un uomo, ma una bestia, perciò non preoccupatevi bambini, Bray non gli permetterà di continuare a fare questo, gli serve solo un'ultima piccola spintarella, Abigail sarà la sua spada nella crociata, ma non è ancora giunto il momento di squartare la bestia, stasera lui è solo venuto per giocare, che ne dici John?

John Cena non si fa attendere, rimanere sullo stage e dice che gli va bene giocare, anche se crede che nessuno di noi voglia vedere un suo ennesimo “push” (oh John . . .), no, stasera vuole provare qualcosa di diverso, vuole provare a divertirsi, dato che quelli della Wyatt Family gli sembrano proprio uomini da anima della festa, inizia a fare battute sull'aspetto dei tre, il pubblico risponde facendo baccano e Cena fa notare a Bray come al pubblico piaccia divertirsi, non contento afferma di aver trovato Sister Abigail su Myspace, mostrando una foto ritoccata di Bray Wyatt, John affonda ancora mostrando una presunta foto della “madre” di Bray Wyatt, una foto ritoccata di Luke Harper, completando il quadro con una foto di un bebè con la faccia di Erick Rowan, il nuovo bebè della famiglia; Bray Wyatt risponde che questa è una mancanza di rispetto, dato che sa solo scherzare, Cena torna serio e risponde che se vuole vederlo serio deve pensare a WrestleMania: a WrestleMania è stato dannatamente serio dimostrando che quando John Cena fa sul serio Bray Wyatt viene battuto, è Wyatt ad essere l'uomo disperato, non lui, ogni settimana Bray non fa altro che parlare, parlare, parlare, ma quando non ha la sua Family alle spalle non riesce a concretizzare le parole che dice, perciò lo sfida a un match da uomo a uomo, ad Extreme rules, in uno Steel cage match! Bray si mostra entusiasta della scelta, si chiede cosa farà John quando comprenderà che non può farcela, questo è il suo mondo ed appartiene a lui, non a Cena . . . he's got the whole world in his hands.

Dopo la pubblicità la nuova coppia composta da Layla e Fandango giunge sul ring, mentre riviviamo la “shoccante” rottura di Fandango con Summer Rae tramite twitter, i due affronteranno Santino ed Emma

Santino Marella&Emma vs Fandango&Layla (1/5)

Santino cerca immediatamente di usare il Cobra ma Fandango riesce a dare il cambio a Layla, ciò significa che è Emma a dover entrare sul ring, Emma non si fa problemi e dopo un vero e proprio assalto a Layla la chiude anche nella Dilemma , tuttavia Fandango la distrae costringendo Santino a intervenire, Layla ne approfitta e fa cadere Emma giù dal paletto, schienandola

Vincitori: Layla&Fandango

Negli Uffici Stephanie sta facendo la ramanzina a Kane per come si è comportato e per essersi lasciato sopraffare dallo Shield, oltre a non essere riuscito a farla pagare a Daniel Bryan, Kane prova a reagire ma Stephanie afferma che ormai non è che il guscio del mostro che era un tempo, Kane si altera ed osserva la sua vecchia maschera racchiusa in una teca di vetro, solleva il coperchio e la prende, la mostra a Stephanie e promette che spedirà Daniel Bryan nelle profondità dell'inferno

Continuando il tributo ad Ultimate Warrior, rivediamo il commovente discorso di Warrior fatto nel Raw post-WrestleMania.

Siamo arrivati all'ultimo match dell'Intercontinental Championship n°1 contender tournament

Ma prima, altro promo di Adam Rose che dimostra di avere una sensibilità animalista, consolando un povero coniglio che era stato appena battuto da lui al gioco degli Happy Hippo, ricordandogli che “it's party time all the time”

Intercontinental Championship n°1 contender tournament Dolph Ziggler vs Bad News Barrett (4/5)

Parte un coro a favore di Barrett e contro un avversario amato come Ziggler non è certo cosa da poco, i primi minuti di match sono una lunga fase di studio tra i due, Barrett riesce a mantenere il vantaggio su Ziggler sfruttando le corde fino al limite consentito, Ziggler si riprende e colpisce Barrett con un Dropkick, per poi finire fuori dal ring assieme a lui dopo una Clothesline, qui Barrett riesce a far sbattere Ziggler contro uno dei pali d'acciaio, lasciandolo a terra stordito, tuttavia sul ring Ziggler ricambia il favore schivando un attacco dell'inglese e lasciandolo impattare contro l'angolo del ring, Ziggler tenta anche la Famouser ma Barrett la schiva ed esegue la Wasteland, Ziggler riesce ad uscire dallo schienamento appena in tempo e questa volta riesce ad eseguire la sua manovra, non è tuttavia abbastanza, i due finiscono a lottare in cima ad uno dei paletti ed infine è Dolph che esegue una Facecrusher sull'avversario, mossa che anche questa volta non basta ad ottenere la vittoria, Barrett risponde con la Winds of change ma Dolph si rialza con gran stupore dell'inglese, Barrett tenta il Bull hammer e Dolph lo schiva tentando una culla, Barrett riesce ad uscirne e questa volta colpisce in pieno Ziggler

Vincitore: Bad News Barrett

Signore e signori, esclama Barrett, temo di avere delle brutte notizie, davanti a voi si trova Bad News Barrett, il vostro futuro Intercontinental Champion!

