Durante il podcast “Conversation With The Big Guy”, Ryan ‘Ryback’ Reeves ha discusso della sua run come membro della stable ‘The Nexus’.
Apparentemente, alla conclusione della prima stagione di NXT, nessuno dei partecipanti era a conoscenza del proprio futuro all’interno della federazione. E fu proprio in quel momento che venne proposta, ai membri del cast di NXT, l’idea del Nexus.

Pubblicità

” Fu proprio un periodo strano, ma loro avevano questa idea, immagino. Avvenne a Miami il nostro debutto in TV. E questo fu quando [la prima stagione di] NXT terminò. Fummo portati in questa stanza con Vince [McMahon], Johnny [Laurinatis] e Michael Hayes, dove loro ci spiegarono l’idea del “The Nexus”. Avevamo una sola possibilità, una sola opportunità, di andare li fuori e diventare over. E se non ci fossimo riusciti, saremmo stati f****tamente licenziati. È come se per tutta la nostra vita avessimo lavorato per quel momento. E non ci furono date alcune istruzioni se non di andare lì fuori e causare l’inferno, distruggere tutto; andar lì fuori e diventare over. E questa è sicuramente la miglior cosa che ti possa essere detta.”

Reeves ha aggiunto: “Ci fecero andare lì fuori e ci lasciarono fare tutto ciò che desideravamo, all’infuori dell’ essere fisici nei confronti di John [Cena], ai tempi. Nessuno di noi sapeva realmente cosa stesse succedendo e come la storia si sarebbe evoluta. Ci dissero solamente di distruggere il ring.
Nessuno di noi aveva mai fatto una cosa del genere prima, insomma il causare caos; le uniche precise istruzioni furono ‘colpisci quel tizio lì, colpisci quell’altro là’. Per cui ci buttammo, senza sapere nulla, e fu un momento bellissimo. Ed è qualcosa di cui sarò sempre grato di averne fatto parte”

Parlando del perché fu scelto Wade Barrett come leader del gruppo, Ryback ha commentato:

“Era sicuramente il leader verbale, la mente dietro tutto, il cervello dietro tutto”, continua Ryback ” Guardandomi dietro, lui era un gradino sopra di noi, era superiore rispetto a tutti noi nel riuscire a gestire i promo. È una persona davvero intelligente, come tutti gli altri membri del resto. Tuttavia, lui riusciva sempre a gestire la pressione meglio di tutti ed è per questo che divenne il nostro leader.”

  • The Beast Incarnate

    Il nexus sarebbe andato lontano con una gestione migliore, aveva tutto ma hanno bruciato tutto con quel match a summerslam

    • Edoardo

      a me brucia ancora (: la più grande sconfitta no-sense dopo quella di Booker contro Triple H a wrestlemania dopo una faida dalle tinte raziali

  • Simone Giuliani

    Io continuo a benedire il momento in cui Cena decise che di vincere a Summerslam.

    • Andrea Galletta

      Come decise? Che mi sono perso in quel Summerslam?

      • X3Spike

        E’ risaputo che in quell’occasione fu proprio Cena a “esigere” la vittoria sul Nexus.

        • Andrea Galletta

          Motivo?

          • X3Spike

            Perchè era un incontro importante agli occhi di tanti, in un ppv tra i big four, e non voleva concedere il job. Tra l’altro non era nemmeno la prima volta che si rifiutava di concedere una vittoria pulita, nel biennio tra il 2008 e il 2010 è successo spesso.

          • Andrea Galletta

            Grazie mille

          • G.S.B

            so che però cena si era pentito. o sbaglio?

          • X3Spike

            E’ una voce che è circolata, anche di recente, però non è mai stata confermata da quello che mi ricordo.

          • Simone Giuliani

            Perchè vuole bene ai fan.

    • Rowdy

      Io ho pronti i pronostici per domani: Aj Styles manterrà il titolo.

      • Simone Giuliani

        ROWDY P**** D**

        • Rowdy

          Ho anche già scommesso. Io dico che lo vincerà di nuovo Ambrose, non lo daranno MAI a Cena 🙁

  • Gente messa a caso, con la maggior parte dei componenti scarsi, una delle peggior stable di sempre. Non a caso Wyatt, Bryan e Ryback hanno dovuto reinventarsi per diventar popolari.

    • giovy2jpitz

      Wyatt non era in quel Nexus al debutto.

      • Saurowolf

        Se non sbaglio era husky Harris allepoca

        • X3Spike

          Husky Harris (Wyatt) non era nella prima formazione del Nexus, quella di cui parla Ryback. Harris ha fatto parte solo del New Nexus, con CM Punk, Otunga e McGillicutty (Curtis Axel). Tra l’altro, Wyatt e Ryback non sono nemmeno mai stati insieme in una stable, per via dell’infortunio del secondo.

        • giovy2jpitz

          Si anche nel Nexus lo era, però non al debutto entrò dopo, faceva parte della seconda stagione di NXT.

      • Non farmi ricordare come poi ci arrivò ad essere parte di quella terribile stable.

  • Gai Dillinger Maito

    Io ancora mi chiedo perché non hanno rischiato consegnando il titolo WWE alla stable. Gli altri erano quel che erano, ma Barrett rispecchia tutte le parole d’elogio espresse dal collega, o almeno io l’ho sempre visto onestissimo come talker. E poi diciamolo, le vicissitudini non li hanno resi affatto eccezionali, ma di sicuro l’interesse verso di loro c’era.
    Poi parlando di Summerslam, ci stava che alla fine di tutto sopperissero alla forza del team face capitanato da Cena, ma in quale universo parallelo uno resiste ad una DDT sul pavimento scoperto?

  • giovy2jpitz

    Fare tutto tranne strozzare Todd Grisham con una cravatta.

    • Edoardo

      Chissà che diamine aveva in mente Daniel Bryan in quel momento….

      • giovy2jpitz

        Aveva in mente una cosa che si è sempre fatta, semplicemente nessuno gli aveva detto di non farlo. Infatti fu un licenziamento di facciata e basta.

  • Rick Bull

    il nexus era formato da troppa gente era una stable difficile da gestire. poi perse credibilità dopo aver perso il suo primo match.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Non erano dei fenomeni singolarmente, ma come stable meritava. Uno dei più grandi sprechi dello scorso eone.