Vediamo un sinistro promo del Masked Kane . . . un oscuro presagio?

Prima del main event scopriamo che a SmackDown questa settimana vedremo affrontarsi Sheamus e Batista, un match che già avevamo avuto occasione di vedere ma che era terminato per squalifica quando l'Animale aveva colpito Sheamus con una sedia.

Nell'arena arriva finalmente lo Shield, il trio è carico e pronto a scoprire chi saranno i loro avversari . . . il primo a presentarsi è Alberto Del Rio, seguito da Jack Swagger e Fandango . . . dai 3MB, Titus O'Neil, i Rybaxel, Alexander Rusev, Bad News Barrett

Lo squadrone assoldato da Triple H è pronto a massacrare lo Shield, ma incredibilmente il trio della giustizia non sembra affatto intimidito

Handicap eleven on three match Alberto Del Rio, Jack Swagger, Fandango, 3MB, Titus O'Neil, Rybaxel, Alexander Rusev, Bad News Barrett vs The Shield (s.v.)

Lo Shield prima di tutto massacra Heath Slater, Barrett interrompe lo schienamento su Slater ed Ambrose interviene per rispedirlo al suo angolo, Seth Rollins finisce isolato all'angolo nemico e fatto oggetto dei colpi di quasi tutti gli induci avversari, quando Ryback getta Rollins fuori dal ring Roman Reigns interviene stendendolo con una Spear, tutti attaccano lo Shield e scatta la squalifica

Vincitori: The Shield via DQ

Scatta una rissa che va inesorabilmente a favore degli undici avversari dello Shield

All'improvviso nell'arena risuona la theme song dell'Evolution, con Triple H, Randy Orton e Batista, che si avviano verso il ring, facendo segno agli altri undici atleti di tornarsene nel backstage, ora che vi è una parità numerica Roman Reigns tenta di reagire, ma viene prima steso da una RKO e poi da una Batista bomb, lo stesso destino tocca a Seth Rollins e poi a Dean Ambrose che subisce la combo Batista bomb e RKO, Triple H si rivolge direttamente a Roman Reigns chiedendogli adesso di dimostrargli quello che vale, “believe in the Evolution”, esclama, prima di finirlo con il Pedigree, l'Evolution festeggia sui corpi esanimi dei tre dello Shield. Così si conclude la puntata di Raw.

smileyCosa mi è piaciuto: il match tra Barrett e Ziggler è stato una piacevole sorpresa, così come vedere Paige combattere, mi aspettavo più un confronto di qualche tipo con AJ, ma ho apprezzato la scelta, la storyline dell'Evolution contro lo Shield è il sogno di molti fan che si realizza, mi aspettavo un altro tipo di stipulazione tra John Cena e Bray Wyatt ma sono certa che Bray saprà fare miracoli nella gabbia

cryingCosa non mi è piaciuto: praticamente tutti i match sono stati troppo brevi, specialmente quello di Cesaro, per non parlare dello scandaloso match in cui una ragazza come Emma viene schianta dopo essere caduta da un f*****o paletto, l'assenza di Daniel Bryan sembra essersi fatta sentire specialmente da parte del pubblico, che non era coinvolto come al solito

sadConsiderazioni generali: vedo una Evolution contrapposta allo Shield e un Kane in versione Big Red Monster contro Daniel Bryan a Extreme Rules e ho seriamente paura, ok che potrebbe essere un buon modo per iniziare il suo regno, ma poi cosa succederà? Dopo Extreme Rules magicamente l'Evolution si dissolverà e torneranno tutti a puntare al titolo di Bryan? E la clausola di rematch di Randy Orton? Che fine ha fatto? Perché si sono improvvisamente ricordati del titolo intercontinentale mentre quello degli Stati Uniti fa la ruggine da tempo immemore? Se Triple H vuole punire lo Shield gli ci vorrebbe tanto a indire, che so, un Gountlet match per quel titolo?

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta

Voto alla puntata: 6.5

 

 

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname